10 modi per vivere in Giappone senza problemi

Hai mai pensato alla possibilità di vivere in Giappone anche senza avere discendenze giapponesi? Sfortunatamente, molte persone dicono che solo i discendenti giapponesi possono vivere lì. Questa si rivela una grande bugia! Chiunque può vivere in Giappone, desiderarlo e rincorrerlo.

Per molti sembra impossibile vivere in Giappone senza essere di origine giapponese, ma questo è un mito, molti stranieri possono vivere in Giappone e persino ottenere la cittadinanza giapponese senza prole.

Certo, essere accettati in qualsiasi altro paese non è un compito facile. Tutti i paesi hanno regole e requisiti diversi per viverci. Gli stessi Stati Uniti sono molto più complicati in cui vivere legalmente rispetto al Giappone.

Attualmente più di 2 milioni di stranieri vivono legalmente in Giappone, molti dei quali non hanno origini giapponesi. Il motivo per cui le persone credono che solo i discendenti possano vivere in Giappone è perché la maggior parte degli appaltatori che forniscono lavoro nelle fabbriche preferiscono scegliere i discendenti per la facilità di richiedere un visto.

In questo articolo separiamo 15 modi in cui puoi vivere in Giappone senza dover essere di origine giapponese, alcuni modi sono ovvi, altri sono più sconosciuti.

Tipi di visti giapponesi

oh visto di lavoro che dura da 1 a 3 anni è uno dei più ricercati, soprattutto dai discendenti. Gli stranieri senza discendenza di solito ottengono questo visto quando vengono assunti da aziende che necessitano di persone specializzate in un determinato settore.

Un altro modo semplice per vivere in Giappone è ottenere il visto del coniuge sposare qualcuno di nazionalità giapponese. Anche se sposi un discendente, è facile trovare un lavoro e ottenere un visto.

cittadinanza giapponese nazionalità naturalizzazione come vivere in giappone senza essere di origine giapponese?

Uno dei modi più ricercati dalle persone che non sono di origine giapponese è il visto per studenti. Questo visto può essere ottenuto tramite a Borsa di studio o iscrivendoti all'università o ai corsi in Giappone L'opportunità di studiare in Giappone ti apre le porte e ti dà la possibilità di lavorare e vivere in Giappone.

Il visto più comune è per turismo che ti permette di rimanere fino a 3 mesi in Giappone. C'è un altro visto per turismo a lungo termine per i ricchi che hanno 30 milioni di yen. Sfortunatamente sembra che il Brasile non sia idoneo a richiedere questo visto da persone ricche.

Se riesci a rimanere in Giappone per 5 anni consecutivi, puoi anche richiedere un visto permanente o ottenere il cittadinanza giapponese. Ci sono molte cose che devi sapere per ottenere il visto per il giappone, ma questo è un argomento per un altro articolo.

1 – Sposare un giapponese

Uno dei modi per ottenere un visto permanente o per soggiorni di lunga durata in Giappone è avere un coniuge giapponese. Per alcuni questo è il modo più semplice e desiderato da brasiliani e occidentali.

Forse per il desiderio di avere un partner asiatico o semplicemente perché è uno dei modi più semplici per vivere in Giappone senza dipendere da lavori e appaltatori.

Ci sono requisiti per vivere in Giappone dopo essere stati sposati con un coniuge che deve attendere circa 3 mesi per la conferma del matrimonio. Trascorso tale periodo, puoi richiedere un visto.

Sposare discendenti giapponesi può anche permetterti di vivere in Giappone, forse i requisiti sono più alti, ma è anche possibile sposare qualcuno della quarta generazione.

2 - Con visto turistico

Alcune persone sono riuscite a visitare il Giappone per 3 mesi, periodo massimo del visto turistico, e nel frattempo hanno trovato un impiego nel Paese, prolungando così la loro permanenza in Giappone.

Non è così facile convincere un'azienda ad assumersi la responsabilità della propria permanenza nel Paese. Questo dipenderà molto dalle tue capacità e dai tuoi contatti, ma è possibile vivere in Giappone anche se inizialmente si usa un visto turistico.

Avere uno padronanza della lingua È essenziale, se ottieni un visto per soggiorni di lunga durata, puoi richiedere un visto permanente o la cittadinanza dopo cinque anni nel paese.

3 – Attraverso le università in Giappone

Se riesci a fare domanda per un college o un'università in Giappone, potrai vivere nel paese durante la tua laurea e potrai rimanere in seguito se trovi un lavoro o fai più studi.

Potresti essere in grado di entrare in un'università giapponese se hai soldi, conoscenza della lingua o semplicemente una borsa di studio o scambio attraverso un college nel paese in cui risiedi.

Il governo giapponese offre anche borse di studio alle università giapponesi attraverso programmi come Mescolare. Conosco molti brasiliani senza ascendenza che hanno vissuto in Giappone grazie alle università.

Le 10 migliori università in Giappone
college in giappone

4 - Visto per studenti

Il visto studentesco si ottiene solitamente quando si fa un corso di laurea o laurea in Giappone, ma può anche riferirsi a qualsiasi tipo di corso tecnico o addirittura a un corso di lingua nel paese.

Anche le borse di studio o i programmi governativi Mext di solito iscrivono le persone non a lauree, ma anche a corsi tecnici a breve termine.

Se puoi permetterti di investire, puoi seguire un corso di giapponese di un anno mentre lavori nel paese con un visto per studenti.

Scuole di lingua – dove fare un corso di giapponese in giappone?
Scuole straniere in Giappone

5 - Visto di lavoro

All'interno o all'esterno del Giappone con le tue capacità puoi ottenere un lavoro nel paese in cui gli appaltatori sono responsabili per ottenere il visto di lavoro per rimanere nel paese.

È più facile trovare un lavoro se hai contatti, padronanza della lingua, abilità o istruzione. Non è impossibile ottenere un visto di lavoro per i non discendenti, basta volerlo e farlo!

Il Giappone è un paese che ha bisogno di molta manodopera straniera. È più probabile che i non discendenti ottengano lavori d'ufficio rispetto ai discendenti che di solito lavorano nelle fabbriche.

Crimini in Giappone - Tassi di omicidi e rapine
lavorare in giappone

6 – Vivere in Giappone creando una Compagnia

Uno dei modi per ottenere un visto per vivere in Giappone è creare la propria azienda o attività. I vantaggi di lavorare da soli sono infiniti e permette comunque di ottenere visti per altre persone.

Ci sono 2 opzioni per aprire una società in Giappone per individuale e il società. L'individuo ha meno tasse e requisiti, ma è più complicato ottenere un visto di lavoro. La società ha già alcune tasse e investimenti, ma rende facile ottenere un visto per te e un dipendente.

Sfortunatamente, la creazione di un'azienda a volte richiede che tu abbia già un'azienda in Brasile o un investimento elevato. A volte le spese possono raggiungere i 3.000 reais al mese contando tasse, uffici e altra burocrazia coinvolti per mantenere l'azienda in funzione.

Il visto per affari si chiama “Business Manager Visa”, prevede l'apertura di un ufficio in Giappone con 2 dipendenti e un investimento di 5 milioni di yen.

Come vivere in Giappone senza essere di origine giapponese?

 7 – Visto di avviamento

Per le startup che desiderano fare affari in Giappone, superare i suddetti requisiti per il visto "Business Manager" può essere una sfida seria.

Con il visto Start-Up, puoi rimanere in Giappone per un massimo di un anno con il supporto dei comuni, ma devi soddisfare i requisiti per il visto Business Manager entro quel periodo di un anno.

Ci sono prefetture specifiche che forniscono il visto start-up, inoltre è necessario superare un esame municipale e di immigrazione prima di richiedere il visto start-up.

10 modi per vivere in Giappone senza discendenti: il computer

8 – Ottenere un visto ufficiale

Agli individui che entrano nell'attività ufficiale di governi stranieri o organizzazioni internazionali riconosciute dal governo del Giappone e ai loro familiari viene concesso un visto ufficiale. Il periodo di soggiorno varia da 15 giorni a cinque anni.

Possiamo citare anche il visto diplomatico, ma generalmente è valido per il tempo di attività che la persona svolgerà nel Paese. Fortunatamente, i diplomatici possono entrare nel paese in qualsiasi momento o vivere nell'ambasciata del loro paese.

9 – Visto per attività culturali

Il visto per attività culturali ti consente di rimanere fino a 3 anni a seconda dell'attività che desideri svolgere nel paese.

Insegnanti qualificati in una particolare area dell'arte o della cultura possono richiedere tempo in Giappone con attività non retribuite. Coloro che fanno ricerca in istituzioni pubbliche o private.

Coloro che intendono specializzarsi in arti e culture uniche in Giappone, come fiori, cerimonia del tè e judo. Persone che desiderano ricevere una guida personale da un esperto giapponese.

Scopri il museo dei samurai a tokyo

10 - Altri tipi di visto

Esistono altri tipi di visto che consentono di soggiornare per periodi diversi nel Paese. Molti potrebbero richiedere certificato di idoneità, un documento che richiede dipendenza dagli altri.

Abilità e competenze speciali in alcune aree possono facilitare l'ottenimento di questo visto. Di seguito lasceremo un elenco di abilità descritte dall'ambasciata stessa:

  • Cucina straniera;
  • Istruttori e piloti sportivi;
  • Lavorazione di metalli preziosi;
  • Insegnante;
  • Visto per attività religiose;
  • Servizio legale o contabile;
  • Medico;
  • insegnanti di lingue;
  • Relativo al teatro;
  • Intrattenimento e Sport;
  • Altri;

Con qualsiasi altro tipo di visto, a seconda del periodo in cui rimani in Giappone, se il tuo obiettivo è vivere nel paese devi trovare un modo per soggiornarci o richiedere un visto permanente se superi il numero di anni.

Non discendenti che vivono in Giappone

Alcuni miei amici che vivono a Tokyo hanno realizzato un video in cui spiegano tutti i dettagli di come sono riusciti a vivere in Giappone grazie al visto di lavoro e studentesco. Lascio il video qui sotto, sono molto divertenti, consiglio di seguire il loro canale:

Durante il mio viaggio in Giappone ho conosciuto personalmente un amico di Luiz Rafael che vive ad Osaka e un altro che vive a Kyoto, nessuno dei 2 ha discendenti e vive in Giappone.

Luiz Rafael ha persino intervistato uno di loro di nome Roberto e lascerò il video dell'intervista qui sotto e metterò fine al mito che i non discendenti non possono vivere in Giappone.

Ci sono molti altri esempi di stranieri che sono riusciti a vivere in Giappone senza essere di origine giapponese. Sei tu? Che cosa state aspettando? Insegui i tuoi sogni che puoi!

Le persone sopra menzionate sono appassionate della cultura giapponese e non hanno rinunciato al loro sogno di vivere in Giappone! Non dovresti arrenderti neanche tu! Ho realizzato i miei sogni e continuo a inseguirli!

Modi di vivere in Giappone: riassunto e conclusione

Il modo più semplice è ottenere un lavoro. Per rendere più facile trovare un lavoro senza avere antenati, devi essere in grado di parlare giapponese e talvolta inglese. E anche essere formato o avere conoscenze in qualche area che fa desiderare un'azienda. Non limitarti a dire, parlo giapponese!

Alcune aziende lo chiedono Test di conoscenza della lingua giapponese. Per questo, ti consigliamo di studiare o seguire un corso come Club giapponese.

Come vivere in Giappone senza essere di origine giapponese?

Un altro modo semplice è attraverso il nozze, tuttavia può essere difficile trovare un coniuge o un appuntamento a distanza. Non è consigliabile sposare qualcuno solo per l'interesse per il visto.

Le procedure per ottenere un visto per coniugi sono sicure e non accettano frodi. Un'altra cosa che ti renderà più facile ottenere qualsiasi tipo di visto in Giappone è avere una fedina penale pulita, il Giappone guarda molto ai precedenti penali delle persone e alle loro condizioni finanziarie per rimanere nel paese.

Oltre a studiare le lingue e avere conoscenze in una particolare area, prendi a scambio o la scuola di specializzazione ti aiuterà a incontrare e fare amicizia che può aiutarti a entrare in una grande compagnia. 

Puoi richiedere una borsa di studio in Giappone o pianificare di studiare lì attraverso i tuoi investimenti. Ottenere una borsa di studio che consigliamo di leggere il nostro articolo e chiedere informazioni a Japan Foundation, Rotary, MEXT e Science Without Borders.

Se vuoi fare uno scambio per imparare la lingua, vai al college e ottieni un visto per vivere in Giappone.Ti consigliamo di leggere il articolo su Living Japan cliccando qui.

Condividi questo articolo: