I tabù sociali del Giappone - Due parole proibite

Ci sono due parole che sono praticamente tabù da dire in pubblico in Giappone.Mai, in nessuna circostanza, pronunciare queste due parole in nessuna occasione sociale. Le due parole proibite in questione sono マンコ (manko) e (chinko).

In semplice portoghese, significano "figa" e "Pulcino", rispettivamente. Pronunciare ad alta voce il nome dei genitali, soprattutto quello femminile, è uno dei malintesi più gravi in pubblico. Invece, un giapponese indicherà le regioni inferiori dicendo "あそこ" (asok), questo significa "là" ed è generalmente inteso.

I tabù sociali del Giappone - Due parole proibite

Questo tabù è così forte che un artista giapponese è stato arrestato con l'accusa di oscenità per aver venduto e distribuito i file di design per realizzare Modelli stampati in 3D della tua vulva.

È stata informata che non le era permesso usare la parola "manko”. Questo porta un punto di cautela: con una preponderanza di Nomi femminili giapponesi finito in "ko", i nuovi oratori giapponesi dovrebbero stare attenti a evitare un lapsus. Attenzione a non chiedere accidentalmente “Hai visto Manko?" o "Hai visto chinko?“Questo non finirà bene.

La volgarità è uno dei tabù ma è anche un paradosso

I tabù sociali del Giappone - Due parole proibite

L'ironia è che il Giappone è un paese socialmente conservatore. Fino ad allora, Neves morì. Ma, allo stesso tempo, il Giappone è il paese che più esporta pornografia all'estero. L'accesso alla pornografia in Giappone è facile ma molto, molto facile. In qualsiasi edicola del Giappone puoi trovare riviste pornografiche o manga del genere hentai.

Paradossalmente, non puoi pronunciare parole oscene in pubblico. Tuttavia, il consumo di pornografia è molto comune sia tra i più giovani che tra i più anziani. senza contare i reputazione per le relazioni incestuose in Giappone.

In quanto tale, la volgarità, considerata tabù nella società giapponese, è anche un “bene di consumo”, per così dire. Tuttavia, nonostante gli atteggiamenti contraddittori, utter manko o chinko in una situazione sociale sembra male. I giapponesi non sono abituati a dire 4 parolacce ogni 10 parole che dicono, a differenza di noi.

Condividi questo articolo: