Scopri il fantastico nastro giapponese Washi Tape

[ADS] Pubblicità

Nastro di whasi è un nastro decorativo giapponese di carta, originariamente realizzato a mano con un metodo tradizionale cinese che è stato introdotto in Giappone grazie a un sacerdote buddista coreano intorno all'anno 610.

Il nome Washi Tape è un misto di una parola giapponese e una parola inglese; Washi deriva dall'unione di [和] che significa armonia, pace, stile giapponese e carta di significato, e nastro, che significa nastro.

In principio questo nastro era fatto principalmente di riso, ma questo – contrariamente a quanto pensano alcuni – non era l'unico materiale che poteva essere utilizzato per fabbricare il nastro Washi, in quanto poteva essere fatto anche di bambù, canapa, grano e altri.

Essendo in grado di avere un'ampia varietà di colori, stampe e dimensioni, questo nastro è ampiamente utilizzato nell'artigianato e nella decorazione di vari oggetti. Inoltre può essere utilizzato per creare oggetti personalizzati, e ci sono ancora una moltitudine di usi per Washi Tape, dipenderà dalla creatività di chi lo possiede.

Washi Tape e industrializzazione

Naturalmente, in questi giorni i nastri Washi Tape non sono più prodotti artigianalmente. Potrebbe anche esistere, ma la stragrande maggioranza di essi è prodotta da industrie e la prima a portare questo prodotto nella produzione industriale è stata una società giapponese chiamata Kamoi, fondata nel 1923.

Secondo il sito web dell'azienda, hanno un'ampia varietà di nastri, compreso il nastro adesivo fatto a mano che utilizza carta fatta a mano come materiale di base, un prodotto di vecchia data è il nastro sigillante. Kamoi, esiste anche il nastro termoresistente per la verniciatura utilizzando come materiale di base la carta crespa e il “Kabuki“, un nastro adesivo per automobili.

Nel 2006, un gruppo di clienti Kamoi ha contattato l'azienda, questi clienti avrebbero acquistato i nastri, ma li avrebbero personalizzati e decorati sul nastro stesso. Con questo in mente, l'azienda ha iniziato a studiare un possibile nuovo prodotto, già con questa caratteristica di disegni e decorazioni in cima.

Kamoi ha poi visto che era davvero possibile e nel 2008 ha creato una nuova società chiamata Masking Tape Kamoi Kakoshi Co. Ltd. meglio conosciuta come MT, e ha iniziato a chiamare il Nastri di lavaggio in nastri per mascheratura. Oggi ci sono diverse altre fabbriche e marchi che producono nastri in tutto il mondo, realizzando così i tipi di washi, disegni, trame e accessori per questi nastri.

Scopri l'incredibile washi tape giapponese
incontra l'incredibile washi tape giapponese

I vari usi del Washi Tape

Ci sono infinite possibilità di utilizzo del Washi Tape, essendo utilizzato principalmente nella decorazione, in quanto è fatto di carta, è molto simile ai nastri usati nelle cartolerie, nei quaderni, pianificatori, diari e nelle famose spine.

Questi nastri suscitano interesse anche perché sono rimovibili, che ha una colla che "stacca" e non lascia residui e ha ancora abbastanza colla per riposizionarsi altre 3 o 4 volte, dipende anche dalla qualità della colla e del prodotto.

Un'altra caratteristica di questo nastro è che non ha necessariamente bisogno di essere tagliato con le forbici, in quanto, a seconda di dove e come viene utilizzato, molti preferiscono tagliarlo a mano. Tuttavia, le forbici sono anche ampiamente utilizzate per fare un taglio dritto, solitamente per attaccare alla carta, un oggetto o il muro.

L'utilizzo del Washi Tape è inoltre strettamente legato alla carta perché anch'esso è fatto di carta ed è inserito nel mondo della cartoleria. Ma oltre alla carta, è possibile utilizzarla anche per decorare confezioni, biglietti, regali, matite, vasi, lattine, bottiglie, tazze, mollette in legno, cannucce, vasi, specchi, vetri, tavoli, mobili, quadri, pareti, soffitto, decorazione per feste, e molto altro, come già detto, le possibilità sono innumerevoli e dipende molto dalla creatività di chi lo utilizza.

Scopri l'incredibile washi tape giapponese
incontra l'incredibile washi tape giapponese

Varianti del nastro Washi

Con la grande e rapida divulgazione del Washi Tape, hanno iniziato ad apparire molte varianti di questo nastro, vedi di seguito alcune delle più popolari:

IL nastro di stoffa viene utilizzato anche per creazioni artigianali e può essere utile anche per rifiniture, tuttavia, la sua presa non è così salda e potrebbe richiedere rinforzi (come cucito o un po' di colla).

IL nastro di plastica o scollatura è una variante del nastro decorativo e ha le stesse finalità, ma non si strappa facilmente ed è necessario utilizzare delle forbici per staccarlo dal rotolo.

IL nastro adesivo di carta è il più vicino all'originale Nastro Washi e ha vantaggi come essere facile da strappare, può essere scritto e si stacca facilmente dalla maggior parte delle superfici a cui è incollato.

Da qualche tempo i nastri Washi Tapes stanno occupando sempre più spazio nell'universo della cancelleria e sta diventando più facile trovarli qui in Brasile.

Fino a pochi anni fa era possibile trovarli solo nei negozi che importavano e portavano dall'estero o acquistandoli in altri paesi come gli Stati Uniti e paesi europei o asiatici. Ma attualmente ci sono già marchi brasiliani che producono questi nastri che hanno già vinto diversi paesi e il Brasile sta guadagnando sempre di più.

Condividi questo articolo: