Come si scrive e si legge la lingua giapponese?

[ADS] Pubblicità

Come si legge il giapponese? È il contrario? Si legge al contrario? Qual è il modo più comune per leggere il giapponese? In verticale o in orizzontale? Come si scrive la lingua giapponese? A questa e ad altre domande risponderemo in questo articolo.

Molte persone credono che la lingua giapponese sia scritta e letta al contrario come la lingua araba. Questa idea è dovuta ai manga e ad alcuni libri tradizionali, aperti al contrario, ma è vero?

Consigliamo inoltre di leggere:

Il giapponese si legge o si scrive al contrario? Indietro?

La risposta alla domanda "Il giapponese è letto al contrario?" è un no definitivo. Il giapponese non si legge al contrario e ci sono diverse ragioni per questo.

La lingua giapponese si scrive e si legge come la maggior parte delle lingue occidentali, da sinistra a destra. Non è come l'arabo dove si legge e si scrive al contrario.

Molti credono che il giapponese si legga da destra a sinistra perché manga, light novel e altri libri tradizionali si leggono effettivamente in quel modo, ma c'è una ragione e non significa che siano scritti al contrario.

Versione elettronica del giapponese asahi shimbun sulle notizie quotidiane

Tategaki – Lettura verticale da destra a sinistra

La forma tradizionale della scrittura giapponese sui giornali e su alcuni libri è verticale, nel qual caso la lettura avviene realmente da destra verso sinistra, come possiamo vedere in alcuni manga.

Questa forma è diventata standard perché anticamente le cose si scrivevano a pennello su carta arrotolata come pergamena.

Questo tipo di lettura si chiama tategaki [縦書き] che letteralmente significa scrittura verticale. Dove tutto il testo è scritto in colonne dall'alto verso il basso, da destra a sinistra.

Questa scrittura si trova principalmente su giornali, manga, light novel, libri tradizionali, opuscoli, pubblicità e altro. Generalmente le copertine delle pubblicazioni si trovano a differenza dei libri occidentali.

Furigana – impara a leggere i testi con i kanji – come aggiungere

Il fatto che il testo scritto verticalmente si legga da destra a sinistra non significa che sia stato scritto al contrario. Tanto che la scrittura di un ideogramma o di un kana di solito inizia a sinistra.

La verità è che, a differenza dell'alfabeto romano, il giapponese non collega le sue lettere durante la scrittura, il che offre una certa flessibilità durante la lettura. È come se tutto fosse scritto in stampatello.

L'immagine sotto mostra l'alfabeto Hiragana dove l'ordine di lettura e scrittura è in tategaki, ma come puoi vedere nelle loro lettere, sono scritte da sinistra a destra.

Kana: Definitive Hiragana e Katakana Guide – Japanese Alphabet

Yokogaki: da sinistra a destra orizzontalmente

La scrittura orizzontale da sinistra a destra come di consueto in Occidente si chiama Yokogaki [横書き] che letteralmente significa scrittura orizzontale.

Questa forma di scrittura prevalse dopo la seconda guerra mondiale, con l'influenza straniera e l'occidentalizzazione del Giappone. Non che tale scrittura non esistesse, ma prima non era comune.

Oggi la scrittura orizzontale è così comune che viene utilizzata dagli studenti nelle scuole, nei libri di testo, su opuscoli, cartelli e praticamente su tutto il resto in Giappone.

Con il progresso della tecnologia, le app di messaggistica e altri social network utilizzano la scrittura orizzontale. Libri e pubblicazioni tradotti in giapponese arrivano anche in orizzontale.

Seisho no shomei – libri biblici in giapponese

Quale scrittura è più comune in giapponese? Verticale o orizzontale?

Non ce n'è uno migliore o più grande dell'altro, si usano sia tategaki che yokogaki , tutto dipende dalle preferenze dell'autore, e anche dalle consuetudini editoriali.

Generalmente le due scritture possono essere usate insieme, e inserite nell'apposito spazio del luogo dove viene stampato o scritto.

Per i giapponesi, l'ordine in cui è scritto non fa molta differenza, poiché gli ideogrammi sono scritti separatamente senza alcun collegamento. Alcuni giapponesi più anziani potrebbero trovare più facile leggere i testi con la scrittura verticale.

Consigliamo di leggere: Mokkan - Assi di legno dell'antico Giappone

Lettura da destra a sinistra in orizzontale

Prima della seconda guerra mondiale, quando la lettura verticale era più comune, l'usanza di leggere da destra a sinistra significava che la scrittura orizzontale era già fatta da destra a sinistra.

Il verticale era comune, ma quando c'era mancanza di spazio, o per motivi di progettazione, la scrittura e la lettura orizzontali venivano eseguite da destra a sinistra.

I giapponesi non pensavano a questa forma di scrittura come qualcosa di diverso dal verticale, la vedevano solo come nuove righe in una colonna. Oggi questa forma di scrittura è superata e utilizzata solo quando si vuole trasmettere l'idea di retrò.

Come si scrive e si legge la lingua giapponese?

La grammatica è il contrario

Nonostante la scrittura sia da sinistra verso destra, una cosa che spesso confonde gli stranieri che studiano la lingua giapponese è la sua grammatica SOV, dove il verbo tende a stare sempre alla fine della frase.

Per quanto la grammatica giapponese sia abbastanza semplice, questo piccolo cambiamento può finire per creare confusione nella mente di alcuni studenti.

Ti consigliamo di leggere il seguente articolo che ti aiuterà a comprendere la struttura grammaticale delle frasi in lingua giapponese: Struttura SOV – Come creare frasi in giapponese

Condividi questo articolo: