Come sono le scuole in Giappone? 50 curiosità e regole

Ti sei mai chiesto come funzionano le scuole in Giappone? Com'è il sistema educativo giapponese? In questa guida vedremo fatti, curiosità e regole sulle scuole in Giappone Preparati ad immergerti nella cultura giapponese!

I giapponesi sono famosi per la loro cultura, educazione, onestà, sicurezza, tecnologia e intelligenza. Gran parte di questo è il risultato di una buona istruzione nelle scuole giapponesi. Il sistema educativo giapponese è molto diverso e unico.

Come ogni paese, il sistema educativo giapponese ha i suoi difetti. Anche così, il Giappone compete sempre per le prime posizioni nella classifica dell'istruzione contro Finlandia, Svezia e Corea del Sud.

Tutte le Scuole sono pagate, anche le Scuole Pubbliche, quelle che hanno difficoltà a pagare, il governo aiuta, le rette sono adeguate alle condizioni della famiglia. Il sistema educativo giapponese attribuisce un alto valore all'igiene, alla puntualità, alla cooperazione e al lavoro di gruppo.

25 curiosità sull'educazione giapponese da suscitare invidia

L'anno scolastico in Giappone

Cominciamo parlando dell'anno scolastico in Giappone, quando inizia? Quando è la vacanza in Giappone? Quali eventi scolastici e festival si svolgono durante l'anno scolastico? I giapponesi fanno escursioni? Scopriamolo ora!

Tutti sono tenuti a studiare 9 anni, 6 anni nella shougaku (primario) e 3 anni in chuugaku (secondario). Le lezioni in Giappone sono di circa 6 ore, secondo le scuole ci sono anche attività extra come club o sport. Non ci sono lezioni il sabato e la domenica.

Sebbene la scuola superiore non sia obbligatoria in Giappone, circa 94% degli studenti delle scuole medie frequentano le superiori, le scuole superiori sono pagate e più costose, comprese le scuole pubbliche che rappresentano circa 76% di studenti.

Sistema educativo giapponese: come sono le scuole in Giappone?

L'anno scolastico inizia il 1 aprile

Il primo di aprile i giapponesi iniziano a studiare, dove vengono spesso accolti con una cerimonia d'ingresso chiamata nyuugakushiki. Questo è il periodo più bello per studiare, perché il i ciliegi stanno sbocciando e sbocciando. C'è anche una cerimonia di chiusura.

Intorno ad aprile e maggio, gli insegnanti fanno visita ai genitori degli studenti. L'obiettivo è quello di conoscere i genitori, l'ambiente familiare e verificare eventuali problemi che gli studenti devono affrontare al di fuori della scuola. I genitori di solito visitano anche i loro figli a scuola un paio di volte all'anno.

L'anno accademico giapponese ha 3 trimestri e vacanze.

Da fine dicembre a gennaio i giapponesi hanno due settimane di vacanza. Da fine marzo ad aprile altre due settimane di vacanza e nei mesi di luglio e agosto c'è una vacanza estiva fino a 40 giorni. Senza contare le vacanze e la Golden Week.

L'anno accademico è diviso in tre termini:

  • Ichigakki – da aprile a luglio – essendo che a luglio ci sono le vacanze estive che corrispondono a 30-40 giorni;
  • nigakki – da settembre a dicembre – essendo che a dicembre c'è la vacanza invernale che dura solo due settimane;
  • Sangakki – da gennaio a marzo – a marzo ci sono le vacanze di primavera, e poi ad aprile ricomincia il nuovo anno scolastico;
25 curiosità sull'educazione giapponese da suscitare invidia

eventi, festival e gite scolastiche

Le scuole giapponesi hanno il loro festival dove la scuola è aperta a tutti e gli studenti preparano una sorta di fiera e spettacoli per i visitatori. Ci sono anche eventi chiamati indokai dove gli studenti gareggiano tra loro, oltre ad altri campionati sportivi e teatri.

È comune per le scuole organizzare escursioni, picnic, campi e persino viaggi internazionali con gli studenti. Alcune escursioni possono essere semplici al castello o al parco, altre possono essere in mezzo alla montagna con alloggio per più giorni.

25 curiosità sull'educazione giapponese da suscitare invidia

Curiosità sui corsi di giapponese

Le materie giapponesi includono la lingua giapponese, gli studi sociali, la matematica, le scienze, la musica, le arti, la salute e l'educazione fisica, oltre a diverse classi come il lavoro domestico e industriale, l'educazione morale e la cittadinanza.

Gli esami non sono la priorità, nessun voto e bocciatura

Durante le scuole primarie, gli studenti non ricevono una pagella con i voti, ricevono una tabella di avvertimento chiamata tsuuchihyou. In questa tabella troverai molte informazioni sulle prestazioni dello studente.

Durante l'anno vengono insegnate loro la gentilezza e le buone maniere. Non c'è fallimento, se lo studente ha una prestazione scadente, è in recupero. Solo al liceo c'è un test che ha sicuramente molta importanza nella vita giapponese.

Entrando al liceo, gli studenti devono sostenere dei test per determinare in quale scuola studieranno, quando andranno al college dovranno fare la stessa cosa. Alcuni trascorrono persino l'intero terzo anno a prepararsi per questo test del esame di ammissione.

Ci sono club e attività extracurriculari

Gli studenti sono tenuti a scegliere una materia extracurriculare in alcuni club amministrati dagli studenti all'interno delle scuole.

Questi club includono attività come sport, musica, arte, cultura, cucina, informatica e qualsiasi idea creativa con il permesso della scuola.

25 curiosità sulle scuole giapponesi da suscitare invidia

Durata delle lezioni e delle pause

Ogni lezione ha una media di 45-50 minuti, tra questi c'è una piccola pausa. Ci sono classi di studio individuali, dove gli studenti sono liberi di studiare da soli. Gli studenti di solito studiano nella stessa stanza.

25 curiosità sulle scuole giapponesi da suscitare invidia

Curiosità sugli studenti delle scuole giapponesi

Gli studenti delle scuole giapponesi devono essere ben istruiti. All'inizio e alla fine delle lezioni, uno studente responsabile dice kiritsu e fa alzare gli altri studenti e inchinarsi al maestro in segno di rispetto.

Prendono e servono anche il proprio cibo. È comune avere mense al liceo, ma negli altri anni gli studenti pranzano all'interno dell'aula. I genitori tendono a preparare bebentos (piatti) con un tocco artistico per i loro figli.

Nelle scuole giapponesi, soprattutto al liceo, alcuni studenti vengono ridicolizzati e soffrono Ijime (bullismo), provocando depressione e talvolta anche il suicidio, questo è uno dei grandi problemi che si verificano nelle scuole giapponesi.

I bambini vanno a scuola da soli a 6 anni

Oltre alla sicurezza che offre il Paese, questo è un modo per i bambini di acquisire responsabilità e diventare indipendenti. Di solito vanno in gruppo, con un casco giallo per identificarsi e alcune strade di solito sono vietate al passaggio delle auto in questi orari.

25 curiosità sull'educazione giapponese da suscitare invidia

Fondamentalmente usano uno zaino standard, chiamato Randoseru

I bambini indossano questo bellissimo e potente zaino durante i loro primi anni di scuola. Sono costosi e venivano persino lasciati di generazione in generazione. Sono molto resistenti, pratici ed eleganti.

È progettato per non stressare la colonna vertebrale, poiché gli studenti delle scuole elementari camminano in gruppo verso la scuola. Nonostante il costo elevato, questi zaini sono diventati di moda, e sono obbligatori in alcune scuole tradizionali.

Gli studenti sono responsabili della pulizia della scuola.

La pulizia è solitamente divisa in gruppi e ognuno è responsabile della pulizia. Alcuni possono pulire la stanza, il bagno, la piscina, il campo e altre strutture scolastiche, oltre a servire i propri pasti.

A volte gli studenti effettuano le pulizie anche fuori dalla scuola o nel quartiere. Fin dalle scuole elementari, sono formati per prendersi cura della propria pulizia. In alcune scuole gli studenti devono prendersi cura di piante o animali.

25 curiosità sull'educazione giapponese da suscitare invidia

L'uniforme è obbligatoria nella maggior parte delle scuole.

Nella maggior parte delle scuole giapponesi, l'uniforme è obbligatoria. Invece di una semplice maglietta con un logo, ogni scuola ha la sua divisa che si differenzia e ha il suo stile. Le scuole che non richiedono uniformi sono scarse.

Queste uniformi giapponesi sono solitamente in stile marinaio. I ragazzi indossano abiti, le ragazze indossano gonne. Ci sono divise invernali, estive, da ginnastica e da bagno. Alle elementari non tutti indossano l'uniforme, ma portano il casco in testa.

25 curiosità sulle scuole giapponesi da suscitare invidia

Regole della scuola giapponese

Ora diamo un'occhiata ad alcune regole e cose che sono proibite nelle scuole in Giappone.Ricorda che le cose cambiano nel tempo e che ogni scuola è diversa l'una dall'altra. Quindi, tutto è abbastanza relativo, alcune scuole sono più liberali e altre più rigide.

La maggior parte delle regole che esamineremo sono per gli studenti del Chugakko e Kokou (12-18), ma non specifichiamo quali appartengono a ciascun anno, né quali scuole hanno tali regole. Non pensare che tutte le scuole abbiano queste regole.

Regole di aspetto

Oltre alla suddetta divisa, vedi alcune regole che coinvolgono l'aspetto:

Non puoi cambiare il tuo aspetto naturale. Ad esempio, tingersi i capelli, truccarsi, indossare lenti a contatto colorate, depilarsi le sopracciglia, truccarsi le unghie, ecc. 

Non puoi indossare gioielli o accessori di alcun tipo. Ad esempio, collane, anelli, orologi, orecchini, ecc. Naturalmente ci sono eccezioni e alcune autorizzazioni all'interno di quest'area.

Non puoi indossare un maglione o un cappotto dai colori vivaci sopra l'uniforme durante l'inverno. Solo colori come grigio, navy, nero e neutri. Tutto dipenderà dalla tua scuola. 

I ragazzi non possono avere i capelli lunghi o una barba troppo grande. È obbligatorio indossare i calzini. La frangia di una ragazza non può estendersi oltre le sopracciglia. Non è possibile apportare determinate modifiche all'uniforme come accorciamento, verniciatura o cambio di colore.

E ricorda che queste regole non si applicano a tutte le scuole, e ci sono molte altre regole volte a mantenere gli studenti belli e la scuola in buona salute.

Ricorda che queste regole si applicano al di fuori della scuola quando indossi l'uniforme. Tuttavia non tutte seguono le regole, la maggior parte delle ragazze tende ad accorciarsi la gonna quando non va a scuola.

Come sono le scuole in Giappone? 50 curiosità e regole

regole di scuola

All'inizio e alla fine della lezione, gli studenti si alzano, si inchinano e salutano. Gli studenti devono portare i propri pasti, non è consentito vendere e consumare determinati alimenti e prodotti industrializzati.

Gli studenti non possono portare manga a scuola. I telefoni cellulari non devono essere utilizzati a scuola. punizioni. In caso di assenza dello studente, i paesi devono chiamare comunicando il motivo. È richiesta la partecipazione a un club (sport, letteratura, musica, ecc.).

La scuola non consente allo studente di svolgere determinati tipi di lavoro o di avere un lavoro. A volte è comune per uno studente vicino alla laurea partecipare a lavori part-time o part-time chiamati grande.

Come sono le scuole in Giappone? 50 curiosità e regole

Alcune scuole proibiscono persino ai bambini di andare a una sala giochi o al karaoke senza la presenza del paese. A volte è addirittura vietato dormire a casa di amici. Gli studenti devono essere a casa prima del coprifuoco (22:00). Gli studenti non possono prendere lezioni extra o corsi di preparazione senza informare il loro insegnante.

Non è consentito fare nulla che metta in imbarazzo il nome della scuola o dello studente, compreso avere rapporti intimi con qualcuno. Ricorda che molti studenti non applicano queste regole. 

Ci sono molte altre regole che non esistono nelle scuole di altri paesi come il nostro. Non pensate che a causa di così tante regole il sistema educativo giapponese sia perfetto, molte cose passano inosservate dagli insegnanti o ignorate, ci sono molti casi di bullismo, e i giapponesi non sono obbedienti e perfetti come alcuni pensano.

Altri fatti divertenti sull'educazione giapponese

  • L'istruzione nelle scuole secondarie e nelle università è sempre pagata, anche quelle pubbliche sono a pagamento;
  • Tutte le scuole giapponesi dispongono di armadietti per indossare le scarpe e inserire le scarpe appropriate in loco;
  • Le materie principali nelle scuole giapponesi sono: matematica, studio delle lingue, scienze sociali, artigianato, musica ed educazione fisica;
  • L'istruzione obbligatoria in Giappone è di 9 anni, sebbene la scuola superiore non sia obbligatoria, più di 70% di studenti completano il college;
  • Il sistema educativo giapponese attribuisce un alto valore all'igiene, alla puntualità, alla cooperazione e al lavoro di gruppo;
25 curiosità sull'educazione giapponese da suscitare invidia
  • Gli studenti ricevono i compiti durante le vacanze;
  • Alcuni studenti vanno a scuola anche nei fine settimana per partecipare alle attività del club;
  • In tutte le scuole c'è un nutrizionista che si occupa del cibo e della dieta degli studenti;
  • All'università, gli studenti sono liberi di scegliere la materia che preferiscono. Il college è considerato il momento migliore nella vita di alcune persone;
  • Oltre alle materie tradizionali, gli studenti giapponesi devono imparare qualcosa di tradizionale come la calligrafia e la poesia giapponesi;

Voto scolastico giapponese

Il sistema educativo giapponese è simile al sistema americano, ma ha le sue grandi differenze. Il Sistema Educativo è suddiviso in 5 Parti come riportato nella tabella sottostante:

Tabella reattiva: Ruota il tavolo di lato con il dito >>
EtàLivelloNome
3-4 Scuola materna
(幼稚園 Yōchien)
4-5 
5-6 
6-71Scuola elementare
(小学校 Shōgakkō)
istruzione obbligatoria
7-82
8-93
9-104
10-115
11-126
12-131scuole medie
(中学校 chūgakkō)
istruzione obbligatoria
13-142
14-153
15-161Scuola media
(高等学校 kōtōgakkō, apbr. ? kōkō)
16-172
17-183
19…Università – Facoltàdaigaku (大学寮): Durata media di quattro anni.

Come in Brasile, alle elementari, un insegnante insegna tutte le materie per ogni classe, che ha una media di 30-40 studenti. Oltre alle lezioni all'interno dell'aula, gli studenti hanno lezioni extra-curriculari e lezioni pratiche all'interno dei laboratori. Al liceo, gli studenti hanno diversi insegnanti e alcuni hanno anche lezioni in aule diverse.

Video SULLE SCUOLE IN GIAPPONE

Guarda alcuni video qui sotto che mostrano un po' come sono le scuole giapponesi. Inoltre, non dimenticare di lasciare i tuoi commenti se pensi che abbiamo dimenticato di menzionare qualcosa di importante. Grazie per i commenti e le condivisioni.

https://youtube.com/watch?v=OlrVrf4ig4Y

Condividi questo articolo: