A proposito di psicologi e psicologia giapponesi in Giappone

[ADS] Pubblicità

In Giappone, la psicologia (心理学) è un'area di studio che riceve ancora molta influenza dalla religione e dalla filosofia orientali. Essendo un paese in cui la popolazione non ha l'abitudine di frequentare le psicoterapie tradizionali stabilite in Occidente (come Psicoanalisi, Terapia Cognitiva, PCA, tra le altre), i giapponesi finiscono per affrontare le loro frustrazioni e problemi psicologici usando altri utensili.

In questo articolo, esamineremo alcuni psicologi (e psichiatri) giapponesi che sono importanti nel campo e che hanno una certa importanza internazionale. Inoltre, vedremo anche come la psicologia giapponese abbia ricevuto influenze dalla filosofia cinese, dal Buddismo Zen e Logoterapia.

Kimura Bin: fenomenologia e schizofrenia

Kimura Bin (1931-) è una psichiatria giapponese molto popolare all'interno dell'approccio psicologico e filosofico noto come fenomenologia. Le sue opere hanno avuto una grande influenza in tutto il mondo. In Brasile, nonostante sia un pensatore noto tra i fenomenologi, la sua opera non è stata tradotta in grandi quantità, data la difficoltà di tradurre termini giapponesi (molti addirittura intraducibili) o di adattare fedelmente i testi.

All'interno del suo lavoro è possibile individuare numerose influenze derivanti dalla tradizionale Scuola di Kyoto. Il concetto di 間 (あいだ; che significa in mezzo, intervallo) è un concetto molto interessante sviluppato da Kimura che afferma che spazio e persona sono inseriti in un intervallo, o, in altre parole, in un'esperienza tra due persone.

Così, spazio e tempo colmano il divario e contribuiscono a continuare o interrompere un'azione nel mondo reale. In altre parole, per Kimura, l'“aida” sarebbe l'intervallo in cui due persone si incontrano e in cui l'attenzione riflessiva è diretta verso un determinato oggetto.

Nella schizofrenia, ad esempio, ci sarebbe un disturbo nell'“aida”, o, per meglio dire, nel rapporto del soggetto con il tempo (il futuro), lo spazio e le altre persone.

A proposito di psicologi e psicologia giapponesi in Giappone

Ichiro Kishimi: Psicologia Adleriana

Ichiro Kishimi è un pensatore, filosofo e psicologo giapponese nato a Kyoto. Il suo pensiero si basava sulla psicologia di Alfred Adler (1870-1937) e in Brasile alcuni dei suoi libri furono tradotti e pubblicati. Uno dei lavori più recenti dell'autore è stato tradotto in portoghese dal titolo “Il coraggio di non piacere”, lanciato in Brasile nel 2013, in collaborazione con Fumitake Koga.

In “Il coraggio di non piacere” è possibile vedere un dialogo tra un filosofo e uno studente che vuole avere una vita migliore. Durante il dialogo ci vengono presentati i concetti di “Complesso di Inferiorità” e “Complesso di Superiorità” (provenienti dalla Psicologia Adleriana Individuale). Il Complesso di Inferiorità sarebbe la tendenza dell'uomo a disprezzare se stesso ea sentirsi inferiore a un individuo oa un gruppo sociale.

In alcuni anime è possibile vedere questo tema avvicinarsi “involontariamente” (o volendo, non si sa mai) dagli autori. In Inuyasha, uno Youkai si sente inferiore per non avere molti capelli (si identificano quelli calvi). Già dentro Fullmetal Alchemist, vediamo il protagonista Edward Elric essere chiamato in causa da tutti e arrabbiarsi estremamente per questa situazione.

R$ 22number_format_decimal_point79
-
Amazon.com.br
-

L'influenza del Buddismo Zen, della Filosofia Cinese e della Logoterapia

Il modo di intendere la mente (気) in Giappone tende a riempirsi di spiritualità, religiosità, filosofia e superstizioni. Lo Zen-Buddismo influenzò notevolmente le branche della Psicologia e della Medicina in Giappone, considerando che la cultura giapponese ricevette, per lungo tempo, influenze spirituali e religiose radicate in tutti i settori della società e persino nel governo.

Le pratiche buddiste, shintoiste, confuciane e dottrinali dell'impero hanno sempre sottolineato l'importanza di idee come: equilibrio, cooperazione, sacrificio, valorizzazione della natura, autorità, comportamento corretto, distacco, compassione, trascendenza, meditazione, armonia con gli esseri e il mondo , lealtà e lavoro.

Confucio (孔子) esercitò una forte influenza sul pensiero giapponese durante lo Shogunato Tokugawa e fino ad oggi è ancora presente, spesso implicitamente, negli ideali e nei costumi tradizionali della famiglia giapponese e nella politica nazionale.

A proposito di psicologi e psicologia giapponesi in Giappone

Più di recente (21° secolo) abbiamo assistito a una crescente domanda tra i giovani giapponesi per la ricerca di un significato nella vita. oh Concetto giapponese di ikigai (生き甲斐) è un concetto legato allo scopo della vita che tutti noi dobbiamo avere per poter continuare a vivere.

La Logoterapia sviluppata da Viktor Frankl parla del tema dell'Ikigai (いきがい) ed è un approccio filosofico-psicologico che gode di una certa popolarità in Giappone, vedi l'enorme quantità di opere francamente tradotte in lingua giapponese.

Di seguito potete vedere la copertina di uno dei libri di Viktor Frankl tradotti in Giappone:

Sulla copertina è scritto: 人生の意味と神
Questo può essere tradotto come "Dio e il senso della vita".

  • 意味 (いみ) = Senso, significato;
  • 神 (かみ) = Dio;
  • 人生 (じんせい) = Vita;
  • Particella と = Solitamente tradotta come “E”: collega due sostantivi;
  • Particella の = Collega due sostantivi assegnando caratteristiche o appartenenza. Di solito si traduce come "do, da, de";

Per completare questo articolo, è possibile che elabori la parte 2, ma per ora siamo qui con una frase motivazionale:

"Niente offre una migliore capacità di superare e resistere ai problemi e alle difficoltà in generale della consapevolezza di avere una missione da compiere nella vita".

Viktor Frankl
R$ 70number_format_decimal_point09
R$ 74number_format_decimal_point00
-
-
Amazon.com.br
R$ 103number_format_decimal_point78
R$ 110number_format_decimal_point00
-
-
-
Amazon.com.br
-

Yujiro Motora: il pioniere

Uno dei pionieri della psicologia giapponese fu Yujiro Motora (元良勇次郎), considerato il primo eccezionale psicologo giapponese. Nato a Hyogo, morì prematuramente all'età di 54 anni, vittima di Erisipela. 

Motora (1858 – 1912) contribuì principalmente nel campo della Psicologia Sperimentale, avendo svolto ricerche sul campo con eminenti psicologi nordamericani, come Stanley Hall. 

Yujiro Motora ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti accademici e governativi e la sua morte è stata segnalata come una grande perdita per la scienza nazionale.

Hayao Kawai: il fondatore della psicologia analitica giapponese

Hayao Kawai (河合隼雄) è stato uno psicologo giapponese di origine junghiana. Considerato il principale responsabile della diffusione della teoria junghiana nel Paese, è morto nel 2007 e ha scritto diversi libri, molti dei quali tradotti in portoghese. 

Uno dei suoi libri è stato pubblicato in Brasile con il titolo: “La psiche giapponese: grandi temi delle fiabe giapponesi”. Di seguito possiamo vedere una conferenza di Hayao sui problemi della mente e delle persone nella modernità: (il video è in giapponese)

R$ 315number_format_decimal_point00
-
-
Amazon.com.br
-

Honne (本音) e Tatemae (建前) e la psicologia dell'armonia di gruppo

In una società gerarchica che valorizza la pace e l'armonia sociale, è essenziale che gli individui cerchino l'armonia nella loro vita quotidiana. A causa di fattori culturali e storici, il popolo giapponese tende a non esprimere opinioni politiche o relative a questioni controverse a causa di questa tendenza a cercare sempre l'armonia collettiva. 

In questo senso abbiamo due parole che descrivono proprio questo “modo di essere” giapponese. tesoro (本音) si riferisce a ciò che il soggetto pensa realmente ma di solito non emette.

Tatema (建前) si riferisce già all'atto di “salvare le apparenze” o omettere le proprie opinioni (soprattutto su argomenti “spinosi”) per mantenere le cose “lisce”.

Se vuoi saperne di più su Honne e Tatamae, ti consigliamo di leggere il nostro articolo cliccando qui.

A proposito di psicologi e psicologia giapponesi in Giappone

Vocabolario di psicologia giapponese

Per finire l'articolo, lasciamo un elenco di parole in giapponese relative alla psicologia:

  • 気 (き) = Mente, spirito, anima;
  • 心理学 (しんりがく) = Psicologia;
  • 心理学者 (しんりがくしゃ) = Psicologo;
  • 精神 (せいしん) = Spirito, Anima, Mente;
  • 哲学 (てつがく) = Filosofia;
  • 禅 (ぜん) = Zen;
  • 仏教 (ぶっきょう) = Buddismo;
  • 神道 (しんとう) = Shintoismo;
  • 神 (かみ) = Dio;
  • 人生 (じんせい) = Vita;
  • 意味 (いみ) = Senso, significato;
  • ヴィクトールフランクル = Viktor Frankl;
  • き甲斐 (いきがい) = Ikigai;
  • 孔子 (こうし) = Confucio;

Articolo pubblicato da: João Victor Gadelha

Condividi questo articolo: