Castelli giapponesi – Guida completa con il meglio del Giappone

Lo sapevi che in Giappone ci sono più di 5.000 Castelli? Ti sei mai chiesto come sono i castelli giapponesi? Quali castelli sono disponibili per visitare in Japan Today? In questa guida completa ai castelli in Giappone ti spiegheremo tutto.

Com'è un castello giapponese?

I castelli giapponesi furono costruiti durante le guerre nel periodo Sengoku e Viene da. Questi castelli giapponesi erano delle vere fortezze suddivise in più zone chiamate kuruwa [曲輪].

I castelli giapponesi si trovano spesso vicino alle montagne o circondati da fossati e un gigantesco muro di pietra. All'interno del parco del castello ci sono ancora altre mura che separano le parti e gli edifici del castello.

Solo soldati e familiari possono vivere nel territorio del castello. Il resto della gente della regione viveva in piccoli villaggi e frazioni intorno e nelle vicinanze del castello.

Castello in pronuncia giapponese shiro [城], ma di solito sentiamo di più il suffisso jyou [城] dopo il nome. I castelli in montagna si chiamano yamashiro [山城], quando si trova in una pianura si chiama hirashiro [平城] invece quelli che si trovano in montagne basse e pianeggianti sono detti hashigokaku [平山城].

Castelli giapponesi - Guida completa al meglio del Giappone
Come funziona la struttura di un castello giapponese

I castelli avevano 3 aree chiamate honmaru [本丸], ninomaru [二の丸] e sannomaru [三の丸]. Alcuni castelli più grandi avevano luoghi chiamati soto-guruwa.

Alcuni castelli avevano lo stile rinkaku [輪郭] dove l'honmaru si trova al centro di tutto. Un altro stile comune era il renkaku [連郭] dove l'honmaru siede accanto al ninomaru. Un terzo stile usato in montagna si chiama teikaku [梯郭] che sembra una scala intorno alla montagna.

Le mura erano chiamate bobina [土塀] e furono chiamati i muri di pietra shigaki [石垣]. Sulle pareti c'erano delle lacune chiamate hasama [狭間] che permetteva ai soldati di difendere il luogo e attaccare i nemici attraverso fori circolari e triangolari.

Il proprietario del castello giapponese non vive nell'alta torre

La casa del proprietario del castello non è l'alta torre che la gente immagina. I soldati e la famiglia del castello vivono in una normale casa a terra. L'alta torre è in realtà il luogo in cui il proprietario del castello fugge per proteggersi dagli invasori.

L'alta torre a più piani è chiamata the tenshukaku [天守閣] e si trova in honmaru [本丸]. Questa alta torre di solito ha almeno 3 piani, ma ci sono castelli che vanno oltre i 5 piani. Quel posto serve solo per difendere e avere una visuale del terreno intorno al castello.

Castelli giapponesi - Guida completa al meglio del Giappone
foto di un castello giapponese

I primi piani di questa torre sono protetti da soldati mentre il proprietario del castello invaso è all'ultimo piano della torre in attesa dell'arrivo di un invasore. Se i nemici raggiungono la cima della torre, il proprietario del castello ha il diritto di impegnarsi seppuku.

Seppuku è un rituale suicida in cui una persona deve tagliarsi la pancia mentre il nemico o qualcun altro presente gli taglia la testa per porre fine alla sofferenza. Per i samurai e i capi dell'epoca, eseguire seppuku significa morire con onore.

Purtroppo molti di questi castelli sono stati distrutti da incendi e durante la seconda guerra mondiale. Altri furono demoliti durante il Restauro Meiji, quando i castelli feudali erano considerati inutili.

Come visitare un castello in Giappone?

Ci sono migliaia di castelli sparsi in tutto il Giappone, alcuni sono solo rovine, altri sono con honmaru o tenshukaku restaurato. L'unico castello in Giappone che conserva ancora il tenshu (torre) originale, è quello di Kakegawa.

L'accesso ad alcuni castelli è completamente gratuito, altri solitamente prevedono una tariffa che va dai 200 ai 1000 yen. Alcuni castelli fanno pagare l'accesso solo al tenshu, altri fanno pagare al honmaru o anche nel sannomaru.

Alcuni castelli si tolgono le scarpe per entrare nell'alta torre. Grandi castelli come Osaka e Nagoya sono come un museo, pieno di arte samurai, modelli, costumi e armi. Non tutti i castelli danno accesso all'ultimo piano e alla vista della torre.

Castelli giapponesi - Guida completa al meglio del Giappone
Cosa troviamo in un museo del castello in Giappone

Ricordando che la torre non è l'unica cosa interessante da trovare in un castello. La maggior parte dei castelli è circondata da un bellissimo parco, alcuni hanno un giardino giapponese tradizionali, altri danno accesso alla casa e ad alcuni edifici del castello.

Oltre ai castelli conosciuti, puoi cercare altri castelli usando il App Google Maps. Fai solo attenzione a non seguire le tracce di un castello sulle mappe e arrivare in un luogo vuoto senza nulla, poiché molti sono solo rovine.

Castello di Himeji – Il più grande castello del Giappone

D'ora in poi parleremo nello specifico di alcuni famosi castelli in Giappone, iniziamo con uno dei principali castelli che devi conoscere durante il tuo viaggio, il gigantesco castello di Himeji.

Il castello di Himeji è considerato il più grande del Giappone, ha 83 edifici, 3 fossati, ed è distribuito in un terreno di 233 ettari, abbiamo già scritto un articolo solo su questo castello e si può leggere cliccando qui.

Fu originariamente costruito nel 14° secolo, intorno al 1346. Si trova su una montagna a Himeji, nella regione del Kansai. Fu ampliato nel XVII secolo da Hideyoshi Toyotomi, Daimyo responsabile dell'unificazione del Giappone.

castello himeji - il più grande castello del giappone
Il castello di Himeji

Castello di Matsumoto

Il castello di Matsumoto fu costruito nel 1504-1594. Sin dal periodo Sengoku, inizialmente era solo una fortezza chiamata Fukashi. È uno dei 12 castelli elencati come Tesoro Nazionale del Giappone.

Matsumoto-jyou è uno dei pochi castelli costruiti in pianura. È circondato da un grande stagno pieno di cigni e anatre. Alcuni abitanti del villaggio credono che sia perseguitato dal fantasma di un contadino ribelle.

castello di matsumoto
Castello di Matsumoto

castello di nagoya

oh Castello di Nagoya si trova nel centro della gigantesca città di Nagoya. Le sue radici risalgono al 1520, circondato da edifici attuali e costruzioni del 1600. Il castello è completamente recintato, richiedendo il pagamento di una tassa per l'accesso.

La torre non è l'unica attrazione del Castello di Nagoya. Trovi anche il Palazzo Hommaru, che ti permette di scoprire le architetture storiche del Giappone con diversi pannelli dipinti da artisti provenienti da diverse regioni del paese.

Il castello ha dei delfini dorati sul tetto che rappresentavano un talismano per prevenire gli incendi, purtroppo sono andati bruciati nella seconda guerra mondiale ma sono stati restaurati.

castello di nagoya
Castello di Nagoya

Castello di Edo - Palazzo Imperiale di Tokyo

Il castello di Edo era il più grande castello costruito in Giappone, con una scala inimmaginabile. Il suo fossato esterno circondava gran parte di quello che oggi è il centro di Tokyo. Sfortunatamente, il castello di Edo fu completamente distrutto da un incendio nel 1873 e fu demolito. Ciò che rimane sono i suoi massicci fossati, mura, ponti e corpi di guardia. La maggior parte di questi sono stati utilizzati nella progettazione dell'attuale Palazzo Imperiale. Ora, il sito del Castello di Edo è il Giardino che circonda l'intero Palazzo Imperiale ed è aperto al pubblico.

Castello di Edo - Palazzo Imperiale di Tokyo
Castello di Edo

Castello di Osaka

il castello di Osaka è un grande castello che ha visto un gran numero di battaglie che hanno cambiato il corso della storia giapponese. Nella seconda guerra mondiale, il castello fu utilizzato come fabbrica di munizioni impiegando 60.000 persone.

Fu completamente distrutto da una bomba nel 1945. Oggi il castello è stato ricostruito e assomiglia molto al XIX secolo, molti dei fossati, delle mura e delle case sono sopravvissuti nella storia.

castello di osaka
Castello di Osaka

Castello di Fukuoka – Parco Maizuru

Sfortunatamente, ci sono solo rovine di un grande castello che un tempo aveva 47 torri. Il castello di Fukuoka fu smantellato nel 1871. Oggi rimangono molte delle torri, delle porte, delle mura e parti del fossato del castello originali.

Il castello di Fukuoka si trova adiacente al parco Ohori e al parco Maizuru, dove si trovano le antiche mura e le barriere in pietra del castello. È anche conosciuto come Maizuru Castle (gru danzanti) perché i locali credono di vedere le gru (uccelli) danzare.

Fai attenzione a non confondere il castello di Fukuoka con il castello di Maizuru a Kofu nella prefettura di Yamanashi.

Castello di Fukuoka - Parco Maizuru
Castello di Fukuoka

Castello di Nijo

Il castello di Nijo a Kyoto è una testimonianza del potere dello shogunato Tokugawa, che governò il Giappone nel periodo Edo.Ha due grandi fossati. All'interno vi sono due palazzi, circondati da giardini di proprietà dell'Imperatore.

Il palazzo dello Shogun è aperto al pubblico. È riccamente decorato con foglie d'oro e ha pavimenti progettati per rilevare gli attacchi dei ninja.

Il castello di Nijo
Castello di Nijo

Castello di Inuyama

Il castello di Inuyama si trova su una montagna e uno dei più antichi sopravvissuti in Giappone, costruito nel 1440 e ristrutturato nell'anno 1620. Il castello si affaccia sul fiume Kiso dove è ancora praticata l'antica tecnica di pesca del cormorano (ukai).

castello di inuyama
Castello di Inuyama

Castello di Aizu Wakamatsu

Il castello di AizuWakamatsu si trova nel centro della città di Aizuwakamatsu, nella prefettura di Fukushima, nel nord del Giappone.Il castello fu costruito da Ashina Naomori nel 1384, dal nome del castello di Kurokawa [黒川城 Kurokawa-jō].

È stato il centro militare e amministrativo della regione di Aizu fino al 1868 e ha assistito a numerose battaglie. Fu ricostruito in cemento nel 1965. Oggi è circondato da un grande parco ricco di muri in pietra e resti di fossati.

castello di aizuwakamatsu

Castello di Hirosaki

Il castello di Hirosaki [弘前城] fu costruito nel 1611. Un tempo era il quartier generale del clan Tsugaru che governava Hirosaki, la prefettura di Mutsu che ora appartiene ad Aomori. Misura 612 metri da est a ovest e 947 metri da nord a sud. 

castello di Hirosaki
Castello di Hirosaki

Castello di Kumamoto

Il castello di Kumamoto è uno dei tre più famosi del Giappone e si trova a Kumamoto, ed è stato costruito intorno al 1467. Il castello fu assediato durante la ribellione di Satsuma (1877) e fu saccheggiato e bruciato dopo un assedio in 53 giorni.

La fortezza centrale del castello è stata ricostruita negli anni '60. I muri in pietra curva conosciuti come musha-gaeshi sono stati progettati per tenere lontani i nemici. Le frane venivano usate anche come sistemi difensivi.

castello di Kumamoto
Castello di Kumamoto

Castello di Sasayama

Il castello di Sasayama si trova a Hyogo. La costruzione fu iniziata per ordine di Tokugawa Ieyasu nel 1608 e fu completata in sei mesi. Ikeda Terumasa era incaricato della costruzione e la pianificazione è stata fatta da Tōdō Takatora.

Si dice che venti daimyo siano stati mobilitati durante la costruzione. Purtroppo il castello è stato distrutto lasciando solo la Grand Hall che è stata ricostruita nel 2000.

castello di sasayama
Castello di Sasayama

Castello di Gifu

oh Castello di Gifu [fig-jo] si trova in cima a Kinkazan (Monte Kinka), vicino al fiume Nagara. Fu originariamente costruito dal clan Nikaidō tra il 1201 e il 1204 durante il periodo Kamakura. Il suo primo nome era Inabayama Castle [稲葉山城]. E da allora ha subito diverse riforme.

castello di Gifu
Castello di Gifu

Castello di Hiroshima

Il castello di Hiroshima fu costruito nel 1590 e distrutto durante la seconda guerra mondiale da una bomba atomica. È stato ricostruito e trasformato in un museo.

Castello di Hiroshima
Castello di Hiroshima

Castello di Kakegawa

Il castello di Kakegawa è uno dei pochi castelli in Giappone dove il ottenuto (villa di daimyo) rimane intatto. Per non parlare del fatto che la torre del castello rimane interamente realizzata in modo tradizionale.

Il castello di Kakegawa fu costruito nel 1487 ed è un famoso luogo di Tokai. Durante il periodo Meiji (1868-1912), il castello fu demolito in base alla legge sull'abolizione del castello e fu ricostruito nella sua forma originale nel 1994.

Castelli giapponesi: guida completa con il meglio del Giappone
Castello di Kakegawa con la mia presenza lol

Il piccolo castello di Tsu

oh Castello Tsu [津城] situato a Tsu City nella prefettura di Mie. oh Il castello di Tsu fu costruito da Hosono Fujiatsu nel 1558. Nell'anno 1568 il castello fu preso da Oda Nobunaga e dato a suo fratello minore Oda Nobukane.

Nel 1608 Takatora Todo divenne signore del castello. Situato nel centro della città di Tsu, il castello ha subito diversi lavori di ristrutturazione ed è stato ampliato nelle dimensioni. Il castello aveva una torre (Tenshukaku) circondata da molti altri edifici, che furono costruiti in cima alle mura per proteggere il castello dai nemici.

Nel 1600 la torre del castello fu bruciata in un incendio e non fu mai più ricostruita. L'unica cosa rimasta era questo piccolo castello di 3 piani, i fossili, le porte e alcuni punti salienti. Oggi il castello di Tsu si trova nel centro della città ed è diventato un famoso parco.

Castelli giapponesi: guida completa con il meglio del Giappone

Anche la città di Tsu fu attaccata durante la seconda guerra mondiale. Nell'anno 1871 il castello fu smilitarizzato, la maggior parte delle sue strutture furono distrutte. Il parco ha anche monumenti storici, aree verdi e un laghetto. Ottimo per chiunque voglia scoprire la storia locale.

Dove il castello principale è stato ora trasformato in una bellissima fontana. Puoi trovare una bellissima statua di Takatora Todo, il grande architetto del castello, nel mezzo dell'honmaru vicino al tenshudai. Puoi raggiungere il castello di Tsu da Stazione Kintetsu Shintsumachi. Se ti trovi a Mie, ti consigliamo di visitare anche i castelli di Matsuzaka e Tamura.

Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo e lascia i tuoi commenti.

Condividi questo articolo: