Otome non è la femmina di Otaku! Come è nato il termine?

[ADS] Pubblicità

Conosci il vero significato della parola? ottomano? Molti otaku brasiliani associano erroneamente il termine otome come una versione femminile di otaku. In questo articolo vedremo la sua vera origine, storia e significato.

Molti otaku brasiliani, ignorando la natura delle parole, finiscono per usare termini senza conoscerne il vero significato. Il termine stesso"otaku” stesso è già dispregiativo in Giappone, vedi la storia dell'origine di questo termine.

Altri brasiliani affermano che otome significa principessa, e per questo motivo è stata scelta per essere la femmina di otaku nell'ovest. È solo questo?

La parola otaku [オタク] è un termine usato per riferirsi a persone che sono dipendenti da qualcosa. Questa parola iniziò ad essere usata frequentemente per riferirsi ai fan di anime e manga. Il video qui sotto parla di più su:

Il significato della parola Otome

In Giappone la parola ottomano [乙女] in realtà significa "fanciulla" nel contesto di una ragazza vergine pura. Non ha assolutamente nulla in relazione all'ossessione per manga e anime, né è legato alla parola otaku.

la parola originale otome [乙女] deriva dagli ideogrammi di donna [女] insieme a [乙] che significa ultimo, duplicato, strano, spiritoso. Ma la sua origine deriva dal vecchio verbo otsu [復つ] che significa diventare giovani.

Infatti la parola otome può anche essere una versione colloquiale alternativa di shoujo [少女] che significa bambina; fanciulla; ragazza; femmina di solito tra i 7 e i 20 anni.

Otome non è una femmina di otaku! Come è nato il termine?

La parola otome [乙女] può anche significare figlia, ragazza e ragazza oltre che shoujo. C'è anche un ideogramma unico che ha una delle sue letture come otome [嫮] in cui significa bella ragazza.

Esistono diverse parole composte di otome [乙女] che aiutano a comprendere l'essenza e il significato della parola. Per questo, elenchiamo alcune di queste parole di seguito:

Tabella reattiva: Ruota il tavolo di lato con il dito >>
giapponeseRomajiSignificato
乙女座otomezavergine (costellazione)
乙女百合otomeyurigiglio fanciulla
乙女男子otomedanshiuomo effeminato
乙女心otomekokorosensazione di ragazza
乙女桜otomezakuraprimula
乙女チックotomechikkufemminile; ragazza

Ad alcune ragazze non piace essere chiamate otome perché pensano che significhi vergine, ma non è l'unico significato della parola. In effetti, ci sono anche donne giapponesi che si chiamano otome con gli stessi ideogrammi.

Origine del termine Otome

Alcuni Otaku occidentali sostengono che questo termine abbia avuto origine a causa di una strada chiamata Otome Road a Tokyo dove c'erano diversi negozi con prodotti rivolti agli otaku, ma che erano prevalentemente ragazze. 

I negozi di questa strada erano famosi per la vendita di manga e anime Yaois. In effetti, il termine potrebbe cadere in modo appropriato, poiché si ritiene che gli otakus in Giappone non siano imparentati, riferendosi alla verginità.

Il termine otome è anche usato in un genere di romanzi visivi romanzi rosa chiamati otome gioco. Questo termine è stato usato per molto tempo e potrebbe avere una leggera relazione con la divulgazione di otome nell'ovest.

Otome non è una femmina di otaku! Come è nato il termine?

Per i giapponesi la parola otome non è un insulto solo per il bene di una ragazza pura o di una vergine. In effetti, questa è l'immagine ideale delle ragazze giapponesi nelle ragazze. Probabilmente un giapponese ha già usato questo termine con la sua amata.

il semplice fatto di otome essendo usato come genere di giochi di relazione, risulta che questo termine ha molto a che fare con le ragazze dipendenti da anime, manga e giochi.

Come è diventato popolare il termine?

A causa del gran numero di ragazze otaku che frequentano il Otome Road, il termine iniziò ad essere usato erroneamente dai fan degli anime in Occidente per differenziare gli otaku.

Probabilmente uno straniero o un giapponese che viveva in Giappone ha diffuso questo termine in Occidente attraverso forum come 2chan e 4chan o canale youtube.

Otome non è una femmina di otaku! Come è nato il termine?

La strada Otome si trova a Ikebukuro – Tokyo

Non si sa esattamente quando è iniziato, di cosa si trattava e chi ha fatto il clamore. Ho notato solo persone che usano questo termine su pagine Facebook e gruppi relativi ad anime/mangas.

A metà del 2011/2012, c'erano diverse pagine otaku su Facebook che probabilmente sono ancora attive ma non attirano l'attenzione come prima. Inoltre, la portata delle pagine Facebook è diminuita in 90%...

Fujoshi una volta era una donna di Otaku

Un termine più appropriato per la maggior parte delle ragazze che frequentano il Otome Road dovrebbe essere Fujoshi, poiché amano lo yaoi e non hanno nulla a che fare con la purezza. Aspetta, è già successo?

Sapevi che il termine Fujoshi una volta era usato per riferirsi alle ragazze Otaku. La prima volta che il termine è apparso sui media giapponesi, era considerata una femmina Otaku.

È successo tutto nel 2005 sulla rivista giapponese Aera. Non sappiamo se il termine ha preso piede, ma in genere ha senso perché alla maggior parte degli otomi piace I ragazzi amano gli anime.

Nel caso non capissi di cosa sto parlando, il termine fujoshi si riferisce a ragazze fanatiche che amano guardare anime o leggere manga con storie d'amore tra ragazzi gay.

Otome non è una femmina di otaku! Come è nato il termine?

Otaku o Otome? Quale usare?

Otaku è una parola unisex. Cioè, funziona sia per le femmine che per i maschi. Tuttavia, c'è ancora una folla che continua a spingere "HURR DURR VUOI ESSERE IL MIO OTOME?" per intero 2018.

Se qualcuno ti corregge dicendo che dovresti essere chiamato otome, mostragli questo articolo. Non esiste un termine giusto o sbagliato, in Brasile questo è solo slang, quindi non si applica al vero significato della lingua giapponese.

Personalmente non mi piace nemmeno essere chiamato a otaku, oggigiorno anche in Brasile questo termine è diventato dispregiativo. Voi otakus e otomes dal Brasile vengono visti come quelli dal Giappone.

Otaku in Giappone è un termine peggiorativo che coinvolge non solo i fan degli anime, ma anche le persone dipendenti da qualsiasi cosa. Puoi leggere di più sul termine otaku in questo altro articolo.

Condividi questo articolo: