Tutto sulla morte di Shinzo Abe L'ex primo ministro del Giappone

L'ex primo ministro giapponese Shinzo Abe è morto all'età di 67 anni dopo una sparatoria nella città giapponese di Nara venerdì 8 luglio 2022. In questo articolo analizzeremo il caso nel dettaglio.

Shinzo Abe è stato colpito due volte durante un discorso del venerdì mattina a Nara. Il pistolero Tetsuya Yamagami, 41 anni, è stato arrestato usando un'arma artigianale.

I vigili del fuoco giapponesi hanno confermato che Abe aveva una ferita da arma da fuoco sul lato destro del collo e un'emorragia sottocutanea sul lato sinistro del torace.

Secondo le forze di emergenza, l'ex sovrano era in arresto cardiaco quando è stato trasportato in ospedale.

Poiché si tratta di notizie recenti, eventuali aggiornamenti verranno apportati all'interno di questo articolo. Non ci piace creare più notizie piene di ripetizioni e litanie come fanno i canali mediatici.

Chi era Shinzo Abe?

Shinzo Abe è stato Primo Ministro del Giappone nel 2006 per un anno e ancora dal 2012 al 2020. Il 28 agosto 2020, Abe ha annunciato le sue dimissioni da Primo Ministro, citando una rinascita della sua colite ulcerosa.

Shinzou Abe [安倍晋三] è nato a Tokyo il 21 settembre 1954 e ha servito quattro mandati come primo ministro del paese. Era un politico conservatore, populista e nazionalista del Nippon Kaigi.

Le politiche di Abe si chiamavano “abenomicusu”, scommetteva su libero mercato, allentamento quantitativo, stimolo alla produzione ed equilibrio fiscale, era anche responsabile di un aggiustamento strutturale mentre espandeva il welfare sociale giapponese.

Negli ultimi decenni il Il Giappone è riuscito a dimezzare l'alto numero di suicidi. IL carico di tempo giapponese è inoltre notevolmente diminuito rispetto agli ultimi decenni, essendo persino inferiore a quello del Brasile. Le politiche di Shinzo Abe potrebbero aver contribuito a questi risultati.

Politica del Giappone: come funziona il governo?

A proposito del sospetto Tetsuya Yamagami

Tetsuya Yamagami era un ex membro della Forza di autodifesa marittima giapponese, l'equivalente giapponese della marina. Secondo fonti del Ministero della Difesa giapponese, ha lavorato nel ramo navale delle Forze di Autodifesa per tre anni, fino al 2005.

L'arma del delitto è un'arma fatta in casa, poiché il paese ha leggi severe sulle armi da fuoco, dove le morti per armi da fuoco sono rare.

Tutto sulla morte di Shinzo Abe, l'ex primo ministro del Giappone

Cosa ha detto il mondo sulla morte di Shinzo Abe?

L'ex primo ministro australiano Kevin Rudd ha definito l'atto un "attacco ai difensori della democrazia".

L'ambasciatore degli Stati Uniti in Giappone, Rahm Emanuel, ha affermato che Abe era un "eccellente leader del Giappone e un alleato USIdrobabile degli Stati Uniti", aggiungendo che gli Stati Uniti stavano "pregando" per il suo benessere.

Il presidente brasiliano ha detto di aver ricevuto la notizia dell'assassinio dell'ex premier giapponese “con estrema indignazione e rammarico”. Bolsonaro ha dichiarato tre giorni di lutto per la morte di Shinzo Abe.

L'artigo è ancora a metà, ma consigliamo di aprirlo per leggere quanto segue in seguito:

Armi da fuoco in Giappone

Le armi da fuoco sono rare in Giappone, il numero dei decessi di solito non supera nemmeno le 10 persone.

In Brasile, le morti per armi da fuoco superano quasi le 50.000 all'anno, negli Stati Uniti il numero è nell'ordine di 30.000.

La maggior parte dei giapponesi non ha mai visto una pistola in vita loro, nemmeno tutti gli agenti di polizia possono possedere una pistola.

Leggi altri articoli dal nostro sito web

Grazie per aver letto! Ma saremmo felici se dai un'occhiata agli altri articoli qui sotto:

Legga i nostri articoli più popolari:

Conosci questo Anime?