Fullmetal Alchemist – Informazioni, Manga e Trivia

Alchimista Fullmetal è senza dubbio una delle serie anime Shounen più popolari. Con numeri paragonabili a Naruto, Dragon Ball, One Piece e Bleach.

La storia mescola scienza, misticismo, finzione e relazioni basate sull'amore e l'amicizia. Una lezione di compagnia e affetto. Mostra anche di cosa siamo capaci per aiutare gli altri, ancora di più se è sangue!

FULLMETAL ALCHEMIST - L'INIZIO

L'acclamato lavoro è stato scritto e illustrato da Hiromu Arakawa, una delle poche donne degli anni '90 a conquistare lo spazio nel mondo del mangaka (fumettisti giapponesi).

Con la sua prima apparizione in Giappone sulla rivista Shonen Gangan – una rivista mensile che pubblica diversi capitoli di manga, essendo Alchimista Fullmetal il suo più famoso – il 12 luglio 2001, la storia avvincente di Edward Elric ha conquistato il cuore dei fan.

Rispetto ad altre serie dello stesso genere, fullmetal Alchemist è rimasto in edicola per nove anni, terminando l'11 settembre 2010. La collana di 108 capitoli è stata distribuita in 27 volumi.

Fullmetal alchemist - informazioni, manga e curiosità

FULLMETAL ALCHEMIST – L'ANIME

Gli anime più tradizionali ricevono incessantemente più di cento episodi e riscuotono molto successo. Ha anche diverse storie, come Dragon Ball, e molti archi.

Tuttavia, la maggior parte del successo della serie di Arakawa è dovuto al manga. L'anime aveva due versioni con una differenza di cinque anni di pubblicazione tra loro. La prima saga è stata pubblicata il 4 ottobre 2003 e si è conclusa un anno dopo, il 2 ottobre 2004.

Questa prima versione era intitolata Just Alchimista Fullmetal, mentre la versione del 5 aprile 2009 è stata nominata Alchimista Fullmetal: Brotherhood, dirigendosi verso il manga. Anche in fase di completamento un anno dopo, il 4 luglio 2010.

Il primo aveva solo 51 Episodi, mentre Brotherhood ha raggiunto i 64 episodi. I due raccontano storie simili, ma con stili diversi. La serie del 2003 ha avuto forti tocchi di dramma, mentre la serie del 2009 ha portato al pubblico una versione più divertente e rilassata.

Una delle aperture della seconda versione di Anime:

FULLMETAL ALCHEMIST – BRASILE, GIOCHI, LIVE ACTION

In Brasile, la saga dei fumetti è stata proclamata da JBC – editore nippo-brasiliano. L'anime è stato mostrato dal canale TV in abbonamento Animax. È andato anche all'open TV, dove i giovani lo hanno visto sul canale RedeTV!.

Sebbene l'anime non contenga tanti episodi come gli altri, un mezzo che ha dato molto frutto all'autore sono stati i giochi. In tutto, c'erano tredici, è vero, giochi per le piattaforme Game Boy Advanced (GBA), Playstation 2 e Portable Playstation (PSP), Nintendo DS (NDS) e Nintendo Wii.

Come Bleach e Death Note, Alchimista Fullmetal ha vinto un adattamento live-action basato sul manga. È stato presentato in anteprima nel 2017 nei cinema in Giappone ed è attualmente disponibile nell'enorme catalogo Netflix.

Fullmetal alchemist - informazioni, manga e curiosità

Oltre a questo film, ce n'erano anche altri due nella versione animata. Il primo l'8 settembre 2006 con il sottotitolo di Conquistatore di Shamballa. Il 24 aprile 2012 aveva Le Sacre Stelle di Milos. Entrambi durano circa un'ora e mezza. Sebbene le storie non facciano parte dell'anime e del manga, sono un buon complemento a tutta la ricchezza che Arakawa ha costruito.

Un altro fatto sorprendente per la fatturazione della saga sono stati i sei light novel – romanzi illustrati basati sullo stile anime/manga – scritti da Makoto Inoue. Pur non avendo partecipato alla sceneggiatura, Arakawa ha illustrato ciascuno di loro.

FULLMETAL ALCHEMIST - LA TRAMA

L'artificio principale per conquistare il cuore di lettori e spettatori è la magia coinvolta nelle storie, la cui principale materia creativa è circondata dall'alchimia.

L'alchimia è il precursore della chimica. Nell'antichità questa scienza moderna era stata sostituita da pratiche che implicavano rituali e procedure che, secondo i suoi studiosi, avrebbero portato molti frutti fecondi all'umanità.

È stato, ovviamente, un tentativo fallito da parte degli "scienziati" di credere che questa scienza potesse fornire ciò che stavano promettendo. Uno dei punti interessanti era che gli alchimisti credevano che fosse possibile trasformare le cose in oro. Poco tempo dopo, circa 300 anni dopo, si scoprì che i protoni non sono in grado di muoversi dal nucleo dell'atomo.

Fullmetal alchemist - informazioni, manga e curiosità

Pertanto, non è stato possibile strofinare la pelle di un topo morto su un altro materiale per trasferire le particelle di protoni fino a ottenere il numero di protoni nell'oro. Quella era una delle promesse dell'alchimia.

Tuttavia, la più famosa – che è stata anche oggetto di un film del famoso mago Harry Potter – è la pietra filosofale. Questo articolo mistico possedeva la capacità di curare tutte le malattie, inclusa la più malvagia: la morte.

A volte trattata come una sostanza - nonostante il nome pietra ad essa annessa -, chi ne ingeriva il contenuto guariva da tutti i mali e poteva ricevere la vita eterna.

Custodia Fullmetal Alchemist

Se vuoi acquistare alcuni volumi di manga puoi accedere di seguito:

FULLMETAL ALCHEMIST – LA TRAMA

l'universo di Alchimista Fullmetal racconta la storia di due fratelli, Edward e Alphonse Elric che ricevono una punizione per aver cercato di riportare in vita la loro madre.

Questo mondo è un misto dell'era della rivoluzione industriale europea con una società in cui l'alchimia è davvero una scienza – potrebbe anche essere considerata un'arte.

Il tentativo fallito di riportare in vita la madre ha danneggiato i fratelli. L'idea di Edward di usare un rituale di alchimia estremamente avanzato ha fatto perdere a suo fratello tutto il suo corpo e ha perso la gamba sinistra.

Per salvare Alphonse, Edward ha dovuto sacrificare il suo braccio destro per legare l'anima di suo fratello all'armatura d'acciaio. Il sentimento di rimpianto, unito alla nostalgia per la madre, li spinge entrambi alla ricerca dell'unica gemma alchemica capace di riparare a tutti questi danni: la pietra filosofale.

Tuttavia, non c'erano tracce o persino voci che un alchimista avesse ottenuto un tale artefatto. L'unica via d'uscita che Edward trovò fu di unirsi allo Stato Militare di Amestris. Con ciò, aveva ottenuto i materiali necessari per il suo studio approfondito delle arti alchimistiche.

Questo passaggio della trama è seguito dalla famosa frase di Edward: "So che è stata una decisione stupida, ma continuerò a sdraiarmi su questo letto di spine finché non raggiungerò il mio obiettivo.Il suo obiettivo era riportare suo fratello nella carne.

Il genio di Edward lo ha reso il più giovane alchimista a diventare un militare. Tuttavia, l'unico motivo che lo ha spinto a unirsi ai federali è stata la possibilità di avere, in mano, i materiali necessari per il suo studio.

Il compito di un militare nel paese di Amestris era quello di eliminare alcune razze appartenenti all'universo di Alchimista Fullmetal. Presto, Edward, al suo servizio, conquista alleati, ma anche molti nemici.

La maggior parte delle razze della serie sono umani che hanno usato l'alchimia per mutare. I principali sono: umani, homunculi, chimere.

Uno dei più grandi nemici che Edward si fa – involontariamente – sono gli Ishbaliani, un'altra razza presente nella serie. Questo popolo ha avuto gran parte della sua specie decimata dai militari di Amestris. Scar è uno dei pochi sopravvissuti della razza ishbaliana, chiaramente in cerca di vendetta per il suo popolo.

Fullmetal alchemist - informazioni, manga e curiosità

Gli omuncoli sono una razza potente perché contengono nella loro genetica pezzi della pietra filosofale – come? Basta guardare la serie per scoprirlo. In seguito si rivelano i principali cattivi.

La prima parte della saga fa appassionare lettori e spettatori alla ricerca dei fratelli Elric per trovare la pietra filosofale. Tuttavia, durante lo sviluppo, si scopre che gli omuncoli controllano lo Stato militare di Amestris.

"Padre" è il nome del cattivo in questo arco finale della trama. Il tuo obiettivo è trasformare tutte le nazioni dell'universo. E c'erano solo due persone in grado di fermarlo, Edward e Alphonse.

CURIOSITÀ SULLA SERIE

– Avendo un'influenza della rivoluzione industriale e dei periodi di guerra realmente accaduti – come la seconda guerra mondiale – uno dei cattivi presenti in uno degli archi della trama è Adolf Hitler.

– Nonostante la differenza di cinque anni tra le serie animate. L'unico anime che ha seguito fedelmente il manga è stata la saga di Brotherhood. La prima versione del 2003 ha seguito solo la storia scritta fino al volume 25.

– Tutta questa creatività è iniziata dopo che Arakawa aveva letto della pietra filosofale. Questo è stato il punto di partenza per lei per iniziare a ricercare di più sulla "scienza" dell'alchimia.

– Dopo aver capito com'era questo universo fantastico. L'autrice ha deciso di aggiungere un tocco di guerra e di mondo moderno alle sue storie. Dal momento che Seconda guerra mondiale è stata la sua più grande influenza. Ha letto diversi libri e guardato molti documentari sul periodo bellico e postbellico.

 – Anche un buon esempio di influenza bellica nella trama è stato durante uno degli archi narrativi più famosi della saga: la guerra di Ishval. Arakawa ha scritto questa parte della narrazione sulla base dei resoconti di diversi soldati del dopoguerra.

“Proprio come JK Rowling ha dovuto abbreviare il suo nome per evitare di essere riconosciuta, direttamente, come una donna. Arakawa ha dovuto cambiare l'ortografia del suo nome. Hiromi Arakawa è il suo vero nome, mentre il nome Hiromu – in lingua giapponese – è un derivato maschile.

Condividi questo articolo: