Metodo RTK – Il modo migliore per imparare Kanji

[ADS] Pubblicità

Kanji, gli ideogrammi giapponesi importati dalla Cina sono una delle cose più spaventose da imparare. Ci sono oltre 2000 kanji e devi impararne almeno 1200 per parlare fluentemente il giapponese. Molti sono totalmente persi e non hanno idea di come imparare i kanji giapponesi, in questo articolo parleremo di uno dei metodi migliori per imparare questa lingua, il famoso metodo RTK – Ricordando il Kanji.

L'RTK (ricordando il kanji) è un libro di tre volumi scritto da James Heisig destinato a insegnare i 3007 kanji frequenti usati nella lingua giapponese. Il Libro è disponibile in diverse lingue oltre all'inglese, compreso il portoghese. In Brasile è venduto per nome Kanji Immagina di Imparare. James Heisig ha creato il suo metodo ed è riuscito a imparare più di 3000 Ideogrammi in lingua giapponese in pochi mesi. Condivide tutto in questo libro che tratteremo in questo articolo.

Abbiamo realizzato un video recente parlando un po' di RTK:

Qual è lo scopo del Libro - RTK

Lo scopo di questo libro è insegnare Kanji in un modo totalmente diverso da JLPT. In questo libro non insegnano nel modo tradizionale, i colpi, ecc. Qui insegnano usando i radicali e le parti composte di ideogrammi per facilitare la comprensione anche di ideogrammi sconosciuti. Lo scopo del libro è assicurarsi di non dimenticare il significato e le tracce del Kanji usando la memoria immaginativa.

Rtk - ricordando il kanji - immagina di imparare

Lo scopo del libro è fornire allo studente giapponese un metodo semplice per correlare la scrittura e il significato dei caratteri giapponesi in modo che entrambi gli aspetti siano facili da ricordare. Questo metodo offre una nuova prospettiva per l'apprendimento dei kanji, mostrando come superare le complessità del sistema di scrittura giapponese, indicandone gli elementi di base e suggerendo modi per ricostruire significati basati su questi elementi. Anche gli studenti giapponesi avanzati usano e conoscono il metodo.

Il metodo prevede che lo studente inventi le proprie storie per associare il significato della parola chiave alla forma scritta. Il libro presenta storie dettagliate e storie meno dettagliate nel tempo. Questo per incoraggiare lo studente a usare le storie come una pratica per crearne di proprie. Il metodo sembra essere piuttosto casuale, ma richiede di conoscere davvero le componenti e i significati degli ideogrammi prima di provare a creare le proprie storie e ricostruire gli elementi. Ecco perché il libro è dedicato a spiegare ciascuno radicale e kanji che funge da componente.

Usare RTK significa abbandonare JLPT?

JLPT separa i kanji in base alla frequenza di utilizzo, mentre RTK valuta trattini, radicali e kanji che vengono utilizzati come componenti. Secondo me, non fa alcuna differenza in quale ordine impari il Kanji, perché consiglio sempre alle persone di imparare il giapponese in base alle proprie esigenze.

È un dato di fatto che il modo migliore per imparare il kanji è usare i suoi gambi e componenti insieme alla tua immaginazione. Non importa se seguirai l'ordine di apprendimento JLPT o il tuo ordine. Pertanto, siamo giunti alla conclusione che il metodo RTK può essere applicato insieme a qualsiasi metodo di studio.

Il jlpt- nihongo nouryoku shiken - esame di conoscenza del giapponese

Gli studenti giapponesi che sono a un livello molto avanzato cercano di usare questo metodo. Anche se hai imparato i kanji usando l'ordine dei tratti e il suo Letture ON e KUN, è importante imparare i kanji usando il metodo RTK perché ogni kanji ha una storia che ti aiuterà ad associare altri kanji correlati. Ti consigliamo di utilizzare tutti i metodi insieme per un'esperienza più confortevole.

Esempi di metodi RTK

Vediamo un elenco del metodo applicato semplicemente di seguito:

– Questo è l'ideogramma dell'affetto, della simpatia e dell'amore. È composto dal kanji donna (女) + bambino (子), possiamo assimilare l'amore di una madre per un figlio o un figlio per una madre per ricordare il significato e l'essenza del kanji. Un mio amico lo ha ricordato in un modo diverso, pensa che agli uomini piacciano le giovani donne, perché 女の子 significa ragazza.

– Questo è il grande personaggio. È composto dall'ideogramma di persona (人) con un trattino che rappresenta le braccia. Occupa molto spazio con le gambe e le braccia distese, quindi significa grande.

– Questo ideogramma significa Grasso. È il semplice carattere grande con un trattino sotto. Possiamo immaginare un uomo grasso e stanco con la lingua fuori o con molto sudore.

– Questo kanji significa precipizio, non credo sia necessario ragionare, basta guardare e immaginare.

– Questo kanji significa pietra, è la giunzione di scogliera (厂) + bocca (口). Per ricordare e immaginare questo kanji possiamo immaginare una grotta sotto il precipizio che è chiusa da una grande roccia. Ricorda che questo ideogramma viene utilizzato per qualsiasi dimensione di pietra.

– Questo è il kanji di vedere e guardare. È la giunzione degli ideogrammi dell'occhio (目) e della gamba (儿). Questo mostra chiaramente grandi occhi attaccati a una gamba, che rappresentano la capacità di vedere.

Rtk - ricordando il kanji - immagina di imparare

Dove trovare il libro RTK?

Questo libro è essenziale per chiunque voglia approfondire i significati degli ideogrammi giapponesi e impararli in modo più semplice e divertente. Possiamo trovare questi libri in vendita su Amazon Brazil stessa. Lasceremo i link qui sotto in modo che tu possa acquistare se lo desideri, basta fare clic e acquistare.

Sfortunatamente, i volumi 2 e 3 non sembrano essere disponibili in portoghese, ma non preoccuparti, il volume 1 copre già più di 600 ideogrammi e ti consente di scoprire naturalmente significati e componenti di ideogrammi che non hai mai visto in vita tua .

Vale la pena notare che il libro da solo non ti farà padroneggiare la conoscenza di tutti gli ideogrammi della lingua giapponese. Nessun libro, corso o insegnante può renderti fluente se non ti dedichi! Hai avuto modo di leggere questo libro? Lascia la tua opinione nei commenti e condividi l'articolo con gli amici.

Condividi questo articolo: