Cosa c'è in una casa tradizionale giapponese?

Condividi e Vinci un Regalo Segreto!

Grazie per aver condiviso! Il tuo Regalo si trova alla Fine della Pagina! Buona Lettura!


Ti sei mai chiesto cosa c'è in una casa tradizionale giapponese? In questo articolo, esamineremo alcune caratteristiche classiche che trovi solo nelle case giapponesi. Da architetture, interni, oggetti e altre cose uniche in Giappone.

Molte delle caratteristiche architettoniche e interne delle case giapponesi sono uniche, sono considerate una parte importante della storia e della cultura del Giappone.Anche antiche, sono ancora presenti in molte case oggi.

Shoji, Fusuma e Ranma- Porte scorrevoli

Cominciamo parlando delle porte e delle pareti scorrevoli presenti in molte case giapponesi, compresi appartamenti e case moderne. Almeno il soggiorno o una stanza della casa ha una porta o una parete che permette di ampliare o dividere una stanza in 2.

Shoji

Shoji sono pannelli o porte scorrevoli strutturati in legno e riempiti con carta traslucida. Sono utilizzati sia per le pareti interne che per quelle esterne della casa. Permettere alla luce naturale di entrare all'interno della casa.

Fusuma sono pannelli scorrevoli che fungono da porte e pareti che a differenza di shoji non hanno un ruolo traslucido, sono solo pareti, che possono essere decorate e possono anche essere utilizzate per creare passaggi e stanze segrete.

Fusuma

Uno dei vantaggi delle porte scorrevoli che si trovano in Giappone è la trasformazione di un soggiorno in una stanza privata. Molte case sono modulate grazie a muri e porte scorrevoli.

Ranma sono pannelli trovati sopra Shoji o Fusuma progettati per far entrare la luce nelle stanze. Il più delle volte sono fatti di legni decorati o sono gli stessi di Shoji.

Ranma

Genkan, Engawa e Tokonoma - Veranda giapponese

Genkan è l'ingresso di una casa tradizionale giapponese dove di solito ti togli le scarpe. Può essere un piccolo ingresso, balcone o soggiorno, con un tappeto o uno spazio dove rimuovere le scarpe. Inoltre, evita di calpestare genkan a piedi nudi o con i calzini.

La funzione principale del genkan è impedire che i detriti della strada lasciati nella scarpa entrino in casa o in qualsiasi edificio. Ecco perché il genkan viene solitamente costruito in un dislivello con il pavimento della casa per contenere i detriti provenienti dalla strada.

Genkan

Una volta rimosse, le scarpe vengono solitamente posizionate con il davanti rivolto verso la porta, per essere indossate più facilmente quando si esce, e un'altra scarpa, Uwabaki, o pantofola, Surippa, viene indossata per camminare all'interno dell'edificio.

Leggi anche: 10 scarpe tradizionali giapponesi

Mentre il Genkan è all'ingresso della casa, fuori sul portico di vecchie case abbiamo l'Engawa, un corridoio esterno che circonda una casa giapponese. Voi si impegna sono tradizionalmente utilizzati per proteggere porte e pareti shoji contro sole, pioggia e temporali. 

si impegna

In alcune case tradizionali e ricche abbiamo anche il Tokonoma, è una zona destinata ad accogliere gli ospiti. È un luogo in cui vengono solitamente collocate opere d'arte come pittura, shodo, pergamene, bonsai, okimono o ikebana.

Consigliamo inoltre di leggere:

Ci sono diverse regole di etichetta per quanto riguarda il tokonoma. Uno di questi è che quando si ospitano gli ospiti, è necessario avere la schiena rivolta verso il basso tokonoma. Ciò è dovuto alla modestia, l'host non dovrebbe essere visto mostrare il contenuto del tokonoma all'ospite, quindi evita di indicare il tokonoma.

Tokonoma

Wagoya - Tetto senza chiodi

I carpentieri giapponesi hanno sviluppato tecniche di falegnameria avanzate, consentendo la costruzione di grandi edifici senza l'uso di chiodi. Questi telai senza chiodi hanno i loro vantaggi, sono più adatti ai terremoti.

Alcuni di questi legni sono inscatolati o legati insieme con una corda e possono essere visti nelle vecchie case giapponesi. Oggigiorno, nonostante un'architettura diversa, molte case sono costruite con tetti ad incastro anziché inchiodati.

case giapponesi

L'articolo è ancora a metà, ma raccomandiamo anche di leggere:

Tatami - Pavimento giapponese

I tatami sono pavimenti o stuoie tradizionalmente a base di paglia di riso. Hanno una dimensione standard che varia in base alla regione. I tatami sono così comuni in Giappone che case e appartamenti vengono spesso misurati utilizzando le dimensioni di un tatami come unità.

Rappresentano uno stile di vita tradizionale che prevede la posa e il sonno sul pavimento. I tatami hanno una sensazione morbida e naturale sui tuoi piedi e hanno un buon profumo quando sono nuovi. Sono associati a una vasta gamma di usi e costumi, come sedersi in seiza (foto immagine).

Tatami

Ofuro

Kotatsu è un tavolino basso con stufa elettrica incorporata coperto da una pesante coperta chiamata futon. Le persone si siedono con le gambe sotto il kotatsu per rilassarsi, mangiare, studiare o guardare la televisione.

Kotatsu

Chabudai sono tavoli con gambe corte che si usano quando si è seduti per terra, solitamente lo stesso tipo di tavolo di un kotatsu. Possono avere diverse dimensioni.

Sono in genere utilizzati su pavimenti in tatami, ma possono essere posizionati anche su pavimenti più duri. È comune per le famiglie consumare un pasto o incontrarsi in un Chabudai seduti sullo Zabuton.

Zabuton sono cuscini sottili usati per sedersi sui pavimenti in tatami. Sono l'equivalente di una sedia. Nelle partite di sumo, è noto che le folle giocano il loro zabutone sul ring per protestare contro un risultato impopolare.

Chabudai

Ofuro - Vasca da bagno giapponese

Ofuro è la parola giapponese per bagno, ma può riferirsi alla vasca da bagno presente nella maggior parte delle case in Giappone. Nell'antico Giappone, le case non avevano servizi igienici e le persone visitavano ogni notte i bagni pubblici, noti come sento.

Nell'era Meiji, Ofuro iniziò a diventare una caratteristica più comune nelle case. I bagni giapponesi sono solitamente in una stanza separata dal bagno. Quindi praticamente quasi ogni casa in Giappone ha una vasca da bagno e una piccola doccia.

I giapponesi usano le vasche idromassaggio come attività di svago e tendono a fare lunghi bagni. I bagni in legno sono una caratteristica di lusso di alcune case e Ryokan. È consuetudine e parte della cultura fare il bagno in Giappone.

Consigliamo inoltre di leggere:

Ofuro

Irori - Camino giapponese

An Irori è un camino utilizzato per riscaldare la casa e cucinare, è costituito da un foro quadrato nel pavimento coperto da un gancio o “Jizaikagi” che pende dal soffitto sopra la fossa e può essere utilizzato per sospendere una pentola sul fuoco.

Poche case moderne includono un irori e sono sempre più rare. I vecchi ristoranti nella campagna giapponese ne hanno uno. Ovunque si trovino, sono popolari in inverno.

irorio

Sudare - Tende tradizionali

I sudare sono tapparelle tradizionali realizzate con fili orizzontali di legno, bambù o altri materiali naturali. Sono normalmente utilizzati in primavera e in estate.

Consentono una brezza fresca e sono efficaci nel bloccare il sole. I sudare sono spesso creati utilizzando tecniche antiche e possono avere ganci di ferro che sembrano grandi per gli standard odierni.

Sebbene la maggior parte abbia un design di base, alcuni sono creati con seta, filo d'oro e altri materiali costosi.

Sudare

Guarda le principali caratteristiche classiche delle case giapponesi nel video qui sotto:

YouTube video

Leggi altri articoli dal nostro sito web

Grazie per aver letto! Ma saremmo felici se dai un'occhiata agli altri articoli qui sotto:

Legga i nostri articoli più popolari:

Conosci questo Anime?

Grazie per aver letto e condiviso! Prendi il tuo regalo: