I principali condimenti e condimenti giapponesi

Un condimento o condimento è una sostanza (erba, verdura, pepe) che aggiunge sapore, aroma e colore al cibo. In Brasile è comune usare zafferano, aglio, cipolla e molto sale. E in Giappone? Quali sono i principali condimenti giapponesi?

In Giappone si chiama condimento o condimento supaisu [スパイス] o kooushinryou [香辛料]. In questo articolo esamineremo i principali condimenti, ingredienti o spezie utilizzati nella cucina giapponese.

Tra gli ingredienti comuni, il Giappone usa spesso aceto, limone, zenzero e altre spezie per aggiungere sapore ai suoi piatti. Vediamo un elenco e un breve riassunto su ciascuno di essi.

Furikake – Combinazione di condimenti

Furikake è un condimento secco che viene solitamente consumato su riso bianco o misto. È composto da ingredienti secchi e macinati e di solito è luminoso e colorato.

Il furikake è una miscela di pesce essiccato e macinato, semi di sesamo, mandorle e una varietà di ingredienti diversi. Può essere trovato in dozzine di varietà nei supermercati e konbinis dal Giappone.

Furikake - combinazione di condimenti

Shoga – Zenzero grattugiato

Shoga è uno dei tipi di zenzero grattugiato che è presente nella maggior parte dei piatti giapponesi, con l'obiettivo di dargli ricchezza e sapore.

Lo zenzero è molto importante nella cucina giapponese e si può trovare in tante forme diverse, da intero, grattugiato, tritato, in salsa, ecc.

Shoga - zenzero grattugiato

missione – Pasta fermentata

missione – Una pasta ottenuta dalla fermentazione di riso, orzo e soia che può avere vari sapori. Si scioglie in acqua calda e viene spesso mescolato con verdure, legumi e per preparare zuppe come Zuppa di miso, tonjiru, ecc.

Miso - pasta fermentata

Curry – Condimento indiano

Curry – I giapponesi di solito mangiano molto curry, che si traduce in diversi tipi come barrette e polvere. Finisce per essere presente in diversi tipi di piatti.

Curry - Condimento indiano

Katsuobushi – Carne di tonno essiccata

Katsuobushi – Carne di tonno bonito essiccata conservata e grattugiata che solitamente è presente in piatti come okonomiyaki, takoyaki, insalate e molti altri.

Katsuobushi - carne di tonno essiccata

Karashi – senape giapponese

Karashi – Karashi è la versione giapponese della senape, a differenza del wasabi questo è davvero piccante e lascerà un dolore in bocca. A volte può essere mescolato con wasabi e di solito accompagna piatti come tempura, tonkatsu, oden, natto e gyoza.

Karashi - senape giapponese

wasabi - Rafano

wasabi – Una delle spezie più conosciute nella cucina giapponese dagli occidentali. Il wasabi è una radice forte che viene solitamente consumata con sushi e sashimi, ma fa anche parte di molte altre ricette e si trova in pasta, polvere, radice, ecc. Alcuni addirittura lo scambiano per pepe o pensano che sia piccante, ma il suo sapore è unico e pizzica in bocca.

wasabi - rafano

Rayu – Olio al pepe

raggio (ラ ー 油) – Olio al pepe giapponese, che si trova solitamente nelle case di ramen, poiché aromatizza ramen e gyoza.

rayu - olio al pepe

Shichimi Togarashi – Condimento al peperoncino

Shichimi Togarashi – Sette gusti, un condimento comune che si trova solitamente nei ristoranti da mettere sopra i piatti. Si compone di 7 ingredienti che solitamente sono peperoncino, scorza d'arancia, sesamo nero, sesamo bianco, pepe giapponese, alghe e zenzero.

Shichimi Togarashi - Condimento al pepe

Ponzu – Salsa al limone

ponzu – Salsa di limone e agrumi dal gusto acido e dalla consistenza fine. Questa salsa viene spesso utilizzata in vari piatti come frittelle coreane, hamburger, carne, ecc.

Ponzu - salsa al limone

Tsuyu - Salsa per la pasta

Tsuyu – Famosa salsa che si usa per immergere cibi come soba, udon, somen, ecc. Ne esistono diverse varianti, si consiglia di aggiungere acqua perché è salata e forte.

Tsuyu - salsa di noodle

interesse – Riso a goccia

sakè o sakè – Nonostante sia un bevanda a base di riso, viene spesso utilizzato in diverse ricette giapponesi per condire grigliate, stufati, salse e molti altri piatti.

sake - gocciolamento di riso

mirino - vino di riso

mirino – Un vino di riso, simile al sake, ma con una gradazione alcolica inferiore. È usato per addolcire i piatti, ridurre l'odore e lucidare alcuni piatti e verdure.

Mirin - vino di riso

Shoyo – Salsa di soia

shouyu – La famosa salsa di soia giapponese che viene spesso utilizzata come condimento nella maggior parte dei cibi giapponesi per sostituire il sale. Esistono diversi tipi di salse di soia, ognuna con uno scopo.

Shoyo - salsa di soia

Komezu, Awasezu, Kurozu – Aceto di riso

aceto di riso – Esistono diverse varianti come komezu, awasezu, kurozu. Può essere utilizzato in vari piatti, insalate, conserve, ecc.

Komezu, awasezu, kurozu - aceto di riso

Oltre ai condimenti e ai condimenti, sono diversi gli ingredienti che fanno parte della cucina giapponese come alghe, tofu, funghi, prugne in conversazione, katsuobushi, ecc.

Spero che l'articolo ti sia piaciuto, non dimenticare di condividerlo con gli amici e lasciare i tuoi commenti. Facci sapere se ricordi condimenti o spezie giapponesi che vale la pena ricordare.

Condividi questo articolo: