Ghost Stories - Un anime alquanto controverso

Condividi e Vinci un Regalo Segreto!

Grazie per aver condiviso! Il tuo Regalo si trova alla Fine della Pagina! Buona Lettura!


Probabilmente non ricordi l'anime Ghost Stories o ricordi vagamente questo anime.

Ghost Stories, noto anche come Amanojaku (Giappone) e Ghost Stories (USA), è stato un anime di 20 episodi che ha debuttato in Giappone nel 2000.

L'anime è stato prodotto da Pierrot Studios, noto per aver prodotto le animazioni per Naruto, Bleach, YuYu Hakusho, tra gli altri anime.

È la storia di Satsuki Miyanoshita, figlia di un defunto esorcista che ha sigillato gli spiriti che infestavano la sua città e ha lasciato un diario che dava istruzioni per sigillarli se gli spiriti fossero stati liberati.

Il diario si trova in una scuola abbandonata e infestato e, a causa del processo di urbanizzazione della città, gli spiriti si liberano e iniziano a perseguitare la città.

Satsuki, insieme a suo fratello Keiichirou, ai suoi amici Hajime e Leo, alla sua amica Momoko e al suo gatto Kaya che era posseduto dallo spirito Amanojaku, dovranno sigillare indietro tutti i fantasmi.

L'anime, in generale, è stato un fiasco di ascolti e alla fine è stato cancellato dopo 20 episodi.

Così Pierrot ha venduto i diritti a uno studio americano chiamato ADV.

I giapponesi in pratica hanno detto agli americani che avrebbero potuto doppiare l'anime come meglio credevano, purché seguissero la trama originale e non cambiassero i nomi dei personaggi.

Storie di fantasmi - un anime alquanto controverso

Gli americani hanno quindi deciso di doppiare in modo tale che l'anime, il cui genere è horror e soprannaturale, ha finito per trasformarsi in umorismo nero.

Doppiaggio giapponese e doppiaggio americano

Il doppiaggio giapponese era considerato amatoriale e i personaggi avevano voci simili. Nell'estate originale, Satsuki è coraggioso, Keiichirou è pauroso, Hajime è perverso, Leo è un ragazzo curioso del soprannaturale e Momoko è una ragazza calma e serena.

Nella versione americana del doppiaggio, Satsuki è uno sboccato, Keiichirou è ritardato con problemi di linguaggio, Hajime è un pervertito, Leo è un ebreo e Momoko è un cristiano fanatico.

Inoltre, il doppiaggio americano conteneva umorismo offensivo che coinvolgeva neri, ebrei e handicappati mentali paragonabile alle battute di South Park e alcune scene assumevano connotazioni sessuali che non esistevano nella versione giapponese.

L'anime ha finito per ottenere un contenuto offensivo dalle battute inserite nel doppiaggio americano.

YouTube video

Storie di fantasmi - Reazioni

Molti hanno reagito negativamente al doppiaggio americano, ma nel tempo l'opinione generale l'ha presa al passo.

Molti consideravano il doppiaggio una parodia ufficiale dell'anime. Successivamente è stata rilasciata una versione inglese del doppiaggio che è rimasta fedele alla versione originale.

L'anime è stato rilasciato in Brasile con la versione doppiata nel 2005 su Cartoon Network. Il doppiaggio brasiliano è rimasto fedele alla versione giapponese.

Difficile capire queste orribili scelte anime per l'adattamento.

Hai sentito parlare di questo anime sconosciuto? Hai avuto modo di guardarlo? Cosa ne pensi? Apprezziamo i commenti e le condivisioni.

Leggi altri articoli dal nostro sito web

Grazie per aver letto! Ma saremmo felici se dai un'occhiata agli altri articoli qui sotto:

Legga i nostri articoli più popolari:

Conosci questo Anime?

Grazie per aver letto e condiviso! Prendi il tuo regalo: