Corso base – Kara e Made Particles

Oggi imparerai a conoscere le particelle kara (から) e fatto (まで) che sono molto semplici e ampiamente usati nella lingua giapponese. In breve kara si intende "A partire dal" e fatto si intende "Fino a quando",  tuttavia è usato con molti altri sensi e significati. Entrambi si applicano in situazioni, tempo, spazio, quantità, luoghi, ecc.

Kara - から

la particella kara indica il punto di partenza e l'origine, cioè "a partire dal". Se l'elemento è un sostantivo, la particella kara può assumere il significato di “da, da, da”. E quando l'elemento che accompagna il kara è un aggettivo o un verbo, di solito indica l'origine, il motivo o la causa di un'azione.

Esempi di utilizzo: 

Annuncio
  • マタイ 5章20から24節
  • Matai go sho nijuu kara nijuuyon setsu
  • Matteo capitolo 5 versetti 20-24;
  • La frase indicava la lettura di un versetto fino a l'altro, che significa “a”, “a” “fino a”, anche se la particella fatta non viene utilizzata, questo perché è indicata da un punto all'altro.

  • どこから来ましたか
  • Doko kara kimashitaka?
  • Di dove sei?
  • La frase non indicava alcun “da” o “da” ma chiedeva l'origine.

  • お母さんからの手紙
  • okaasan kara no tegami
  • Lettera della mamma

Guarda la differenza tra 2 frasi, una che usa kara e l'altra che usa made.

Annuncio
  • カナダまで来た (kanada made kita) – Sono venuti in Canada
  • カナダから来た (kanada kara kita) – Sono venuti dal Canada

  • チョコレートはココアから作ります。
  • Chokorēto wa kokoa kara Tsukurimasu
  • Il cioccolato è fatto (da) di cacao;
  • La particella può essere usata per indicare la composizione o l'origine di qualcosa.

  • コンピュータが安かったからたくさん買いました。
  • Konpyūta ga yasukattakara takusan kaimashita;
  • Ho comprato il computer perché costava poco;
  • (perché, per il fatto, come, poiché, considerando ciò, visto che)
  • quando la particella kara appare dopo un nome astratto, aggettivo o verbo, può indicare il motivo per cui si svolge un'azione.
Annuncio

Fatto -

la particella fatto indica il punto di arrivo, la fine, cioè "fino a un certo punto". la particella fatto esprime anche il senso del limite.

Esempi di utilizzo: 

  • 今までありがとう
  • Ima fatto arigato
  • grazie fin d'ora

  • 何時まで(?)
  • Isumade
  • Quanto tempo,  Fino a quando? 
Annuncio

  • この電車は東京まで行きますか? 
  • Kono densha wa Tōkyō ha fatto ikimasu ka?
  • Questo treno va a Tokyo? (Questo treno va a Tokyo?)

  • どこまでいらっしゃいますか。
  • Doko fece irasshaimasu ka;
  • Dove stai andando?
  • Letteralmente: dove stai andando? o quanto lontano stai andando?

Usando kara insieme a fatto

Entrambe le particelle possono essere usate insieme esprimendo così l'inizio e la fine di qualsiasi cosa. In questi casi possiamo letteralmente tradurre kara Come "in"fatto Come fino a. Vediamo alcuni esempi:

  • 私は八時から六時まで仕事をします。
  • Watashi wa hachiji kara roku-ji ha fatto shigoto o shimasu;
  • Vado a lavorare dalle 8:00 alle 6. (ore)
  • Lo stesso si può chiedere:

  • 私は、家から学校まで自転車で通っています。
  • Watashi wa uchi kara gakkō creato jitensha da tōtte imasu;
  • Vado in bicicletta da casa a scuola;

  • 今日から明日まで勉強します
  • Kyō kara ashita ha fatto benkyō shimasu
  • Da oggi fino a domani (io) studierò

Spero che questo articolo di base ti sia piaciuto. Se vuoi condividere esempi con i visitatori che lasciano i loro commenti, tutti lo apprezzerebbero.