Cerimonia del tè giapponese - Tutto su Chanoyu

[ADS] Pubblicità

Hai mai sentito parlare del famoso cerimonia del tè giapponese? In questo articolo parleremo dell'origine, curiosità, requisiti, formalità, casa e oggetti utilizzati nella cerimonia del tè chiamata Chanoyu.

IL cerimonia del tè Il giapponese è un'attività tradizionale con influenze dal taoismo e Buddismo Zen, in cui polvere di tè verde in polvere matcha [抹茶] è cerimonialmente preparato e servito agli ospiti in un'atmosfera di semplicità e buona volontà, circondati da pace, rispetto, armonia e purezza.

La cerimonia del tè è conosciuta con il nome di chanoyu [茶の湯] che letteralmente significa "acqua calda [per] tè"; è anche conosciuto come chadō o triste [茶道], che significa “la via del tè”.

La storia del tè in Giappone

Non è chiaro quando il tè sia stato introdotto dalla Cina al Giappone, ma si dice generalmente che Saisumi, tornato da Tang nell'805, abbia portato i semi del tè e li abbia piantati a Sakamoto, ai piedi del monte Hiei.

Inoltre, nella tabella delle dediche appare che anche Kukai conosceva bene il tè quando dedicò il libro che aveva richiesto durante il suo soggiorno all'imperatore Saga. Secondo recenti ricerche, è altamente possibile che sia stato introdotto già nell'era Nara.

Ci sono sette poesie che includono la storia del tè servito in un tempio, ed è stato sottolineato che la tradizione di assaggiare il tè principalmente nei templi di Kyoto è stata ereditata durante il periodo Heian. Si ritiene che il tè introdotto nell'antichità fosse il tencha.

Origine della cerimonia del tè in Giappone

La degustazione del Matcha è stata introdotta alla fine del XII secolo dal monaco Eisai. A quel tempo il tè era una bevanda preziosa che veniva utilizzata anche per scopi medicinali.

l'usanza di bere matcha si diffuse tra i sacerdoti dei templi buddisti e le classi superiori. Nel XVI secolo, durante il periodo Momoyama, bere il tè divenne popolare tra gli altri gruppi della società giapponese.

Cerimonia del tè giapponese - tutto su chanoyu

Sen no Rikyu, considerato il maestro giapponese della cerimonia in Giappone, ha stabilito una serie di insegnamenti che persistono fino ad oggi.

Sen Rikyu ha definito quattro principi fondamentali: armonia (Wa), rispetto (Kei), purezza (Sei) e tranquillità (Jyaku) e ha ritenuto che ogni cerimonia fosse unica e non potesse essere riprodotta.

Requisiti e formalità per la cerimonia del tè

Eseguire correttamente la cerimonia del tè è piuttosto difficile. Il professionista della cerimonia del tè deve essere esperto di arti tradizionali, architettura, giardinaggio e arti floreali.

Compresi coltivazione e varietà del tè, abbigliamento giapponese (kimono), calligrafia, ceramica, etichetta e incenso. Oltre alle procedure formali del tuo stile inchanoyu. Quindi studiare la cerimonia del tè non finisce praticamente mai.

Anche per partecipare come ospite ad una cerimonia formale è necessario conoscere i gesti e le frasi predefinite, il modo corretto di comportarsi in sala da tè, e come servirsi di tè e dolci.

Le formalità associate a questa cerimonia rivelano la complessità delle posizioni da adottare nella società giapponese.

Cerimonia del tè giapponese - tutto su chanoyu

Le cerimonie del tè possono assumere un carattere più semplice (chakai – “riunione del tè”) con dolci tipici, tè analcolico (usucha) e un aperitivo (tenshin) oppure si può assumere un carattere più formale (chaji – “il tè conta”) che può durano fino a 4 ore e che comprende anche un pasto tradizionale (Kaiseki) e un tè forte (Koicha).

Il modo in cui si svolge la cerimonia del tè varia a seconda della scuola di appartenenza, dell'occasione e della stagione. Tuttavia, ci sono somiglianze di base:

Teahouse – sukiya e chashitsu

La casa del tè si chiama sukiya [数奇屋] e anche da chashitsu [茶室] che letteralmente significa sala da tè. Questa casa è generalmente situata in una zona boscosa come un tradizionale giardino giapponese.

La sala da tè è solitamente composta da una sala di preparazione chiamata the mizu-ya, una sala d'attesa chiamata yoritsuki e un sentiero del giardino chiamato the rosso.

Le caratteristiche tipiche di chashitsu loro sono shoji finestre e porte scorrevoli realizzate con struttura in legno rivestita con carta giapponese traslucida, tatami, un tokonoma, e ha colori semplici, morbidi ed eleganti. La dimensione ideale per un pavimento di chashitsu è di 4,5 tappetini.

Cerimonia del tè giapponese - tutto su chanoyu

Utensili utilizzati nella cerimonia del tè

Gli utensili della cerimonia si chiamano dogu [道具] che letteralmente significa “strumenti”. la quantità di dogu richiesto a una cerimonia varia a seconda della scuola e dello stile della dimostrazione.

La loro varietà, i nomi specifici e le combinazioni di utilizzo rendono impossibile creare un elenco di tutti gli utensili utilizzati nelle cerimonie del tè. Esistono persino dizionari specifici che si estendono su centinaia di pagine.

Di seguito è riportato un elenco semplificato di alcuni degli elementi essenziali utilizzati in una cerimonia del tè:

  • Fukusa (sciarpa di seta)
  • Chawan (coppa)
  • Natsume o Cha-ire (teiera per tè in polvere)
  • Chasen (frullino per preparare il tè)
  • Chashaku (spatola per servire il tè in polvere)
  • Chakin (panno per pulire la tazza)
  • Hishaku (guscio di bambù)
  • Kensui (contenitore per l'acqua sporca)
  • Tana (piccolo scaffale per riporre gli utensili)
  • Kama (pentola di ferro)
  • Foro (braciere)
Cerimonia del tè giapponese - tutto su chanoyu

La cerimonia del tè - Chanoyu o Chado

La cerimonia dura circa 4 ore, uomini e donne indossano abiti dai colori discreti e ogni movimento ha un significato. Quando servi all'ospite la prima tazza di tè, il design della tazza dovrebbe essere rivolto verso di te.

In occasioni più formali, gli uomini indossano kimono in seta con tre o cinque stemmi di famiglia e calzini bianchi tradizionali giapponesi chiamati tabi. Gli ospiti dovrebbero avere un ventaglio pieghevole e un cuscino di piccoli tovaglioli di carta chiamato a kaishi.

Nonostante le variazioni che esistono nella realizzazione della cerimonia del tè, c'è un principio comune: la semplicità e l'eleganza dei gesti.

Quando si circola nell'ambiente, non è possibile calpestare o sostenere oggetti sulle linee nere sul pavimento. La regola è che l'ospite principale è davanti all'ospite e deve inginocchiarsi esattamente al sedicesimo binario.

Dovresti ottenere solo il chawan (ciotola di ceramica) dopo essersi chinati per ringraziare colui che lo ha servito. Nulla viene detto durante l'intero rituale. È un momento di meditazione e di silenzio assoluto.

Cerimonia del tè giapponese - tutto su chanoyu

Cerimonia del tè in Brasile

È possibile partecipare a una cerimonia del tè fuori dal Giappone.In Brasile alcune comunità giapponesi organizzano questo evento o addirittura insegnano a nuove persone tutto il necessario per partecipare a una cerimonia del tè.

Si consiglia di effettuare una ricerca tra i siti web del Chadousenke Viene da Bunkyo che trovi molte informazioni su eventi e spettacoli della cerimonia del tè. Anche corsi e insegnamenti possono essere acquisiti in questa comunità.

Ci sono anche siti in portoghese brasiliano totalmente incentrati sulla cerimonia del tè. Se vivi a San Paolo, potresti visitare il centro brasiliano Chado Urasenke nell'edificio Bunkyo a Liberdade.

Tipi di tè giapponese

Vedi sotto i 3 principali tipi di tè utilizzati nella cerimonia del tè in Giappone:

Matcha [抹茶] – Tè verde in polvere o macinato, utilizzato nelle cerimonie del tè e anche per aromatizzare e colorare dolci e alcuni cibi giapponesi.

  • Usucha [薄茶] – matcha debole;
  • Koicha [濃茶] – Koicha è un mix matcha denso e forte;

Ti consigliamo di leggere il nostro articolo: 15 tipi di tè giapponese

Cerimonia del tè giapponese - tutto su chanoyu
Altri tipi di tè verde!

Utensili e prodotti per la cerimonia del tè

Di seguito condivideremo un elenco di prodotti Amazon Brasile che hanno qualche relazione con il tè:

Video sulla cerimonia del tè in Giappone

Per capire meglio la cerimonia del tè, lasciamo alcuni video qui sotto per chiudere l'articolo. Spero che l'articolo ti sia piaciuto. Se ti è piaciuto, condividilo e lascia i tuoi commenti. Abbracci!

Condividi questo articolo:

2 commenti su “Cerimônia do chá Japonesa – Tudo sobre Chanoyu”