Nihon Shuwa - Lingua dei segni giapponese

Condividi e Vinci un Regalo Segreto!

Grazie per aver condiviso! Il tuo Regalo si trova alla Fine della Pagina! Buona Lettura!


Esistono migliaia di lingue dei segni in tutto il mondo, ogni paese ha la sua versione. E nell'articolo di oggi conosceremo i dettagli sulla lingua dei segni giapponese.

La lingua dei segni giapponese è conosciuta come 日本手話 (nihon shuwa), un tempo conosciuta come Temane, ed è conosciuta in tutto il mondo con i suoi acronimi JSL - Lingua dei segni giapponese.

La lingua dei segni giapponese ha un vocabolario e una grammatica diversi rispetto al giapponese parlato. È in qualche modo simile alle lingue dei segni taiwanesi e coreana. La lingua dei segni giapponese non usa solo le mani e le braccia, ma usa anche gli occhi, le sopracciglia e la mascella.

Curiosità su nihon shuwa

Più di un 95% della comunità sorda giapponese comprende la lingua dei segni giapponese, circa 80% comprende l'alfabeto dattilografico e la televisione. Ci sono più di 100 scuole per non udenti, la prima è stata fondata a Kyoto nel 1878.

In Giappone il dito medio è usato nella lingua dei segni per fare il segno del fratello. Nonostante l'occidentalizzazione, il dito medio non è spesso usato per insultare in Giappone.

Il kanji è più utilizzato dell'alfabeto hiragana nel linguaggio dei segni. La lingua dei segni subisce anche modifiche a seconda della provincia e della regione del paese.

Ci sono alcune opere come anime e drammi che fanno uso del linguaggio dei segni come gangsta, Orange Days, Babel e altri.

Le persone con disabilità uditiva devono utilizzare un adesivo speciale sul veicolo per l'identificazione. Recommended reading: Adesivi speciali utilizzati sui veicoli in Giappone

Dito medio nella Lingua dei Segni Giapponese.

Qualcosa che è diventato virale su internet è la parola "fratelli" in lingua giapponese (Kyoudai-兄弟) che viene fatta mostrando il dito medio usando entrambe le mani. Qualcosa che potrebbe essere piuttosto comico in Occidente, immagina vari fratelli in una chiesa mostrando il dito medio per attirare l'attenzione l'uno dell'altro.

È importante chiarire che il dito medio in Giappone non ha lo stesso significato dell'occidente, anche se attualmente i giapponesi conoscono già questo uso occidentale. La parola per fratello maggiore (Aniー兄) utilizza anche il dito medio, ma solo in una delle mani. Il gesto viene ancora fatto alzando il dito in su.

Puoi vedere questo tipo di segnale essere usato in altri contesti come nel caso di trasmettere l'idea di denaro, o indicando "cinque" quando usato insieme ad altre dita. Puoi vedere questo gesto della lingua dei segni giapponese negli anime come Gangsta, Orange Days e Babel.

YouTube video

Alfabeto giapponese in segni

Di seguito puoi imparare l'alfabeto giapponese in segni.

Nihon Shuwa - Lingua dei segni giapponese

Se vuoi trovare media in lingua dei segni giapponese, ti consigliamo i seguenti siti:

L'articolo è ancora a metà, ma raccomandiamo anche di leggere:

Differenze tra lingua dei segni giapponese e brasiliana 

Il video qui sotto mostra alcune differenze tra la lingua dei segni del Brasile e del Giappone.

YouTube video

Leggi altri articoli dal nostro sito web

Grazie per aver letto! Ma saremmo felici se dai un'occhiata agli altri articoli qui sotto:

Legga i nostri articoli più popolari:

Conosci questo Anime?

Grazie per aver letto e condiviso! Prendi il tuo regalo: