È possibile imparare il giapponese in 3 mesi?

Con l'informazione che il visto per Yonseis inizierà a essere rilasciato a luglio e che sarà richiesta una prova di competenza (N4 – livello base), molti stanno iniziando a correre per studiare per l'esame JLPT che si svolgerà anche a luglio. Detto questo, la domanda rimane: quanto della lingua giapponese puoi imparare in tre mesi?

Livello 4: 1,5 mila parole e 300 kanji, devi studiare più di 400 ore

Comprensione delle informazioni di cui sopra: il livello 4 (N4) viene raggiunto quando hai padroneggiato le basi della lingua, ovvero quando hai padroneggiato l'hiragana e il katakana, il vocabolario e sei in grado di gestire le situazioni quotidiane.

400 ore di studio: È il tempo stimato per affrontare tutte le possibilità di confusione e dubbi che coinvolgono le basi della lingua, ovvero dubbi su quale kanji usare, come si scrive una certa parola o perché non usare i pronomi in determinate conversazioni. Se studi con pianificazione e impegno, in 400 ore puoi padroneggiare le basi della lingua.

È possibile imparare il giapponese in 3 mesi?

Un giorno ha 24 ore. Una persona di solito ha bisogno di 6-8 ore di sonno a notte. Quindi il giorno di quella persona ha ancora 16 ore. Il carico di lavoro in Brasile consente solo 44 ore settimanali, consideriamo: dal lunedì al venerdì – 5 giorni alla settimana 8 ore al giorno. Mancano ancora 8 ore alla giornata di quella persona. Considerando: pasti, viaggi in bagno, soste per bere acqua e quel tempo per pensare e respirare – circa 3 se ne vanno; 3,5 ore. Con quelle 5,5 ore rimaste, se una persona attiva e pratica la sua forza di volontà per studiare la lingua giapponese, in modo intelligente ed efficiente, in circa 72 giorni (2 mesi e 2 settimane), può padroneggiare la lingua di base.

Cosa fare dopo Hiragana

Una volta appreso l'hiragana e il katakana, si è in grado di iniziare a leggere il giapponese, anche se in modo limitato. Da lì è possibile iniziare ad apprendere, ad esempio: nomi di colori, animali, oggetti ecc. Anche le parole che di solito sono scritte usando kanji possono essere scritte con hiragana e katakana. Perché allora i giapponesi usano i kanji, ti starai chiedendo, e la risposta è semplice: capire.

Durante una conversazione non è difficile capire il contesto della conversazione o il significato della parola a cui si riferisce la persona. Tuttavia, in una conversazione scritta, ad esempio tramite lettera o WhatsApp, ciò non sarebbe sempre possibile. Il significato della comunicazione scritta è proprio quello di cercare il modo migliore per comunicare qualcosa che non può essere spiegato personalmente.

Detto questo, i kanji che sono ideogrammi servono ad eliminare il 'doppio significato' di alcune parole, che se fossero scritte solo con hiragana e katakana potrebbero generare confusione, ma che sono facilmente comprensibili attraverso i kanji che sono stati usati per scriverle . loro.

È possibile imparare il giapponese in 3 mesi?

È possibile imparare il giapponese in 3 mesi?

Quindi se impari i 300 kanji richiesti al livello base e le loro applicazioni, pronunce e significati, avrai un vocabolario di circa 1500 parole.

Tenendo conto di tutto ciò, è possibile giungere alla seguente conclusione: se studi per 5,5 ore al giorno, in modo strutturato e con buon materiale, alla fine di questi 3 mesi avrai studiato per 495 ore, che è molto di più di ciò che si ritiene necessario per padroneggiare le basi della lingua.

Supponendo che non tutti utilizzino le restanti 5,5 ore della propria giornata, e poi deducendo che la persona ha studiato 3 ore al giorno, raggiungerebbe le 270 ore, che equivalgono a (2/3) due terzi del tempo consigliato .

Con buoni materiali e dedizione, le possibilità di superare il test JLPT e ottenere il certificato sono molto alte. Alla fine, dipende tutto da te.

Condividi questo articolo:


3 commenti su “É possível aprender Japonês em 3 meses?”

Lascia un commento