10 parole giapponesi che descrivono il Giappone e la sua cultura

La lingua giapponese è piena di parole che non esistono in nessun'altra lingua. Alcune di queste parole rappresentano bene come sono i giapponesi. In questo articolo, esamineremo 15 parole giapponesi che descrivono il Giappone e la sua cultura.

1. Genki [元気]

Genki [元気] è una parola giapponese comune che significa "energico, allegro e sano". Energia, entusiasmo e salute sono un concetto unico nella cultura giapponese ed è presente in quella parola.

Quella parola è più importante di quella. La parola genki è usata come saluto per chiedere se la persona sta bene? Dice "Ogenki desuka” [お元気ですか].

10 parole giapponesi che descrivono il Giappone e la sua cultura

2. Mottainai [勿体無い]

Mottainai è la sensazione di rimpianto quando si perde qualcosa o si spreca. Può essere usato per ripudiare lo spreco materiale ma può anche riferirsi agli atteggiamenti e alle azioni di altre persone.

Il Giappone è una nazione insulare con poche risorse naturali. Tradizionalmente, i giapponesi sono attenti a non sprecare il cibo e a prendersi cura delle cose che si hanno. La parola racchiude rifiuti di ogni genere, anche emotivi e spirituali.

10 parole giapponesi che descrivono il Giappone e la sua cultura

3. Ganbatte [がんばって]

Ganbatte è una parola che si traduce come "fai del tuo meglio!". È l'etica giapponese di dare il massimo. In Giappone, fare del proprio meglio è molto rispettato. Questo spiega perché ai giapponesi piace così tanto lavorare.

Quando una persona sta attraversando un momento difficile e ha bisogno di combattere, questa parola può essere un buon incoraggiamento. Abbiamo un articolo che parla in dettaglio del vero significato di Ganbatte. Può essere tradotto come:

  • Buona fortuna!
  • Puoi!
  • Dai il meglio!
  • Combattimento!
10 parole giapponesi che descrivono il Giappone e la sua cultura ganbatte

4. Kawaii [可愛い]

kawaii [可愛い] è una parola giapponese che si traduce come carino e carino. Può essere usato come complimento, ma il kawaii è anche un'estetica della cultura giapponese e coinvolge piccole cose carine come mascotte, vestiti e persino atteggiamenti.

Tutto in Giappone è ridicolmente bello, il termine Kawaii è piuttosto potente e muove l'industria giapponese, incluso il moda lolita. Abbiamo già scritto un articolo completo che spiega tutto sulla parola kawaii.

10 parole giapponesi che descrivono il Giappone e la sua cultura kawaii lolita

5. Otsukare [お疲れ]

Otsukare significa "affaticamento" e si riferisce in particolare al duro lavoro che la persona ha appena svolto e serve come complimento. In Giappone è molto rispettato allenarsi. Questa espressione mostra quanto siano impegnati i giapponesi al lavoro.

Quando le persone lasciano l'ufficio di notte, dicono otsukaresama deshita, che si può tradurre con “sei stanco”, ma che significa “Buon Lavoro!”. Questo è uno dei frasi più importanti sul posto di lavoro.

10 parole giapponesi che descrivono il Giappone e la sua cultura

6. Shouganai [しょうがない]

Shoganai può essere tradotto come "non può essere aiutato" o "non può essere fatto nulla“. È la filosofia giapponese di accettare il proprio destino. È usato per spiegare perché la maggior parte dei giapponesi non è interessata alla politica.

Questa parola indica l'accettazione delle cose per come sono, può incoraggiare la persona ad andare avanti nonostante i problemi che possono avere un impatto. Mostrando che i giapponesi accettano i problemi invece di lamentarsi e lamentarsi.

10 parole giapponesi che descrivono il Giappone e la sua cultura

7. Yoroshiku [よろしく]

Yoroshiku è la parola giapponese più difficile da tradurre. La migliore traduzione disponibile è "Conto sul tuo aiuto, conto sulla tua amicizia". Viene utilizzato quando si interagisce in qualche attività con un'altra persona.

Questa parola mostra la formalità e l'organizzazione che i giapponesi hanno tra loro. Prima di fare qualsiasi cosa, i giapponesi prima confermano tra di loro e chiedono tutto il supporto e la collaborazione con la parola yoroshiku.

10 parole giapponesi che descrivono il Giappone e la sua cultura

8. Itadakimasu [いただきます]

Itadakimasu può essere tradotto come "Grazie per il cibo", "O lo riceverò umilmente". Questo è detto prima di un pasto. Questa parola ringrazia tutti coloro che sono stati responsabili del cibo, anche coloro che lo hanno piantato e coltivato, o l'animale che è diventato cibo.

Un altro esempio di gentilezza e gratitudine che i giapponesi hanno nei loro costumi. Anche dopo i pasti di solito ringraziano con l'espressione gochisousama deshita.

10 parole giapponesi che descrivono il Giappone e la sua cultura

9. Arigatou [ありがとう]

Una delle parole giapponesi più conosciute al mondo, ma non c'è da meravigliarsi, i giapponesi hanno l'abitudine di ringraziare praticamente per tutto, la loro educazione è un punto culminante della loro cultura.

La parola arigatou deriva dall'aggettivo arigatai [有難い] che significa grato, gratitudine o stimato, e che ha dato origine alla coniugazione avverbiale arigataku [有り難く]. In realtà l'origine è molto più complessa e si vede nell'articolo 72 modi per dire grazie in giapponese.

10 parole giapponesi che descrivono il Giappone e la sua cultura

10. Banzai [万歳]

IL parola banzai letteralmente significa 10 mila anni di vita. La parola ha avuto origine nell'era Meiji, quando i giapponesi attaccavano in guerra, gridavano banzai in segno di saluto al loro imperatore. Attualmente, banzai può essere tradotto come "Lunga vita", "Lunga vita", "Evviva!".

Al giorno d'oggi i giapponesi gridano banzai tre volte nei festeggiamenti, essendo un'espressione pacifica e felice. Questa parola mostra quanto siano uniti e nazionalisti i giapponesi.

10 parole giapponesi che descrivono il Giappone e la sua cultura
Leggi il nostro articolo su Banzai cliccando sull'immagine qui sopra!

Quelle erano le 10 parole giapponesi e come rappresentano e descrivono i giapponesi, il Giappone e la loro cultura. Spero che l'articolo vi sia piaciuto, se vi è piaciuto condividetelo e lasciate i vostri commenti.

Condividi questo articolo: