L'anguria gialla: conosci le curiosità di questo frutto

L'anguria è un frutto originario dell'Africa, ma conosciuto e amato in tutto il mondo, soprattutto nei paesi tropicali come il Brasile, ad esempio. Questo perché, avendo un'estate molto calda, questi paesi sono alla ricerca di opzioni per rinfrescarsi e l'anguria, oltre a fare molto bene alla salute, idrata e rinfresca anche chi la consuma.

Conosciamo tutti l'anguria tradizionale, con la sua buccia verde, polpa rossa e tanti semi, ma ora andiamo a conoscere una variante molto diversa di questo frutto. Hai mai sentito parlare dell'anguria gialla?

Questa variante dell'anguria tradizionale è ancora poco conosciuta in Brasile, ma sta guadagnando sempre più spazio nei supermercati e sulle tavole brasiliane. Molto presto sarà facile trovare l'anguria gialla nelle fiere o nei mercati di tutto il paese, quindi prima di iniziare a consumare questo frutto, ecco tutto ciò che devi sapere al riguardo.

L'origine dell'anguria gialla

Sebbene esista in natura, l'anguria gialla che arriva al consumatore è in realtà una variazione dell'anguria rossa creata da un'azienda chiamata EMBRAPA, che ha sviluppato due diversi tipi di anguria: BRS Soleil e BRS Kuarah. Entrambi i tipi sono stati sviluppati come alternativa al consumatore.

Questa anguria è stata sviluppata pensando anche a facilitarne la coltivazione e il trasporto, in quanto può essere coltivata in vari tipi di terreno e, essendo un po' più piccola e leggera rispetto alle angurie tradizionali, anche il suo trasporto è molto più agevole, prevenendo così il marciume prematuro delle angurie il frutto.

Per raggiungere queste caratteristiche specifiche, l'anguria ha subito un processo di ibridazione e riproduzione convenzionale, conferendole così un colore giallastro, una dimensione e un peso diversi da quelli convenzionali e una quantità di semi inferiore rispetto all'anguria rossa.

Anguria gialla in Giappone?

L'anguria quadrata in Giappone è diventata di nuovo popolare per ora, anche se esiste dal periodo Edo. A differenza del melone giallo, l'anguria non è diventata popolare per il suo colore e il suo sapore più chiaro.

Anguria gialla sul tavolo

Caratteristiche principali dell'anguria gialla

La principale caratteristica che differenzia l'anguria gialla dalle altre è la sua ricchezza in un pigmento chiamato carotenoide. È questo pigmento che dà il colore giallo a questo frutto e si trova anche nelle carote, ad esempio. L'anguria rossa è ricca di licopene, il pigmento che gli conferisce il suo colore rossastro.

Nonostante sembri abbastanza diverso, anche l'anguria gialla fa parte della famiglia. Cucubitacee, oltre alla tradizionale anguria rossa. In questo senso, l'anguria gialla si differenzia anche per le dimensioni, essendo leggermente più piccola delle angurie tradizionali, e per il numero di semi, con l'anguria gialla che ha molti meno semi di quella rossa. E ci sono ancora, in alcune varianti, la presenza di semi commestibili.

Inoltre, questa anguria pesa tra i due ei sei chili, oltre a maturare molto più velocemente della sua sorella rossa. In altre parole, si può raccogliere in meno di sessanta giorni, mentre l'anguria rossa impiega circa ottanta giorni per maturare ed essere pronta per la raccolta.

In questo modo è anche possibile evitare la comparsa di parassiti e malattie nelle piantagioni. Inoltre, l'anguria gialla è presente in altre varianti in tutto il mondo, soprattutto nei paesi più freddi come il Giappone e la Russia.

Vista dall'alto di delizioso cocomero giallo esotico tagliato con semi su superficie di marmo con menta, ghiaccio e tagliere di legno
L'anguria gialla: scopri le curiosità di questo frutto

benefici dell'anguria gialla

Tutti sanno che l'anguria ha molti benefici per la salute e l'anguria gialla non è diversa. Ha tutte le qualità di una comune anguria, ma con l'aggiunta di avere un'abbondanza di carotenoidi , la sostanza che conferisce al frutto il suo aspetto giallastro, trasformata nell'organismo in vitamina A, che è principalmente associata alla prevenzione dei problemi di vista.

Inoltre, poiché ha alcune proprietà diuretiche, è altamente raccomandato dai medici per le persone che soffrono di problemi ai reni. Queste proprietà aiutano anche le persone che stanno perdendo peso, per coloro che hanno la pressione alta e la gotta.

Un'altra malattia che l'anguria gialla aiuta a prevenire è l'asma. Per il suo alto contenuto di zinco e vitamina C, questo frutto aiuta a mantenere e dilatare le vie respiratorie, prevenendo così il ripetersi dell'asma. Può anche aiutare a rafforzare le ossa, poiché contiene anche potassio e calcio, che sono essenziali per la crescita e il rafforzamento delle ossa.

L'artigo è ancora a metà, ma consigliamo di aprirlo per leggere quanto segue in seguito:

Altri fatti sull'anguria gialla

Ci sono molti modi per consumare questo frutto, proprio come l'anguria rossa, puoi aggiungerlo a cibi come insalate, frullati di frutta, fare succhi o semplicemente consumarlo normalmente come fai con l'anguria rossa.

La conservazione di questo frutto è molto semplice, se non tagliato può rimanere sul bancone per un massimo di due settimane. Dopo essere stato tagliato, è importante coprire la parte esposta del frutto con della plastica e conservarlo in frigorifero, così durerà dai 3 ai 5 giorni.

Allora, ti è venuta voglia di provare l'anguria gialla? Se stai pensando di acquistare o piantare anguria gialla, sappi che il suo prezzo in Brasile è di circa R$ 18.00 per dieci semi di anguria. Di certo non ti pentirai di aver inserito questo delizioso e nutriente frutto nel tuo menu estivo.

Leggi altri articoli dal nostro sito web

Grazie per aver letto! Ma saremmo felici se dai un'occhiata agli altri articoli qui sotto:

Legga i nostri articoli più popolari:

Conosci questo Anime?