Scopri i dati generali più profondi del Giappone

Conosci tutti i dati generali e approfonditi dal Giappone? In questo articolo vedremo diversi dati come chilometraggio, popolazione, PIL, bandiera, dati economici e altri. Un articolo molto generico con i principali dati del paese.

La bandiera del Giappone mostra un cerchio che rappresenta il Sole ed è stata utilizzata dal 1870. Sappiamo già che il Giappone è un paese del primo mondo, con un'economia gigantesca, proprietario del terzo più grande PIL del mondo nel 2016.

Quindi, posso chiedere, sai cosa significa? Penso che molti risponderanno che è un paese leader nel mondo, o che il Giappone ha un'economia molto ben consolidata e le sue caratteristiche sono in costante crescita. É davvero?

Dati che divulgano sul Giappone

Possiamo dire che ciò che ci viene detto in televisione e sulla maggior parte dei siti web sono solo dati “grezzi”, cioè non raffinati. Questo non vuol dire che siano inutili, ma significa anche che sono vaghi in un certo senso.

Oggi cercheremo di approfondire alcuni dati provenienti dal Giappone, ad esempio possiamo dire che il Giappone ha un'economia enorme. Ma ci sono altre informazioni che non divulgano. Ecco perché sono qui, per aiutarti a saperne di più sul Giappone e non divagare con dati vaghi e inutili. Quindi iniziamo.

Dati generali sul Giappone

Innanzitutto sappiamo che è in Asia, ma proprio nell'Asia orientale, non è per caso che si dica che “il Giappone è dall'altra parte del mondo”. La loro superficie, in chilometri quadrati (Km²), è pari a 377 930, non è il caso di chiedersi come fanno a saperlo.

Un fatto interessante è la popolazione che vive in Giappone (nel 2017), c'erano 127 484 000 persone, è vero, non è vano che abbiano un serio problema di sovraffollamento.

La sua densità di popolazione (nel 2017) ha raggiunto 349,7 persone/km². Solo per fare un confronto, gli Stati Uniti nel 2017 avevano una densità di popolazione di 32,21 ab/km², mentre il Brasile, sempre nel 2017, aveva 24,81 ab/km².

Ora per dati meno ovvi. Per cominciare, il rapporto tra donne e uomini è 95,4 donne/100 uomini. La popolazione della capitale Tokyo è di 9,237 000 persone nel 2015. La valuta del Giappone è lo yen.

Per chi guarda gli anime, questa non è una novità, ma vale comunque la pena esserci. Il tasso di cambio dello yen (per $ USA) è 116,8. O per facilitare la comprensione, 1 Yen giapponese è equivalente a 0.00856164383561 (arrotondato a 0.0086) Dollaro USA (nel 2017).

Scopri i dati generali più profondi del Giappone
  • Capitale: Tokyo
  • Popolazione: +- 127.000.000 di abitanti
  • Regime di governo: monarchia parlamentare
  • Monarca: Imperatore Achito
  • Religione: Shintoismo, Buddismo
  • Lingua: giapponese, nihongo,
  • Valuta: yen, yen, en,

la bandiera del giappone

La bandiera del Giappone mostra un cerchio che rappresenta il Sole ed è in uso dal 1870. La bandiera del Giappone ha una forma rettangolare bianca con un grande disco rosso al centro ed è di dimensioni 2:3. È ufficialmente chiamato Nisshōki [日章旗 stendardo del sole], anche se è meglio conosciuto come Hinomaru [日の丸 disco solare].

Scopri i dati generali più profondi del Giappone

Dati economici Giappone

Dopo le informazioni generali, passiamo alle informazioni focalizzate sull'economia di quella nazione. Non ho intenzione di trasformarlo in un libro di matematica, dove vediamo migliaia di numeri e poche lettere, tuttavia quando discutiamo di cose come l'economia, è necessario.

Per cominciare, dobbiamo sapere che il PIL giapponese nel 2017 è stato di un incredibile 4.383.076 trilioni di dollari, con un tasso di crescita del PIL di 1.2% all'anno. Sì, un grande paese ha bisogno di numeri da abbinare. Tutto questo denaro ha le sue origini e il Giappone ha 3 settori principali, sono:

Agricoltura: questo settore è piccolo in Giappone rispetto al Brasile o agli Stati Uniti, ma ha la sua importanza rilevante. Questo settore contribuisce all'economia con 1.2%. Questo settore è anche responsabile della generazione di 3,7 dei posti di lavoro nel paese.

Industrie: responsabili di gran parte delle entrate del paese. Questo settore da solo contribuisce per 26.4% all'economia, dopotutto questo paese è famoso per le sue grandi fabbriche e la sua forza lavoro disciplinata. Con questa dimensione, l'industria giapponese genera 26.5% di posti di lavoro nel paese.

Servizi e altre attività: nonostante sia elencato sotto un solo argomento, questo settore comprende diversi rami e si estende a decine o centinaia di altre attività, che includono settori dell'informatica, dell'ingegneria, dello sviluppo, della ricerca, ecc.

Diversi altri, ma non è rilevante specificarli o le loro informazioni. Ecco perché è elencato come un solo argomento. Questi settori rappresentano una grande percentuale dell'economia, raggiungendo 72,4% di entrate e generando 69,8% di posti di lavoro. Questo, come in molti altri paesi, è il settore principale in Giappone.

Il commercio internazionale del Giappone

Infine, diamo un'occhiata ad alcune informazioni sul commercio del Giappone con altri paesi, questo è un argomento interessante in quanto il Giappone ha trascorso circa 200 anni in una sorta di isolamento. E ne è uscito solo a metà del XIX secolo. Può sembrare un lungo 150 anni, ma per la storia di un paese ha un effetto gigantesco.

Se confrontiamo, la seconda guerra mondiale ha quasi 80 anni, la prima guerra mondiale ha quasi 100 anni e influenzano costantemente le relazioni internazionali e varie politiche in tutto il mondo. Comunque, veniamo al punto.

I maggiori partner commerciali del Giappone sono la Cina e gli Stati Uniti, entrambi a turno alla guida di questa partnership con il Giappone nelle importazioni e nelle esportazioni. Nel caso delle importazioni dal Giappone, la Cina guida con 25,8% del totale realizzato dal Giappone, gli Stati Uniti sono secondi con 11,4% del volume totale.

Nell'export lo scenario si inverte, con gli USA in testa con 20.2% del totale, seguita dalla Cina con 17.6%. Questi dati sono dell'anno 2016.

Scopri i dati generali più profondi del Giappone

Bilancia commerciale giapponese

Bilancia commerciale è un termine usato per designare la relazione tra importazioni ed esportazioni che un paese ha fatto durante un periodo di tempo, nel nostro caso useremo l'anno come quel periodo.

Il Giappone esporta più di quanto importa, questo genera un surplus, che è estremamente importante per il Paese, in quanto mostra e definisce la forza dell'economia, cioè più esporta l'economia cresce e più si ingrandisce, colpendo così l'intera paese a tutti i livelli. Mettendolo in numeri, abbiamo quanto segue:

  • Traffico di importazione effettuato dal Giappone: 606 924 000 000 dollari USA;
  • Traffico di esportazione effettuato dal Giappone: 644 932 000 000 dollari USA;

Con questi due numeri se ne genera un terzo, che è la sottrazione delle esportazioni dalle importazioni. Se il risultato è positivo lo chiamiamo surplus, se è negativo lo chiamiamo deficit. Nel caso del Giappone vi è un'eccedenza di 38 008 000 000 di dollari USA. Un numero relativamente alto.

Ci sono molti altri dati specifici sul Giappone, ma non li metterò qui perché sarebbe noioso e stancante. Ecco perché finiremo questo post qui.

Commenta qui sotto se stavi cercando delle informazioni che non hai trovato qui, e se ti è piaciuto il post e hai imparato cose nuove, continua a visitare il sito, perché ci sono sempre nuovi post. Alla prossima volta, e grazie a te, mio caro lettore, per aver letto fino a qui.

Condividi questo articolo: