Einstein in Giappone: Tutto sulla visita del fisico nel paese

Sapevi che il più grande fisico di tutti i tempi è stato in Giappone? Giusto. Albert Einstein アルベルト・アインシュタイン (1879-1955), famoso fisico tedesco, ideatore della teoria della relatività e responsabile dello sviluppo di numerose invenzioni e teorie nel campo della Scienza, visitò il Giappone nell'anno 1922. Lo scopo del suo viaggio era di tenere conferenze.

Ma, oltre alle sue importanti lezioni e lezioni, il fisico ha lasciato un'eredità poco nota ai più: un testo scritto su un pezzo di carta, il cui contenuto parla di un tema legato all'area della psicologia motivazionale.

Alcuni anni fa, si scoprì che durante il suo soggiorno nella terra del sol levante, Einstein scrisse una nota, il cui contenuto è ora preso come la sua "Teoria della felicità", nonostante si trattasse solo di una scrittura spontanea testo, e che probabilmente non aveva tale intenzione all'origine.

Inoltre, Einstein lodò innumerevoli giapponesi, allo stesso tempo criticò pesantemente i cinesi, un fatto che genera ancora oggi polemiche sulla sua personalità.

In questo articolo conosceremo i dettagli dietro la visita ad est di uno dei più grandi nomi della scienza mondiale di tutti i tempi. Vedremo anche alcuni dei vocabolario giapponese comunemente usato nel contesto della scienza.

- einstein in japan: tutto sul curioso passaggio del fisico attraverso il paese

Biglietto e mancia

In Giappone, la mancia non è comune.. A differenza di USA e Brasile, l'atto di ribaltare è estremamente antipatico ai giapponesi, perché tende ad essere interpretato come un'offesa, come un modo per mostrare superiorità all'altro. In una società che valorizza l'umiltà e il rispetto regole di etichetta, non è accettabile dare soldi a qualcuno "all'esterno".

Nonostante questo, secondo alcune fonti, Einstein avrebbe offerto una mancia a un giapponese (in realtà questa informazione è abbastanza oscura e non si sa con certezza se abbia effettivamente dato la mancia, se sia stata rifiutata o se non avesse i soldi da dare il suggerimento e quindi ho dovuto scrivere una nota come regalo). Ma una cosa ha attirato molta attenzione in questa storia: Einstein ha deciso di scrivere un breve testo di sole 17 parole, con i seguenti detti: "Una vita calma e modesta porta più felicità della ricerca del successo unita a una costante irrequietezza."

Questo contributo potrebbe aver avuto poco valore economico per il dipendente che lo ricevette in quel momento, ma fatto sta che oggi questa lettera raggiunge valori milionari nelle aste.

Cosa pensava Einstein dei giapponesi?

Oltre alla sua “Teoria della felicità”, emessa per mezzo di modeste 17 parole, Albert Einstein ha già fatto alcune descrizioni di ciò che pensa il popolo giapponese. Durante il suo soggiorno nel paese nel 1922, Einstein colse l'occasione per osservare la cultura e il comportamento di quel popolo. Da lì, lo scienziato tedesco ha sviluppato, attraverso l'osservazione e l'interazione, alcuni sussidi per descrivere il popolo giapponese. Alcuni dei suoi discorsi riflettono sul fatto che i giapponesi adempiono alle loro funzioni sociali e sono sudditi impersonali, orgogliosi della loro gente e dei loro tradizioni comunitarie.

Infine Einstein notò nei giapponesi una sensibilità molto maggiore per le arti che per le scienze.

Il fisico ha elogiato più volte il Paese, nello stesso tempo ha espresso aspre critiche alla Cina e al popolo cinese (molti dei quali erano considerati, da molti, razzisti e xenofobi).

Einstein Manga

Poiché è consuetudine per i giapponesi creare manga su ogni genere di cose, non sorprende che ci sia un manga su Albert Einstein.

Puoi acquistarlo sul sito Web di Amazon, per questo link.

Vocabolario

  • アインシュタイン (ainshutain) = Einstein.
  • 物理 (ぶつり, butsuri) = Fisica.
  • メモ (promemoria) = Nota, Note.
  • 科学者 (かがくしゃ, kagakusha) = scienziato.
  • ドイツ (doitsu) = Germania.
  • 理科 (りか, rika) = Scienza.
  • ノベル賞 (のべるしょう, noberu shou) = Premio Nobel (vinto da Albert Einstein nel 1921, un anno prima del suo viaggio in Giappone).
  • 物理学者 (ぶつりがくしゃ, butsuri gakusha) = Fisico.
  • 相対性理論 (そうたいせいりろん, soutai seiriron) = Teoria della Relatività.
- einstein in japan: tutto sul curioso passaggio del fisico attraverso il paese

Che cosa succede? Ti è piaciuto l'articolo? Quindi metti mi piace, commenta e condividi sui social!

Condividi questo articolo: