Tempi da piegare in Giappone

Abbassare il corpo è la forma di saluto più tradizionale del Giappone sin dall'VIII secolo. Può sembrare semplice, ma l'atto di inchinarsi è chiamato ojigi [お辞儀] che letteralmente significa arco. Tale usanza è piena di significato.

Questa dimostrazione di rispetto è così importante che i giapponesi si inchinano anche quando parlano al telefono senza che nessuno lo veda. Nell'articolo di oggi esamineremo diverse occasioni in cui le persone dovrebbero inchinarsi.

A seconda di come è fatto, puoi indicare il grado di importanza sia di chi viene salutato che di chi saluta. Ci sono situazioni in cui alcuni si prostrano sul pavimento in un'altra lunghezza chiamata dogness.

Ecco un elenco di situazioni in cui i giapponesi tendono a piegarsi, poi parleremo un po' di ognuna di esse.

Quando ci si scusa durante i saluti Ringraziamenti Introduzioni come modo di rispettare i clienti nello sport negli spettacoli in situazioni religiose

inchinati quando chiedi scusa

Come mostra l'immagine all'inizio dell'articolo, se commetti un errore, devi scusarsi e inchinati. Una scusa leggera richiede di abbassare leggermente la testa di 10 gradi.

Diciamo che sei un cameriere e versi del caffè caldo su un cliente. Puoi fare una svolta di 45 gradi e dire:  Moushiwake Gozaimasen che letteralmente significa "mi dispiace".

Ora diciamo che hai commesso un crimine e vuoi scusarti con la vittima. Dovresti metterti in ginocchio e dire: Makoto ni Moushiwake Gozaimasen deshita che significa "Mi scuso sinceramente per quello che ho fatto".

Inchinandosi durante i saluti

Il saluto più comune è abbassare leggermente la testa e le spalle fino a 10 gradi. Per i giapponesi, un tale movimento è una specie di automatico e talvolta passa inosservato a causa della velocità e della breve inclinazione della testa.

Questo gesto di rispetto viene utilizzato sia per salutare che per salutare. In circostanze estremamente formali può essere eseguito un inchino completo. Ci sono momenti in cui è possibile eseguire la classica stretta di mano.

Occasioni per piegarsi in giappone

Inchinati quando dai i ringraziamenti

Se qualcuno ti dà un posto in fila, è normale chinare leggermente la testa in segno di ringraziamento. È anche molto comune per i conducenti chinare la testa in segno di ringraziamento per piccole cortesie.

Ogni volta che senti il bisogno di ringraziare qualcuno può essere un momento per inchinarti. È molto probabile che la persona che ha fatto il favore, chini leggermente la testa in segno di nulla.

Inchinati alle presentazioni

Nelle presentazioni casuali e formali, piega la parte superiore del corpo con un angolo fino a 30 gradi. Se la persona è estremamente importante, puoi piegarti fino a 45 gradi. È importante mantenere la testa e le spalle dritte e le braccia allineate. Non c'è motivo di mantenere il contatto visivo durante una virata (è considerato maleducato).

Negli affari, dopo aver scambiato il “meishi” (biglietto da visita) le persone coinvolte dovrebbero chinarsi e mantenere quella posizione per un momento prima di tornare in posizione eretta. Mantieni una distanza per evitare di sbattere le teste (succede).

Occasioni per piegarsi in giappone

Inchinarsi come forma di rispetto

L'atto di inchinarsi è un'espressione di umiltà e indica sempre rispetto. Alcuni tendono a inchinarsi agli animali o addirittura agli oggetti. Anche gli animali si sono abituati, ea Nara si possono vedere alcuni cervi chinati. Nella foto abbiamo un custode chino su una balena.

Occasioni per piegarsi in giappone

inchinandosi ai clienti

In Giappone i clienti sono considerati di grande importanza. È molto comune per i dipendenti inchinarsi ai clienti. Alcuni negozi e aziende istruiscono i propri dipendenti sul modo corretto di inchinarsi davanti a un cliente.

Inchinandosi nello sport

Altre volte l'arco giapponese è prima o dopo gli incontri sportivi, le arti marziali, il sumo e persino i giochi di carte come il karuta. In queste occasioni tende a piegarsi fino a 20 gradi.

All'inizio di uno sport, la persona curva dice "yoroshiku onegai shimasu" e alla fine quando si piega dice "arigatou enjoyimashita". In alcuni sport come le arti marziali e il karuta, devi inchinarti non solo al tuo avversario ma anche all'allenatore o a chiunque stia dirigendo il gioco.

Occasioni per piegarsi in giappone

Inchinandosi alle esibizioni

Come in Occidente, è comune per gli artisti inchinarsi in risposta agli applausi. Nella presentazione di un teatro, geisha, eventi in cui sono presenti attori, doppiatori che eseguono qualche presentazione, anche spettacoli musicali.

In caso di geishe o spettacoli tradizionali, gli artisti tendono a piegarsi completamente sulle ginocchia.

inchinandosi in situazioni religiose

È anche comune inchinarsi un po' agli dei in un santuario shintoista. Le cerimonie shintoiste richiedono quasi sempre un inchino completo da una posizione in ginocchio.

Occasioni per piegarsi in giappone

Naturalmente, ci sono molte altre volte per inchinarsi. Se ne conosci uno che non è stato menzionato, commenta qui.

Condividi questo articolo: