In che modo gli studenti puliscono le scuole in Giappone?

Penso che la maggior parte delle persone sappia che in Giappone gli studenti sono responsabili della pulizia delle scuole. In Giappone ognuno è responsabile della pulizia della scuola! In questo articolo approfondiremo questo argomento.

Di solito non ci sono dipendenti e talvolta anche il preside della scuola aiuta nella cura e nel mantenimento del Collegio. Questo accade dalla scuola elementare all'università, non importa se la scuola è pubblica o privata.

Osouji Jikan – Tempo di pulizia nelle scuole giapponesi

In Giappone, questa pratica in cui gli studenti puliscono le scuole si chiama OSOUJI JIKAN [お掃除時間] che letteralmente significa tempo di pulizia. Durante i primi anni di scuola, gli studenti consumano i pasti in classe e poi li puliscono insieme.

Questa tradizione di insegnare agli studenti come pulire le scuole è così comune che i giapponesi trovano strano scoprire che nelle scuole occidentali gli studenti non puliscono.

Anche nella lista del materiale scolastico c'è un oggetto chiamato zokin (panno) che spaventa gli stranieri ignari dell'usanza di pulire le scuole. Alcuni stranieri pensano addirittura che questo sia lavoro e che gli studenti non dovrebbero farlo.

A scuola lo studente non solo studia le materie, ma impara anche a prendersi cura di ciò che è pubblico e ad essere un cittadino più coscienzioso! Nessuno si lamenta perché è sempre stato così». – Toshinori Saito

Pulizie, scuole, studenti, giappone

Curiosità sulle scuole di pulizia in Giappone

Gli studenti sono spesso organizzati in gruppi e rotazioni in modo che tutti possano svolgere compiti diversi e nessuno rimanga con lo stesso compito. Nelle scuole superiori gli studenti sono solitamente assegnati a prendersi cura di una certa parte della scuola.

Puliscono praticamente tutto a scuola, si prendono cura della stanza, bagni, piscina, campo sportivo, ecc. Inoltre, si prendono cura del giardino, delle colture e degli animali domestici che esistono nelle scuole. Gli studenti sostengono le scuole!

Tre volte l'anno, gli studenti organizzano una pulizia del quartiere chiamata chiiki seiso. In questa pulizia, gli studenti escono per spazzare e raccogliere la spazzatura nel quartiere e intorno alla scuola. La classe è divisa in ah (piccoli gruppi), dove ognuno è responsabile della pulizia di una determinata area.

Ogni semestre c'è una pulizia generale chiamata osoji (ottima pulizia). L'intera scuola si è riunita per ripulire con la musica. A volte agli studenti più grandi viene chiesto di aiutare i bambini a pulire la stanza.

In che modo gli studenti puliscono le scuole in Giappone?

Verità sulla pulizia nelle scuole giapponesi

Non tutto è come dicono le notizie e i giornali occidentali. Noto molte informazioni cambiate riguardo al sistema di pulizia della scuola in Giappone.Prima di tutto, non tutte le scuole sono uguali, quindi le differenze sono comuni.

Ci sono alcune generalizzazioni in merito, ma generalmente gli studenti puliscono l'intera scuola, a volte puliscono anche il quartiere e l'ambiente circostante insieme ai genitori. Vediamo ora alcune bugie e verità.

non c'è un bidello nelle scuole in Giappone?

Non è vero, le scuole hanno personale non docente chiamato yomushuji o shuji. I bambini della scuola primaria non possono lasciare pulita la scuola 100%, quindi ci sono persone responsabili della pulizia e della manutenzione specifiche.

A volte questi dipendenti svolgono anche altre attività a scuola, oppure sono insegnanti e presidi. Alcune scuole assumono persino servizi professionali per risolvere determinate situazioni come la pittura e il giardinaggio.

Tuttavia, gli studenti sono responsabili di gran parte del funzionamento e dell'organizzazione delle scuole. Alcuni addirittura si prendono cura della propria infermeria, si curano e saltano le lezioni in questi luoghi fingendosi malati.

In che modo gli studenti puliscono le scuole in Giappone?

gli studenti puliscono i bagni delle scuole in Giappone?

In un certo senso sì, ma alcuni compiti sono responsabilità dello shuji. Le cose sono molto diverse alle medie e alle superiori, non tutti gli studenti puliscono insieme ogni giorno.

A volte solo un gruppo di studenti delle scuole è responsabile della pulizia dell'intero bagno. Nessuno studente mette in dubbio qualcosa di così comune, anche se è ovvio che non è piacevole lavare i bagni, specialmente quelli intasati.

Non ci sono mense nelle scuole in Giappone?

In molte scuole elementari e medie non ci sono mense, ma in alcune scuole e scuole secondarie di solito ci sono le mense.

Alcune scuole hanno distributori automatici e vendono pasti, ma la cultura di portare gli spuntini dalle case e delle pulizie non è cambiata. Alcune scuole hanno anche regole sul tipo di cibo che può essere consumato.

Pulizie, scuole, studenti, giappone

I genitori aiutano con la pulizia intorno alla scuola.

Il Giappone è diventato famoso nel mondo per gli studenti che puliscono la scuola e si prendono cura dei propri pasti. A scuola lo studente non solo studia le materie, ma impara anche a prendersi cura di ciò che è pubblico e ad essere un cittadino più coscienzioso! Nessuno si lamenta perché è sempre stato così.

Abbiamo anche detto che 3 volte all'anno gli studenti si organizzano per fare una pulizia del quartiere chiamata chiiki sixo. In questa pulizia, gli studenti escono per spazzare e raccogliere la spazzatura nel quartiere e intorno alla scuola. Quello che non sottolineiamo è che anche i genitori partecipano a eventi di questo tipo.

I genitori sono invitati a partecipare con i propri figli a eventi come la pulizia intorno alla scuola, soprattutto prima del liceo. Non credo che sia in ogni scuola, o che ogni genitore sia tenuto a partecipare a questa pulizia. Gli insegnanti sono sempre stati di supporto nella maggior parte di queste occasioni.

Il video qui sotto mostra l'evento in cui genitori e bambini puliscono i dintorni della scuola:

Caipira in Giappone ha persino affermato che questo atteggiamento è una ricetta per tirare fuori il Brasile dal fango. Far rispettare ai giovani e agli adulti il patrimonio pubblico è fondamentale per far avanzare e progredire il Paese. Qualcosa che purtroppo non accade in Brasile. Il Giappone è un vero esempio in questo senso!

Questa non è l'unica volta che i genitori partecipano a qualcosa a scuola, un evento molto famoso che di solito riunisce genitori e figli è il Undokai, una sorta di gimkana e competizione sportiva tra i gruppi. I genitori possono essere presenti anche al Bunkasai e all'ingresso della scuola e alle cerimonie di laurea.

Gli insegnanti si sforzano anche di creare buone relazioni genitore-figlio attraverso visite a domicilio e incontri di routine con i genitori. Sfortunatamente, non tutti i genitori si sforzano di avere un buon rapporto con i propri figli, e non tutte le scuole si preoccupano di questo.

Non pensate che solo perché i genitori sono presenti nell'infanzia dei bambini delle superiori che le cose funzionino 100%. Ci sono molti problemi sociali e relazionali, soprattutto durante la vita scolastica.

In che modo gli studenti puliscono le scuole in Giappone?

Posizione di pulizia - Zoukingake

I bambini in Giappone spesso eseguono le pulizie in una posizione chiamata a zoukingake (雑巾掛け). Si inginocchiano e mettono entrambe le mani sul panno bagnato, sollevando le estremità posteriori in modo che i loro torsi siano a un angolo di 35-45° rispetto al pavimento.

Fin dalla tenera età, i bambini vengono educati a pulire. Questo è qualcosa di così normale e vantaggioso che oggigiorno anche le famiglie ricche di solito non pagano le cameriere. Queste erano alcune curiosità sulla pulizia delle scuole in Giappone. Spero che ti siano piaciute, grazie per i tuoi commenti e la condivisione. xD

Consigliamo inoltre di leggere: 

Condividi questo articolo: