Viaggio in Giappone nel 2022! Fine delle restrizioni COVID-19?

Dopo la pandemia di COVID-2019, il Giappone ha chiuso i suoi confini per più di due anni e ora nel 2022 vengono poste molte domande. Sarà possibile viaggiare in Giappone quest'anno?

Chi può viaggiare in Giappone adesso?

La maggior parte dei viaggiatori provenienti dal Brasile, indipendentemente dal fatto che siano stati vaccinati o meno, non potranno entrare in Giappone oggi.

Annuncio

Come da ultimi aggiornamenti dopo l'arrivo della variante Ômicron, il visto turistico resta sospeso, la maggior parte dei visti disponibili richiede certificato di idoneità.

Secondo il sito web dell'ambasciata, l'ultimo aggiornamento di gennaio dice:

Annuncio
  • Sospensione temporanea dei visti per affari;
  • Sospensione temporanea dei nuovi ingressi in Giappone da tutti i paesi e regioni;

La restrizione all'ingresso non si applica ai cittadini giapponesi, ai permessi di soggiorno permanenti, ai coniugi o ai figli di giapponesi oa chiunque abbia un permesso di ingresso speciale.

Il Giappone ha persino riaperto i suoi confini per lavoro e studio alla fine del 2021, ma a causa della variante Ômicron questo è stato un po' prolungato o incerto. È sempre una buona idea contattare l'ambasciata per informazioni su questo argomento, poiché l'ingresso è possibile con un certificato di idoneità.

Categorie di visti per il Giappone rilasciate durante la pandemia

Durante la pandemia senza la chiusura totale delle frontiere, il Giappone consente il rilascio dei seguenti visti:

Annuncio
  • Coniuge o figlio di un cittadino giapponese;
  • Persone con certificato di idoneità (non tutti i casi);
  • Approvazione del Ministero competente;

Per saperne di più, ti consigliamo di leggere il nostro articolo su Categorie di visti per il Giappone.

Viaggio in Giappone nel 2022! Il Covid-19 se ne andrà?
Annuncio

Quando verrà rilasciato il visto turistico in Giappone?

Molti vorrebbero conoscere la risposta a questa domanda, ma questa è molto incerta. Quando il Giappone ha iniziato ad allentare il ingresso di stranieri, è arrivata la nuova variante. Speriamo che questo non accada di nuovo.

Personalmente spero che il visto turistico venga rilasciato nel 2022, almeno fino alla fine dell'anno, ma alcuni credono che solo nel 2023 il visto sarà rilasciato.

La vaccinazione in Giappone è quasi completa, più dell'80% della popolazione giapponese è stato vaccinato al momento della stesura di questo articolo. Crediamo che presto le cose potranno migliorare.

Sfortunatamente, questa pandemia ha ritardato notevolmente l'evoluzione del visto, molti paesi come il Brasile non consentono ancora il rilascio di un visto digitale, qualcosa che il Giappone ha iniziato a implementare nel 2020. Siamo fiduciosi con questa possibilità quando il Giappone rilascerà il turismo.

Annuncio
Viaggio in Giappone nel 2022! Il Covid-19 se ne andrà?

Requisiti per entrare in Giappone nel 2022

A causa della pandemia, il visto per il Giappone sta diventando sempre più complicato. Di seguito sono riportati alcuni dei requisiti per entrare in Giappone nel 2022:

Firma del giuramento per iscritto

Da gennaio 2021, il governo giapponese ha richiesto ai viaggiatori di qualsiasi nazionalità (compreso il giapponese) di firmare un "giuramento scritto" quando entrano nel Paese.

Nel documento il viaggiatore si impegna a seguire le regole di quarantena e prevenzione, tra cui:

  • Aver effettuato un test PCR fino a 72 ore prima del volo per il Giappone;
  • Non utilizzare i mezzi pubblici per 14 giorni;
  • installa il LINEA app su dispositivo mobile, attraverso il quale devi tenere informato il centro sanitario competente per il tuo luogo di residenza o alloggio sulle tue condizioni fisiche;
  • Installa un'app di tracciamento dei contatti del governo giapponese con persone infette dal coronavirus;

Le nuove regole sottolineano che il mancato rispetto del “giuramento” può portare alla pubblicazione di informazioni personali, alla detenzione (ai sensi della legge sulla quarantena) o, nel caso di stranieri, all'espulsione ai sensi della legge sul controllo dell'immigrazione.

Coloro che non firmeranno il “giuramento” dovranno rimanere per 14 giorni in una struttura di quarantena designata dalle autorità giapponesi.

Presentazione del certificato di test COVID-19

Un certificato di prova COVID-19 deve essere rilasciato direttamente sul sito web del Ministero della Giustizia giapponese o deve contenere le seguenti informazioni in inglese:

Annuncio
  • Dati Personali – Nome, passaporto, nazionalità, data di nascita e sesso;
  • Contenuto del test – Tipo di test, risultato e data del campione, risultato ed emissione;
  • Dati dell'istituto medico: nome, medico, indirizzo, timbro e firma del medico;

I viaggiatori provenienti dal Brasile devono presentare un test RT-PCR (NAAT) negativo effettuato entro 72 giorni prima della partenza per il Giappone.Il test viene presentato nel paese di origine, un altro test verrà effettuato nel paese di destinazione.

Possibili altri test accettati includono RT-PCR, LAMP, TMA, TRC, Smart Amp, NEAR o CLEIA.

Prova di vaccinazione contro COVID-19

Al momento della stesura di questo documento, il Giappone non vieta ai viaggiatori non vaccinati di entrare in Giappone, ma richiede una quarantena di 14 giorni all'arrivo.

Annuncio

I visitatori completamente vaccinati con certificati di vaccinazione approvati non devono essere messi in quarantena. Quindi, smettila di essere pignolo e vaccinati... Avere paura di vaccinare è la stessa cosa che dire avere paura di volare, ma guidava l'auto che è molto più pericoloso.

Viaggio in Giappone nel 2022! Il Covid-19 se ne andrà?

Come funziona il Giappone nel 2022?

Uso obbligatorio di una maschera praticamente ovunque, la maggior parte Bar e ristoranti chiudono prima intorno alle 20:00, alcune località rimangono ancora non disponibili nonostante il basso numero di casi nel paese.

Si raccomanda di indossare la mascherina in tutti gli spazi pubblici e sui mezzi pubblici. Le aziende private e i luoghi di lavoro possono stabilire le proprie politiche o linee guida.

Annuncio

È sorprendente vedere come il Giappone sia piuttosto severo con la pandemia, avendo un numero molto basso di morti e casi. Il Paese ha registrato fino a gennaio 2022 un totale di 1,77 milioni di casi e 18.399 morti per covid-19.