Ryosai Kenbo – Buona moglie, saggia madre

Hai mai sentito parlare di Ryosai Kenbo? Nei tempi moderni, le donne hanno creato sempre di più il loro spazio. Sempre più, avere opportunità e parità di trattamento per gli uomini in qualsiasi tipo di ambiente. Ma per vedere il grande futuro, a volte dobbiamo guardare indietro.

Ryosai kenbo è una breve frase creata da uno studioso giapponese nel XIX secolo. Possiamo dire che questa piccola frase ha avuto ed ha tuttora un grande impatto sulla società. Anche perché definisce un certo spazio idealizzato e delimitato per le donne.

Ma calmati, spieghiamo un po' meglio su questo argomento. Ma dobbiamo ricordare che non possiamo affermare o discutere, tanto meno giudicare le cose del passato. Dopotutto, ciò che ora vediamo come sbagliato in passato poteva essere visto come giusto. Andiamo al sodo.

Ryosai kenbo – buona moglie, saggia madre

Ryosai Kenbo –

Questa breve frase può essere rappresentata da un'altra con solo quattro parole in portoghese. "Buona moglie, saggia madre" o "Saggia moglie, buona madre". Questo termine è stato coniato dal professor Nakamura Masanao nel 1875.

Ryosai Kenbo ha rappresentato l'ideale della femminilità nell'area dell'Asia orientale. Principalmente in paesi come il Giappone, la Cina e la Corea alla fine del 1800 e all'inizio del 1900. E anche oggi, i suoi effetti continuano sulla società, o su una parte di essa.

Durante questo periodo, ci si aspettava che le donne padroneggiassero le abilità domestiche come il cucito e la cucina. Oltre a dover sviluppare capacità morali e intellettuali. Il tutto con l'obiettivo di crescere bambini forti e intelligenti per la nazione.

Ryosai kenbo – buona moglie, saggia madre

Come si può già dedurre, l'educazione dei figli era considerata un "dovere patriottico“. Sì, possiamo dire che le donne erano responsabili del “futuro della nazione”. Possiamo anche dire che avevano alle spalle un compito molto importante. Ma lasciamo da parte il patriottismo.

In Giappone, questa filosofia apparentemente è diminuita dopo la seconda guerra mondiale. Tuttavia, alcune storiche femministe hanno sostenuto che esisteva in Giappone anche negli anni 80. Speculazioni a parte, discutiamo degli effetti più regionali della filosofia.

Ryosai Kenbo in Giappone

La frase “buona moglie, saggia madre” apparve alla fine del periodo Meiji alla fine del XIX secolo. Una cosa importante da notare è che durante la seconda guerra mondiale abbiamo avuto alcuni cambiamenti nell'insegnamento e nel pensiero.

Ad esempio, a Ryosai Kenbo è stato insegnato a promuovere politiche statali conservatrici, nazionaliste e militariste. Oltre a cercare di aiutare un'economia capitalista in via di sviluppo. Tra gli altri dettagli qui non menzionati.

Ryosai kenbo – buona moglie, saggia madre

Alla fine degli anni 1890 fino alla fine del Seconda guerra mondiale abbiamo avuto un altro traguardo. Ryosai Kenbo è diventato sempre più diffuso nei mass media.

Oltre a guadagnare sempre più spazio ai massimi livelli delle scuole femminili pubbliche e private. Giusto per dare una base per vedere la crescita, evidenziamo due punti.

Nel 1890, "una buona moglie e una madre saggia" veniva insegnata solo ai più alti livelli di istruzione. Dove frequentava l'élite delle ragazze dell'alta borghesia.

Ryosai kenbo – buona moglie, saggia madre

Fu presto introdotto nel curricolo della scuola primaria. Questo accadde quando nel 1911 fu pubblicata la rivista dei libri di testo di etica.

Potrebbe avere solo 20 anni, ma ha colpito intere generazioni di donne. Diciamo che gli effetti potrebbero non essere scomparsi fino ad oggi. Ovviamente ha avuto la sua riduzione, ma niente che cancelli completamente.

Sapevi che le donne in Giappone tendono a prendersi cura delle finanze familiari?

Ryosai Kenbo da donna

Alle donne è stato insegnato questo ruolo a causa del nazionalismo. L'Impero voleva impedire l'invasione occidentale. A quel tempo, i paesi occidentali stavano apportando miglioramenti ai diritti sociali delle donne.

Come il suffragio, il Giappone stava appena iniziando a confrontarsi con i movimenti delle donne. Quindi il Giappone ha cercato di stabilire il ruolo delle donne e controllare i nuovi movimenti sociali. E per questo, ha dovuto ricorrere a mezzi attraverso l'istruzione regolarizzata e la proibizione dei diritti sociali e politici.

Ryosai kenbo – buona moglie, saggia madre

Ma come ho detto prima, non possiamo discutere, tanto meno giudicare decisioni e azioni passate. Principalmente cose accadute secoli fa. Il passato è andato, tutto ciò che possiamo fare è nel presente.

Possiamo solo giudicare le cose che sono alla nostra portata. Ovviamente questa non è una cosa assoluta, ma di solito è così. Ryosai Kenbo era una filosofia molto diffusa, e ancora oggi ha i suoi effetti.

Ma comunque, cosa ne pensi di questa filosofia? Se hai domande, suggerimenti o qualcosa del genere su ryosai kenbo, lascia i tuoi commenti. Inoltre vi chiedo di condividere il sito sui social network, aiuta molto. Altrimenti, grazie per aver letto fino a qui, fino al prossimo articolo.

Condividi questo articolo:


Lascia un commento