Guida agli eroi giapponesi: dove guardare Tokusatsu online?

In questa guida vedremo tutto sugli eroi giapponesi della serie Tokusatsu. Imparerai l'origine e la storia del genere, i film principali, le serie e le curiosità. Consigliamo anche dove guarda tokusatsu online e quali sono i migliori del genere.

È probabile che tu abbia già visto o conosciuto un film, una serie o un personaggio del genere Tokusatsu. In precedenza il genere coinvolgeva qualsiasi tipo di produzione cinematografica che si avvalesse di molti effetti speciali.

Ma attualmente è più riconosciuto attraverso i film e le serie di supereroi prodotti in Giappone, sempre con molti effetti speciali, arti marziali, super poteri, armature, robot giganti e molto altro. Serie come Godzilla e Super Sentai sono considerate Tokusatsu.

La storia di Tokusatsu

Tutto iniziò nel 1954, quando fu prodotta la prima produzione del genere, il film Gojira, conosciuto al mondo come Godzilla. Il film è diventato uno dei più grandi successi dell'epoca e un simbolo mondiale fino ad oggi. Le produzioni successive seguirono la popolarità del film e imitarono il modello di mostri giganti conosciuti come Kaijus.

Il primo vero supereroe arrivò solo nel 1958, chiamato Guekkou Kame, che divenne anche un grande successo all'epoca. Tale lavoro ha aperto le porte ad altre serie di eroi come 7-Color Mask del 1959 e National Kid del 1960.

Fu dopo questi che le caratteristiche più sorprendenti come eroi o gruppi di eroi, armamenti, macchinari, costumi divennero i marchi di fabbrica di Tokusatsu. Si ritiene che tutto ciò sia stato una risposta alle maggiori rivelazioni da parte di eroi stranieri come Superman, Capitao America e altri in territorio giapponese.

Guida agli eroi giapponesi: dove guardare tokusatsu online?

L'emergere di Ultraman e degli eroi giganti

Nel 1995, un regista giapponese di nome Eiji Tsuburaya fonda la sua società di produzione, Tusuburaya Procuctions, e lancia la sua prima serie TV, Utra Q. E l'anno successivo crea uno dei personaggi più noti del genere, Ultraman. La serie di questo personaggio aveva 39 episodi, e finì per diventare un simbolo di tokusatsu e del Giappone.Nel 1967 apparve un altro grande successo, Ultraseven, che ebbe effetti migliori del suo predecessore e una trama più adulta e ben congegnata.

Ma il concorrente TOEI, lancia nello stesso anno la serie Giant Robo, anch'essa divenuta molto popolare, producendo anche la prima serie TV del suo genere a colori, Masked Ninja Red Shadow. Tale serie provocò una rivoluzione negli effetti pirotecnici e nell'effetto CG, con un investimento elevato, che contribuì alla creazione del genere Kyoday Heroes, o Giant Heroes.

Tokusatsu: storie, successi e curiosità

Ma nel 1970 muore Eiji Tsuburaya, il creatore di Ultraman. Diventando una grande perdita non solo per il genere tokusatsu ma anche per il cinema mondiale. Tuttavia, quello stesso anno, apparve un altro grande nome, il talentuoso artista Shotaro Ichinomori. Ha presentato a TOEI la sua storia chiamata Skullman, creata e progettata da lui. Ma il personaggio della storia era lontano dagli standard dell'epoca, portando il progetto a non essere molto ben accolto. Così, dopo alcuni cambiamenti, è arrivata la prima serie di un nuovo genere di tokusatsu, Kamen Rider.

Kamen Rider e i Super Seat

La nuova storia creata da Shotaro raccontava le avventure di un uomo, metà umano e metà cavalletta, che ha combattuto contro un'organizzazione malvagia, montata sulla sua moto. Anche con una trama semplice, la serie ha funzionato molto bene, avendo in tutto 98 episodi per la TV, con un grande pubblico.

Già nel 1973 fu creata un'altra serie in franchising, la Kamen Rider V3, ripetendo il successo della serie precedente. Shotaro, ha lavorato anche a nuove serie come Jinzou ningen Kikaider e Akumaizer, altri due grandi classici.

Vale anche la pena menzionare le serie prodotte da P-Productions, come Magma Taishi del 1966 e il suo più grande successo Spectreman del 1971 che seguiva ancora gli standard del genere dei robot giganti. Nel 1972 arrivò la serie Kaiketsu Lionmaru, un altro grande successo, che produsse altre due serie create nello stesso modello della prima.

Tokusatsu: storia, successo e curiosità

Nel 1975, TOEI insieme a Shotaro ha rivoluzionato nuovamente il genere con l'uscita di Himistsu Sentai Goranger, che raccontava le avventure di cinque coloratissimi guerrieri. Goranger ha avuto 84 episodi e da quella serie è emerso un altro genere, Sentai.

La successiva serie di sitcom è apparsa nel 1978, Battle Fever J. Che è nata da una partnership TOEI con Marvel Comics. In Battle Fever J, c'è stata la prima apparizione di un robot gigante che veniva usato per sconfiggere i nemici, caratteristica che è diventata un marchio di fabbrica e da quel momento in poi il genere è diventato noto come Super Sentai.

Un'altra serie è stata prodotta dalla partnership tra Toei e Marvel, questa è stata la serie del giapponese Spider-Man, chiamata Supaidâ-Man. L'accoglienza e il reddito della serie non erano previsti, ponendo fine a tale partnership.

Nascono i Metal Heroes

Negli anni '80 molte altre serie hanno debuttato con Ultraman 80, continuando la saga di Ultraman. Vengono prodotti anche altri super satali come il Kamen Rider Super 1 e il Tayou Sentai Sulvuncan. Ma ancora una volta TOEI nel 1982 inizia un altro genere Tokusatsu: il Eroe del metallo, avendo come prima serie Uchuu Keiji Gyaban. Innovazioni come armature metalliche, astronavi gigantesche, spade e armi laser facevano parte delle nuove caratteristiche del franchise di eroi di metallo.

L'anno successivo arriva il successo Uchuu Keiji Sharivan e nel 1984 è la volta di Uchuu Keiji Shaider. All'epoca ebbero molto successo tra il pubblico. Sempre nel 1984 arrivò un'altra serie del franchise di Kamen Rider chiamata KAMEN RIDER ZX. Ma approfittando della fama dei Metal Heroes, Shotaro rilascia Seiun Kamen Machineman e Kyodai Ken Bycrossers. Nel 1986, altre serie super-sental sono tornate alla fama come Dengeki Sentai Changeman e nel 1986 il famoso Chouhinsei Flashman.

Il genere Metal Hero è continuato forte con il debutto nel 1985 della nostra amata serie KYOJO TOKUSOU JUSPION, o jaspion. Pur non raggiungendo il successo atteso dal TOEI, Jaspion è diventato famoso in tutto il mondo anche qui in Brasile. Un'altra società nel 1988 chiamata Toho Company, ha creato la serie di eroi metallici Dennou Keysatsu Cybercops.

Tokusatsu: storia, successo e curiosità

Tokusatsu oggi e quelli conosciuti in Brasile

Altri molti successi e sottogeneri sono emersi nel tempo, per non parlare di tutti. Prova di tale popolarità è che ancora oggi vengono lanciate e prodotte molte nuove serie del genere. Serie più attuali come Ultraman Zero, Uchu Sentai Kyuranger, Kamen Rider Ex-Aid, Hurricane Polymar continuare l'eredità tokusatsu. Vale anche la pena notare che la serie Power Rangers, a noi ben nota, proveniva chiaramente dalla serie super satal. ma questo Soggetto è per un altro articolo

Ecco alcuni Tokusatsu che sono stati trasmessi in Brasile:

  • Squadra Fulmine Changeman;
  • Goggle gigante Cinque guerrieri;
  • Star Command Flashman;
  • Difensori della Luce Maskman;
  • Il fantastico ninja Jiraiya;
  • Metalleria;
  • Patrino;
  • Solbrain;
  • Kamen Rider Nero RX;
  • Ultraman;
  • Ryukendo – Madan Warriors e molti altri;

Dove guardare Tokusatsu online?

Dato che queste serie non sono comuni in televisione in questi giorni, dove possiamo guardare questi classici? Fortunatamente sono disponibili su diversi siti di streaming in Brasile, principalmente su Amazon Prime. Puoi anche vedere alcune di queste serie su Netflix, Crunchyroll e altri.

Praticamente tutti i Tokusatsu classici sono disponibili su Amazon Prime. Se vuoi abbonarti ad Amazon Prime, usa il nostro link cliccando qui. Oltre ai programmi TV, hai anche un'app musicale, libri e la spedizione gratuita su Amazon Brasile.

Puoi anche guardare Tokusatsu gratuitamente su Youtube attraverso il canale ufficiale Toie Tokusatsu ufficiale mondiale. Un'altra alternativa è il canale ufficiale della Sato Company chiamato Tokusatsu TV.

Ovviamente, oltre a queste alternative, puoi semplicemente cercare persone che caricano episodi su youtube o li rendono disponibili illegalmente sui siti web delle serie. Ma continuo a credere che la migliore alternativa sia iscriviti ad Amazon Prime.

Guida agli eroi giapponesi: dove guardare tokusatsu online?

Il miglior Tokusatsu di Amazon Prime

Come accennato, Amazon Prime è stato invaso da Tokusatsu, ce ne sono migliaia disponibili su Grande Prime Video. Amazon ha effettivamente il suo Tokusatsu chiamato Amazon Riders, ma sfortunatamente non è ancora disponibile in portoghese.

Tokusatsu Classics su Amazon prime

Jiraiya: L'incredibile ninja [1988] – Toha Yamashi è un discepolo e figlio adottivo di Tetsuzan, rappresentante del clan ninja Togakure. Per difendere la posizione di Pako, una manna dal cielo considerata il tesoro del secolo, Toha deve affrontare i ninja di tutto il mondo e impedire loro di usare questo grande potere per il male.

La fantastica stagione di Jaspion [1985] – Jaspion è un orfano creato nell'universo dal profeta Edin. Quando la profezia galattica annuncia che il demone Satan Goss intende conquistare tutti i pianeti, recluta il ragazzo per affrontare la minaccia e proteggere la pace nella Via Lattea.

Jiban Steel Poliziotto [1989] – L'agente di polizia Naoto Tamura ha sacrificato la sua vita per sconfiggere uno dei mostri dell'organizzazione Biolon, ma è rinato come Jiban Steel Policeman, iniziando a combattere il gruppo malvagio guidato dal dottor Jean Marie.

Clip: National Kid Season [1960] – Più forte delle attuali armi scientifiche, supera l'impossibile, domina il mondo della Quarta Dimensione e combatte per la pace e la giustizia nel mondo, il National Kid emerge per difendere tutti da qualsiasi minaccia.

Stagione di Ultraman Orb [2019] – Naomi Yumeno (Miyabi Matsuura) ha lo stesso sogno ricorrente da quando era piccola: visioni di un gigante leggero che affronta un mostro gigante. I suoi sogni suscitano un interesse per i fenomeni paranormali e avvia un sito web sull'argomento chiamato "Something Search People" con i suoi amici Jetta Hayami (Naoto Takahashi) e Shin Matsudo (Hiroaki Nerio).

Cavalieri dell'Amazzonia – Quarta produzione della serie Kamen Rider, si concentra su Haruka e Jin: uno addomesticato, l'altro selvaggio. Lo spettacolo ci presenta questi Amazon Riders contrastanti. Le mentalità dei vari personaggi inevitabilmente portano lo spettatore più in profondità nel mistero di questa drammatica storia.

Guida agli eroi giapponesi: dove guardare tokusatsu online?

Tokusatsu di Super Sentai su Amazon Prime

Le serie che elencherò di seguito sono Super Sentai, cioè un gruppo di eroi solitamente separati da colori che hanno abilità e possono evolversi in meka giganti. Spero che ti piacciano queste squadre qui sotto:

Star Command Flashman – Cinque bambini vengono rapiti ma vengono salvati dalla gente di Planet Flash e, per 20 anni, sono stati cresciuti e addestrati tra loro. Quando il gruppo scopre che il crudele leader minaccia di invadere la Terra, Jin, Dan, Go, Sara e Lou si alleano per fermarlo, formando Star Command Flashman.

Squadra Fulmine Changeman – Cinque membri dell'esercito dei Difensori della Terra sono immersi nella Forza della Terra e ognuno acquisisce i poteri di un densetsu-ju, che è un animale leggendario: Drago, Grifone, Pegaso, Sirena e Fenice.

Il miglior Tokusatsu di Crunchyroll

In Crunchyroll puoi trovare alcuni Tokusatsu della serie Ultraman.

Ultraman Geed – Geed è il figlio di Ultraman Belial, il primo Ultra Warrior malvagio che ha debuttato nel film "Mega Monster Battle Ultra Galaxy" del 2009. È la storia di un giovane Ultra Warrior che, portando il DNA di un famigerato padre, lotta per diventare un eroe della giustizia.

Ultraman X – Quando gli Ultra Flash del Sole coprono la terra, le Sparkdoll che erano nascoste sottoterra e nel mare si trasformano in mostri. Per far fronte all'improvvisa comparsa di invasori alieni, l'umanità si arma di super macchine scientifiche e crea lo Xio Defense Team.

Ultraman Orb – Naomi Yumeno (Miyabi Matsuura) ha lo stesso sogno ricorrente da quando era piccola: visioni di un gigante luminoso che affronta un mostro gigante. I suoi sogni suscitano un interesse per i fenomeni paranormali e avvia un sito web sull'argomento chiamato "Something Search People".

Oltre a questi abbiamo Ultraman Gaia, Ultraman Nexus, Ultraman the Next – Movie, Ultraman Max Library e Ultraman Meblus.

Guida agli eroi giapponesi: dove guardare tokusatsu online?

Il miglior Tokusatsu di Netflix

Netflix è un altro servizio di streaming che ha alcune serie Tokusatsu e giapponesi, per non parlare di innumerevoli anime e drammi. Sfortunatamente chiunque cerchi il classico tokusatsu giapponese sarà deluso da Netflix, dove abbiamo più anime e film.

Abbiamo alcuni anime classici e fedeli di Ultraman e Godzilla tokusatsu, ma è un format diverso dai soliti fan. Puoi trovare altri anime che si adattano al genere o alla modalità di tokusatsu, ma è solo questo.

Su Netflix non troviamo tanti tokusatsu giapponesi, ma tantissimi Super Sentai e Tokusatsu americani. Quelle famose copie giapponesi fatte dagli americani come i famosi Power Rangers. Elenchiamo di seguito queste serie:

  • Vr soldati;
  • Scarabeo Borg;
  • Power Rangers – Acciaio Ninja;
  • Power Rangers – Forza del Tempo;
  • Power Rangers – Samurai;
  • Power Rangers – Super Samurai;
  • Power Rangers – Dino Thunder;
  • Power Rangers – Megaforce;
  • Power Rangers – Tempesta Ninja;
  • Power Rangers – Furia della giungla;
  • Power Rangers – Forza Selvaggia;
  • Power Rangers – Super Mega Forza;
  • Power Rangers – Forza mistica;
  • Power Rangers – Dino Charge;
  • Power Rangers – Dino Supercharge;
  • Power Rangers – Zeo;
  • Power Rangers – Turbo;
  • Power Rangers – Soccorso;
  • Power Rangers – Galassia;
  • Power Ranger – RPM;
  • Morphing feroce dei Power Rangers;
  • Mighty Morphin Power Rangers;
  • Mighty Morphin Alien Rangers;

Il Tokusatsu della compagnia Toei

Se ti piacciono gli anime o i tokusatsu, hai sicuramente visto qualche produzione di Azienda Toei. È considerato e trattato come uno dei pionieri nelle produzioni cinematografiche e di animazione giapponesi. Lo studio è stato fondato nel 1957. E molte delle loro produzioni sono diventate popolari in tutto il mondo. Sailor Moon, One Piece, Dragon Ball, Saint Seiya e Kamen Rider sono tutti prodotti da Toei.

Nomi famosi come Osamu Tezuka, Hayao Miyazaki, Isao Takahata hanno iniziato a mostrare il loro lavoro in questo studio. Altri famosi studi come Topcraft, Studio Ghibli, Mushi e Doga Kobo, hanno lasciato il grande studio Toei. Lo studio giapponese è stato responsabile del potenziamento di alcuni generi, come Kamen Rider, Mecha e Mahou Shoujo. Ben presto queste opere divennero materiale protetto da copyright e nelle vendite, che divennero dei best seller.

Un po' della storia e del successo di Toei Company

Lo studio è stato originariamente fondato nel 1948, con il nome Film d'animazione giapponesi. Ma nulla di prodotto in quel momento divenne popolare o ebbe successo. Nel 1956 la società Toei acquistò lo studio e gli diede il nome che conosciamo oggi. All'inizio, lo studio faceva principalmente spot televisivi. Ciò ha dato impulso all'azienda e nel 1957 la Toei ha costruito in Ochanomizu, Tokyo, il tuo studio. In quel periodo la Disney era in ascesa, con i film d'animazione, e questo suscitò l'interesse dello studio giapponese.

Il primo lungometraggio animato di Toei fu nel 1958. Questo si chiamava La leggenda del serpente bianco , che è stato ispirato da una leggenda cinese. Il film ha ricevuto buone recensioni e lodi, essendo anche pesantemente esportato. Già nel 1959 fu prodotto un altro film., ragazzo magico, basato sulla storia di una leggenda ninja giapponese, ma anche così, la Disney era ancora il più grande concorrente della Toei.

Nel 1963 c'è stata un'esplosione di cartoni animati importati, e questi hanno avuto un notevole successo sulla TV giapponese. Approfittando di questo, Toei ha prodotto la sua prima serie animata quello stesso anno, chiamata Ken ragazzo lupo. Questo anime ha ottenuto un grande successo in Giappone, quindi la produzione di animazioni ha finito per diventare il fulcro della compagnia, lasciando da parte anche i film in produzione. Fu allora che nel 1968, usando mostri del folklore giapponese, apparve il famoso anime Gegege a Kitarô.

I giapponesi sono impazziti con i robot giganti dell'anime Majinga Z nel 1972, che fondamentalmente ha fondato il genere Mecha. Toei nel 1978 ha costruito sul successo di Star Wars e ha pubblicato film con il genere "spazio", come Galaxy Express 999 e Captain Albator. L'età dell'oro è arrivata dal 1980, come Dragon Ball, One Piece, Digimon, Goldorak e Sailor Moon. Molti di questi hanno avuto e hanno tuttora successo internazionale. Oggi Toei è una delle aziende più grandi, famose e ricche del settore che produce e guadagna molto oggi.

Toei Company Works

Nel corso della sua vita, Toei ha prodotto migliaia di tokusatsu, serie TV, film e anime. Niente di meglio che concludere l'articolo mostrando un elenco di alcune sue opere:

L'elenco seguente contiene serie e film di Tokustau o simili:

  • 1958 – Gekko Kamen
  • 1959 – Nana Iro Kamen – il primo tokusatsu . della Toei Company
  • Yusei Oji
  • 1960 – Nazionale Kid
  • 1961 – Uchuu Kaisoku-sen
  • 1967 – Kamen no Ninja Aka Kage – Il primo tokusatsu colored colorato della Toei Company
  • Capitano Ultra
  • Robot gigante
  • 1971- Kamen Rider
  • Suki! Suki! Mahou Sensei
  • Chojin Barone 1
  • Henshin Ninja Arashi
  • Jinzo Ninguen Kikaider
  • Kikaider 01
  • Robotto Keiji
  • Inazuman
  • Himitsu Sentai Goranger – Primo Sentai
  • Akumaizer 3
  • Uchuu Tetsujin Kyodyne
  • Il Kagestar
  • Ninja Captor
  • 1978 – L'Uomo Ragno
  • Battle Fever J – Primo Super Sentai
  • Denshi Sentai Denjiman
  • Taiyou Sentai Vulcano del Sole
  • Dengeki Sentai Changeman
  • Kyojuu Tokusou Juspion (Jaspion)
  • Sekai Ninja Sen Jiraiya (Jiraya)
  • Choujuu Sentai Liveman (Bioman 3)
  • Kidou Keiji Jiban (Jiban della polizia d'acciaio)
  • Kousoku Sentai Turboranger
  • Bishoujo Kamen Poitrine (Patrina)
  • Kyouryuu Sentai Zyuranger – (Power Rangers)
  • Janperson
  • Gosei Sentai Dairanger
  • Ninja Sentai Kakuranger
  • Chouriki Sentai Ohranger
  • Choukou Senshi Changerion
  • Seijuu Sentai Gingaman
  • Tetsuwan Tantei Robotack
  • Moero! robotcon
  • Pretty Guardian Sailor Moon
  • Mahou Sentai

Condividi questo articolo: