Segnali stradali e segnaletica in Giappone

Se ti stai preparando a prendere una patente di guida giapponese o stai già guidando in Giappone e non hai familiarità con i segnali stradali e autostradali giapponesi, in questo articolo esamineremo diversi segnali stradali e segnali stradali giapponesi da confrontare con le donne brasiliane.

Come in Brasile e nel resto del mondo, il Giappone ha 3 tipi di segnaletica, normativa, avvertenza e indicazione. Sono un po' diversi da quelli brasiliani ma entrambi seguono uno standard internazionale. In questo articolo, ti mostreremo una foto con tutte le schede in ogni categoria e ne evidenzierò e parlerò di alcune, altre non devono essere molto ovvie.

Ricorda che il Giappone utilizza segnali stradali a terra oltre ai segnali. Puoi trovare velocità, stop e varie altre informazioni a terra. Anche ciclisti e pedoni dovrebbero obbedire alle leggi dal Giappone perché sono soggetti a una multa. Stai molto attento perché le leggi e le punizioni del Giappone sono severe e tengono tutti in riga.

Organismi di regolamentazione giapponesi

In comitati di regolamentazione (規制標識 – kiseihyoushiki) hanno lo scopo di informare gli utenti su condizioni, divieti, obblighi o restrizioni sull'uso del percorso.

Il segnale di stop giapponese è un triangolo rosso con il testo rivolto verso il basso. prendere (止まれ) che significa fermati. I cartelli di divieto sono rotondi con fondo bianco, bordi rossi e pittogrammi blu. I segnali di istruzioni obbligatori sono rotondi con sfondo blu e pittogrammi bianchi.

通行止め (301) – Estrada Fechada para todos – Nessun traffico – Indica che di qui non può passare nessuno, nemmeno i pedoni. Il secondo cartello dice che l'ingresso è chiuso ai veicoli. Il segno rosso indica solo l'ingresso vietato ai veicoli. Attenzione a non confondere la carta. Divieto di ingresso con il segno doganale brasiliano che è in qualche modo simile.

Segnali stradali e segnaletica in Giappone
Annuncio

I segnali di divieto o divieto di sosta possono avere un numero che indica gli orari di divieto o divieto di sosta. Ricordando che la sosta in Giappone è di massimo 5 minuti e l'autista deve essere in macchina.

Notare le 2 tavolette di scrittura joko (徐行) che significa lento e lento. Il primo segnale ti dice di camminare lentamente a una velocità che puoi fermare se necessario. Il secondo segno ha un altro segno sotto che indica la preferenza obbligatoria. Sull'ultimo piatto abbiamo il famoso prendere che significa fermata obbligatoria.

Le targhe blu con frecce di solito mostrano la direzione richiesta e consentita. Ci sono altri segni blu che vengono tralasciati o sono rari, ma tutti indicano qualcosa che dovresti seguire o fare.

Annuncio

Segnali stradali e segnaletica in Giappone

Segnali di avvertimento - Segnali di avvertimento

I segnali di pericolo non hanno bisogno di tante spiegazioni, servono ad avvisarti di qualcosa che accadrà o potrebbe accadere in pista. Cose come curve strane, animali e altro. Avvertono gli utenti di condizioni potenzialmente pericolose, ostacoli o restrizioni su o adiacenti alla strada, indicando la natura di queste situazioni future, permanenti o occasionali. Questi segnali stradali si trovano solitamente 30-200 metri prima dell'avviso e richiedono la tua attenzione.

Segnali di pericolo giapponesi o Segnali di avvertimento (警戒標識 – Keikai hyōshiki) sono della stessa forma, giallo e diamante. Tuttavia, alcuni segnali di allarme giapponesi sono diversi e meritano di essere evidenziati. Possiamo vedere che l'unica differenza rispetto ad alcuni cartelli giapponesi è che gli animali o le persone che ci camminano sono nella direzione opposta, perché il traffico è dall'altra parte.

Segnali stradali e segnaletica in Giappone
Annuncio

Il punto esclamativo indica altri pericoli non specificati. Possiamo anche notare che i segni indicano animali specifici come conigli, scimmie e procioni. C'è un cartello per indicare raffiche di vento pericolose (terza della seconda colonna). Il secondo segno nella prima colonna mostra il pericolo di caduta di pietre. L'ultimo segno indica che il posto è scivoloso.

Altri segnali stradali in Giappone

Si chiamano segni di indicazione in giapponese shiji hyoushiki (指示標識) e può essere tradotto letteralmente come indicatore di istruzione. Hanno molte forme diverse e di solito sono in blu.

Scudi diversi indicano il percorso o il nome del percorso. I percorsi comuni di solito hanno uno scudo blu, mentre le strade veloci hanno uno scudo verde. In Giappone ci sono strisce pedonali che permettono ai ciclisti di passare insieme ai pedoni, mentre in Brasile bisogna scendere dalla bici.

Ci sono altri cartelli con informazioni su incroci, città, quartieri, stazioni ferroviarie e persino scale mobili.

Segnali stradali e segnaletica in Giappone

Tag ausiliari (Hojo hyoushiki – 補助標識) – In Giappone alcune schede possono avere un tag ausiliario. Sono piatti rettangolari e bianchi con alcune informazioni specifiche.

Presta attenzione ad alcune parole che si trovano su queste schede ausiliarie:

  • ここから- koko kara – Da qui;
  • ここまで – koko made – Finora;
  • 停 – Ideogramma che significa fermare (senza essere un verbo);
  • 終点 – shuuten – Punto finale;
  • 始点 – shiten – Punto di partenza;
  • 注意 - chuui - Cautela, attenzione, cura
  • - iriguchi - Ingresso
  • 出口 – deguchi – Esci
Annuncio

Ricordati di camminare sempre dal lato sinistro dalla pista, sia in bicicletta che in auto. Il lato destro della strada è per i pedoni, quindi fai attenzione con loro. Fai attenzione ai segnali di scherzo, si nascondono in luoghi difficili da vedere.

Grazie per aver letto il nostro articolo, spero che ora tu abbia una conoscenza di base dei segnali stradali e dei segnali stradali giapponesi.Se hai segnali o informazioni importanti, puoi aggiungerli nei commenti. Apprezziamo la tua condivisione e i tuoi commenti.

Trasferimento della patente di guida in Giappone

L'unica opzione, se vivi in Giappone, è ripetere tutti i test e ottenere una nuova licenza. Questo processo è semplificato se hai già un Patente di guida brasiliana. Hai solo bisogno di ripetere le prove teoriche e pratiche.

Per facilitare questo processo, Kirizawa ha seguito un corso online per ottenere la patente di guida in Giappone, un corso a un prezzo molto più conveniente rispetto al pagamento di lezioni o interpreti. Se vuoi conoscere i dettagli, accedi al link sul pulsante qui sotto:

Annuncio