Migliaia di modi per dire "Tu" in giapponese.

[ADS] Pubblicità

Penso che molti qui sappiano che c'è più di 100 modi per dire "io" in giapponese. Ma molti non sanno che ci sono anche molti modi per dire "Tu".

Voi pronomi giapponesi non sono standardizzati, molti non usano la parola "tu" per riferirsi a un'altra persona. Preferiscono dire il nome della persona, o qualche altro modo rispettoso. Quindi ci sono migliaia di modi per dire te stesso in giapponese che esamineremo in questo articolo.

Migliaia di modi per dire "tu" in giapponese.
Alla tua eternità

Tu in giapponese formale

Di seguito sono riportati i modi principali per dirti in giapponese in modo casuale:

  • あなた – anata: Il modo più comune ed educato per dirti;
  • そちら– sochira: Un modo educato per dirti, aggiungendo la 様 (さま) per renderlo più formale;
  • 御宅 (おたく) – otaku: modo educato standard. Il suo significato è cambiato.
  • 君 (きみ) – kimi: usato da persone vicine, amici intimi e coppie;
Yonseis - l'opportunità di andare in Giappone arriverà presto

Tu in giapponese casual

Di seguito sono riportati i modi principali per dirti casualmente in giapponese, incluso lo slang:

  • お前 (おまえ): spesso usato tra amici maschi. A seconda della persona può diventare scortese;
  • : slang della versione Omae;
  • あんた: versione corta di “あなた”. Ad est è considerato un insulto, ad ovest è considerato normale;
  • お前さん (おまえさん): simile a あんた;
  • おまいさん: Variazione in お前さん;
  • 自分(じぶん): Potrebbe significare sia te che me. Comprendi il significato di jibun;
  • わい: usato a Kyushuu;

Usato maleducatamente o con i nemici

  • : Molto comune negli anime e nei manga;
  • (おのれ): Solitamente utilizzato da Yakuza in mezzo alle lotte;
  • おどれ, おんどれ, おどりゃ, おんどりゃ: Tutte le variazioni del gergo おのれ;
  • 貴様 (きさま): In precedenza era educato;
  • きさん: Variante di 貴様 usato nel Kyushuu, ma non offensivo;
  • 我 (われ): usato nel Giappone settentrionale e occidentale, significa anche io;
  • わ: come 我

Tu in Situazioni Professionali

Le seguenti parole sono usate in relazione a qualcuno che rappresenta un:

  • 貴社(きしゃ): azienda
  • 御社(おんしゃ): compagnia
  • 貴店(きてん): negozio
  • 貴局(ききょく): emittente, ufficio postale, agenzia per l'acqua;
  • 貴紙(きし): azienda giornalistica
  • 貴学(きがく): università
  • 貴校(きこう): scuola
  • 貴園(きえん): scuola materna
  • 貴サイト(きさいと): sito web
Crimini in Giappone - Tassi di omicidi e rapine

Posizione in azienda

All'interno di qualsiasi azienda (grande o piccola), ci sono diverse posizioni che vengono utilizzate al posto di "tu":

  • 店長(てんちょう): proprietario del negozio
  • 課長(かちょう): testa di sezione
  • 部長(ぶちょう): capo dipartimento
  • 副社長(ふくしゃちょう): vicepresidente
  • 社長(しゃちょう): presidente

Quando parli con qualcuno della tua stessa azienda, di solito non aggiungi il onorifico -san. Ma se è qualcuno di un'altra azienda, è usato.

usato nelle lettere

Quando scriviamo un volto per qualcuno, possiamo usare alcune delle espressioni seguenti:

  • 貴兄 (きけい): utilizzato per uomini con status uguale o superiore alla persona;
  • 貴姉 (きし): utilizzato da uomini e donne della stessa età o più anziani;
  • ​​貴君 (きくん): usato dagli uomini per uomini di pari o inferiore status;
Migliaia di modi per dire "tu" in giapponese.

Usando il nome dell'ascoltatore

È molto comune per una persona chiamare un'altra persona per nome invece di usare il pronome "tu“. Vale la pena notare che ci sono diversi modi per chiamare una persona per nome.

In Giappone, quando parliamo con uno sconosciuto o qualcuno senza intimità, di solito chiamiamo la persona con il cognome o il nome di famiglia. Ci sono anche rispettosi onori che dovremmo usare quando chiamiamo qualcuno per nome.

Per comprendere i diversi livelli e modi di riferirsi a una persona per nome, ti consigliamo di leggere anche il nostro articolo intitolato “Come capire se piaci a una ragazza giapponese“.

Canzoni di rottura - sore wa chiisana hikari no youna

Altri modi per dire te in giapponese

  • 汝 (なんじ): A volte è considerato simile a "tu";
  • そち, そなた, その方 (そのほう): utilizzato da una persona di status superiore rispetto a una persona di status inferiore;
  • 卿 (けい): Monarch usa con i suoi sudditi;
  • 此方 (こなた): Significa anche me o lui/lei;
  • 先輩 – Senpai: usato nelle scuole per riferirsi a un veterano. (classe alta)
  • 後輩 – Kouhai: usato a scuola per riferirsi a una matricola. (classe inferiore)
  • 先生 – Sensei: usato per parlare con insegnanti, insegnanti, autori, medici, avvocati e altri;

Le persone usano spesso parole come madre, padre, zio, zia, nonna, nonno per riferirsi a i tuoi familiari, o anche a persone che non fanno parte della famiglia. Esempio: alcuni giovani usano 爺さん (じいさん) quando parlano con un anziano.

Alcuni si riferiscono a persone che la chiamano uomo [男 otoko] o donna [女 onna], ma questo può essere un po' sessista e maleducato. Spero che ti siano piaciuti i molti modi per dirti in giapponese.

Condividi questo articolo: