Periodo Heian - Il periodo di pace in Giappone

oh Periodo Heian [平安時代] o heian jidai è l'ultima divisione della storia classica giapponese, che va dal 794 al 1185. Il periodo prende il nome dall'ascesa della capitale di Heian-kyō (ora conosciuto come Kyōto).

Questo è il periodo della storia giapponese in cui il buddismo, il taoismo e altre influenze cinesi erano al loro apice. Il periodo Heian è anche considerato il culmine della corte imperiale giapponese ed è evidenziato per la sua arte, in particolare la poesia e la letteratura.

Sebbene la Casa Imperiale del Giappone avesse potere in superficie, il vero potere era nelle mani del clan Fujiwara, una potente famiglia aristocratica che sposò la famiglia imperiale. Molti imperatori avevano in realtà madri del clan Fujiwara. heian (平安) significa "pace" in giapponese.

– – – –
periodo heian - il periodo di pace in giappone
Una pergamena dipinta datata 1130 illustra una scena del “Fiume Bambu”.

Storia del periodo Heian

Il periodo Heian fu preceduto dal periodo Nara e iniziò nel 794 d.C. dopo il trasferimento dalla capitale del Giappone a Heian-kyō da parte del cinquantesimo imperatore, l'imperatore Kanmu.

Kanmu tentò per la prima volta di spostare la capitale a Nagaoka-kyō, ma nella città si verificarono una serie di disastri che spinsero l'imperatore a spostare la capitale per la seconda volta a Heian. Negli ultimi anni del IX secolo in Cina si verificò una ribellione che rese instabile la situazione politica.

Le missioni giapponesi in Cina furono sospese e l'afflusso di esportazioni cinesi si fermò, il che facilitò la crescita della cultura giapponese indipendente chiamata kokufu bunka.

Pertanto, il periodo Heian è considerato un punto culminante nella cultura giapponese che le generazioni successive ammirano sempre. Il periodo è anche noto per l'ascesa della classe dei samurai, che alla fine avrebbe assunto il potere e iniziato il periodo feudale del giappone.

periodo heian - il periodo di pace in giappone

Ascesa della classe militare

Sotto i primi tribunali, quando la coscrizione militare era stata controllata a livello centrale, gli affari militari erano stati sottratti alle mani dell'aristocrazia provinciale. Ma quando il sistema è crollato dopo il 792, i detentori del potere locale sono tornati a essere la principale fonte di forza militare. Il ripristino di un sistema militare efficiente è stato fatto gradualmente attraverso un processo di tentativi ed errori.

A quel tempo, la corte imperiale non aveva un esercito, ma dipendeva da un'organizzazione di guerrieri professionisti composta principalmente da oryoshi, che sono stati nominati in una singola provincia e tsuibushi, che venivano nominati attraverso circuiti imperiali o per compiti specifici. Ciò ha dato origine alla classe militare giapponese. Tuttavia, l'autorità finale spettava alla corte imperiale.

quelli che possedevano Shōen (proprietà privata) hanno avuto accesso al lavoro e, poiché hanno acquisito una migliore tecnologia militare (come nuovi metodi di addestramento, archi più potenti, armature migliori, cavalli e spade) e hanno affrontato il peggioramento delle condizioni locali nel IX secolo, il servizio militare è diventato parte della vita del titolare del shōen.

periodo heian - il periodo di pace in giappone

Non solo loro, ma anche istituzioni civili e religiose formarono unità di guardia privata per proteggersi. Gradualmente, l'alta borghesia provinciale si trasformò in una nuova élite militare basata sugli ideali del bushi (guerriero) o samurai (chi serve).

L'ascesa del buddismo

Il buddismo iniziò a diffondersi in tutto il Giappone durante questo periodo attraverso due sette principali, Tendai e Shingon. Tendai è nato in Cina e si basa sul Sutra del Loto, uno dei sutra più importanti del buddismo Mahayana; Il monaco Saichō fu la chiave per la sua trasmissione in Giappone Shingon è la trasmissione giapponese della scuola cinese di Chen Yen. Shingon è stato portato in Giappone dal monaco Kūkai.

Lo stesso imperatore Kanmu era un noto patrono della setta Tendai. Kūkai impressionò gli imperatori successivi e le generazioni future con poesia, calligrafia, pittura e scultura. Shingon, attraverso l'uso di simboli e rituali, ha avuto un ampio appeal nel paese.

periodo heian - il periodo di pace in giappone

Situazione economica nel periodo Heian

Nonostante tutto lo sviluppo culturale e religioso del Giappone, la situazione economica del paese era deplorevole.

Fino all'anno 1000, Fujiwara Michinaga poteva mettere all'angolo e detronizzare gli imperatori a piacimento. Poca autorità fu lasciata alla tradizionale burocrazia e gli affari del governo furono gestiti dall'amministrazione privata del clan Fujiwara.

Allo stesso tempo, il clan Fujiwara si dimostrò incompetente nella gestione del Giappone e delle sue province, poiché l'economia era così debole che il governo non poteva più emettere valuta e il denaro scomparve. Grazie a questo, il pagamento in riso è stato implementato per sostituire il denaro locale.

Il clan Fujiwara inoltre non è riuscito a mantenere forze di polizia adeguate, lasciando ladri e altri criminali a vagare liberamente, il che ha drasticamente compromesso la sicurezza dei viaggiatori.

periodo heian - il periodo di pace in giappone

La fine del periodo Heian

Gli aristocratici di Heian-kyo vivevano molto bene, ma nel Giappone rurale la maggior parte della gente era piuttosto povera. L'agricoltura contadina e altri lavori finanziavano i ricchi di Heian-kyo. Anche così, i ricchi disprezzavano i poveri e ignoravano i loro problemi.

Mentre i ricchi si concentravano sulla cultura di Heian-kyo, gli eventi nelle campagne iniziarono a indebolire la corte di Heian. La pratica di concedere vasti possedimenti a nobili superiori ridusse lentamente il potere degli imperatori. quelli che possedevano scarpe non pagava le tasse. Dopo un po', la terra esente da tasse era abbastanza comune. Il governo non poteva più raccogliere tasse sufficienti per sostenere l'imperatore.

I governanti del Giappone iniziarono a perdere il controllo. I criminali vagavano per il campo. Persone di diverse religioni iniziarono a unirsi per attaccarsi e derubarsi a vicenda. Il governo era troppo debole per fornire le forze dell'ordine. i proprietari di scarpe hanno creato la propria polizia ed eserciti per proteggere le loro terre. I profitti dei proprietari terrieri dovevano pagare per la loro sicurezza privata piuttosto che sostenere l'imperatore.

periodo heian - il periodo di pace in giappone

Nel XII secolo, il potere di alcuni signori locali eguagliò quello dell'indebolito governo imperiale. Le controversie sul controllo della terra sono scoppiate in tutto il paese. Nel frattempo, diversi clan hanno lottato per il potere nella capitale. Nel 1180 ci fu una guerra civile in Giappone.

Nel 1185, Minamoto Yoritomo, capo di una famiglia militare, assunse il potere. Cominciò una nuova era in cui i capi militari controllavano il Giappone, nota come shogunato.

Condividi questo articolo: