Come si dice marito e moglie in giapponese?

[ADS] Pubblicità

In giapponese ci sono diversi modi per riferirsi a moglie e marito, a seconda della situazione e del rapporto tra le persone. Ecco alcuni dei modi più comuni per riferirsi a moglie e marito in giapponese:

  • 夫 (otto) – marito (formale)
  • 妻 (tsuma) – moglie (formale)
  • 旦那 (danna) – marito (informale)
  • 奥さん (okusan) – moglie (informale)
  • 主人 (shujin) – marito (formale o informale)
  • 家内 (kanai) – moglie (formale o informale)
  • マイペース (maipēsu) – marito (informale, gergale)
  • ラブラブ (raburabu) – moglie (informale, gergale)
  • パパ (papa) – padre (informale, usato anche per riferirsi al marito)
  • ママ (mama) – madre (informale, usato anche per riferirsi alla moglie)
  • 家族 (kazoku) – famiglia
  • 私たち (watashitachi) – noi (riferito alla coppia)

Inoltre, è comune usare i pronomi personali “私 (watashi)” per riferirsi a se stessi e “あなた (anata)” per riferirsi al proprio partner, indipendentemente dal fatto che si tratti di marito o moglie. Tuttavia, è importante ricordare che l'uso di questi pronomi può variare a seconda della regione e della situazione, quindi è sempre importante essere consapevoli delle convenzioni sociali locali.

È anche comune usare i titoli "signore" e "signora" per riferirsi a marito e moglie in modo più formale. Le parole "signore" e "signora" in giapponese sono rispettivamente "ご主人様 (goshujin-sama)" e "ご夫人様 (gofujin-sama)".

Come si dice marito e moglie in giapponese?

Come chiamare il tuo coniuge in giapponese?

Forse non conosci la differenza o non sei sicuro di quale dei modi elencati utilizzare. Vedi i dettagli su ciascuno di essi di seguito:

  • 夫 (otto) e 妻 (tsuma) sono i modi più formali di riferirsi rispettivamente a marito e moglie. Sono utilizzati principalmente nei documenti ufficiali o in situazioni formali.
  • 旦那 (danna) e 奥さん (okusan) sono modi informali di riferirsi a marito e moglie, usati principalmente in situazioni informali, come tra amici oa casa.
  • 主人 (shujin) e 家内 (kanai) sono modi formali e informali di riferirsi rispettivamente a marito e moglie. Sono utilizzati sia in situazioni formali che informali, a seconda del contesto.
  • マイペース (maipēsu) e ラブラブ (raburabu) sono modi informali di riferirsi a marito e moglie, usati principalmente tra amici o in situazioni informali, considerati gergali.

Le parole per riferirsi a moglie e marito possono variare a seconda dell'età delle persone. Ad esempio, è più probabile che i giovani utilizzino parole più informali, mentre gli anziani potrebbero preferire parole più formali.

Ci sono altre parole ed espressioni per le relazioni in giapponese. Ad esempio, 彼 (kareshi) è usato per riferirsi al ragazzo o al fidanzato, mentre 彼女 (Kanojo) è usato per riferirsi alla fidanzata o alla fidanzata.

Altre parole correlate

Ecco alcune altre parole che potresti trovare utili quando ti riferisci alle relazioni in giapponese:

  • 伴侶 (hanryo) – partner (usato per riferirsi a qualsiasi tipo di partner, romantico o meno)
  • 恋人 (koibito) – fidanzato/fidanzata (usato per riferirsi al partner romantico)
  • 結婚 (kekkon) – matrimonio
  • 結婚式 (kekkonshiki) – cerimonia di matrimonio
  • 婚約 (kon'yaku) – impegno (usato per riferirsi a un impegno matrimoniale)
  • 交際 (kousai) – relazione
  • 愛人 (aijin) – amante

Condividi questo articolo: