Come si dice benvenuto in giapponese?

Ti sei mai chiesto come si dice benvenuto in giapponese? Mentre in lingua portoghese si conosce solo l'accoglienza, in lingua giapponese ci sono modi diversi di parlare, a seconda del luogo e dell'occasione.

Per questo articolo lascerò un video del nostro Sensei, Luiz Rafael do Programma online giapponese.

Annuncio

IRASSHAI E Irasshaimase [いらっしゃいませ]

La parola irashaimase [いらっしゃいませ] è un modo formale di dire benvenuto in una struttura. A seconda dell'occasione potresti sentire la sua abbreviazione irasshai [いらっしゃい] che è un po' informale.

Annuncio

La parola irasshai [いらっしゃい] deriva dal verbo irasharu [いらっしゃる] che si può scrivere con gli ideogrammi [入] che significa entrare, [行] che significa andare o andare e iru [居] che significa essere, esistere e rimanere.

Raccontare irasshai è come se chiedessimo alle persone di venire a dare il benvenuto nel nostro negozio o posto. già il ma è [ませ] si usa per aumentare la delicatezza e la gentilezza di un saluto, che significa compiacere ed è considerato un teineigo.

Come si dice benvenuto in giapponese?

Questa parola trasmette anche l'idea di tra e "essere a proprio agio", "sono disponibile". Probabilmente in poche frasi noterai che la traduzione della parola irasshai o irashaimase non significherà letteralmente un benvenuto. Vedi alcune frasi di esempio qui sotto:

Annuncio
毎度、またいらっしゃい
Maido uccide irasshai
Grazie, torna spesso!
明日遊びにいらっしゃい。
Ashita asobi ni irasshai.
Per favore, vieni a giocare domani.

Non c'è bisogno di rispondere ascoltando irasshai nei negozi, ma puoi chinare il capo in segno di ringraziamento.

Annuncio

Okaeri e Okaerinasai [お帰りなさい]

Questa parola è più usata quando arrivi in un posto in cui sei già stato, come casa tua o un'attività ben visitata, dove hai già intimità con il proprietario.

Quando entri in posti come Maid-Café ti accolgono con okaerinasai mase goshujin sama [おお帰りなさいませご主人様] che è un benvenuto molto formale, simulando i nobili che arrivano alle loro dimore e vengono serviti dalle cameriere.

Come si dice benvenuto in giapponese?

Okaerinasai [お帰りなさい] deriva dal verbo kaeru [帰る] che significa tornare indietro, dove questa espressione può letteralmente significare “Bentornato“. La forma abbreviata e informale è solo okaeri [お帰り].

Annuncio

Di solito quando qualcuno torna a casa dice tadaima [ただいま] che equivale a "Sono arrivato!". La persona a casa dice spesso okaeri [お帰り]. A volte questa parola può apparire in frasi in cui significa esattamente "ritorno“.

Benvenuto – Youkoso [ようこそ]

Questa parola significa letteralmente benvenuto o piacere di vederti. Questa versione è più generica e si avvicina all'accoglienza in lingua portoghese. È spesso usato per presentare qualcosa.

La parola youkoso deriva dal verbo yoku [良く] che significa bene. Il koso [こそ] è una particella usata per enfatizzare la parola precedente. Vedi alcune frasi di esempio:

  • Nihon e youkoso [日本へようこそ] – Benvenuti in Giappone;
  • youkoso kikai e [ようこそ機械へ] – benvenuti nella macchina;
Come si dice benvenuto in giapponese?

Altri modi per dire Benvenuto in giapponese

Di seguito lasceremo una lista di parole che rime con benvenuto o benvenuto. Spero che l'articolo ti sia piaciuto. Se ti è piaciuto non dimenticare di condividere e lasciare i tuoi commenti.

Tabella reattiva: Ruota il tavolo di lato con il dito >>
Annuncio
portoghesegiapponeseRomaji
Benvenuto, accoglienza [する]歓迎kangei
benvenuto持て成すmotenasu
Dall'inglese Benvenuto ウェルカムwerukamu
Iranshai in dialetto Ryuukyuuめんそーれmenso-re
Trattamento speciale, calorosa accoglienza優待yuutai
Venireお出でなさいoidenasai
incontro, saluto, benvenuto迎いmukai
Accoglienza calorosa, trattamento ospitale; 厚遇kougou
Benvenuto in dialetto di Kyoto おいでやすoideyasu
パーティーに来たいと思う人は誰でも歓迎いたします。
Paatii ni kitai to omou hito wa dare demo kangei itashimasu.
Chiunque voglia venire alla festa è il benvenuto.

Annuncio