Le 6 bandiere storiche del Giappone

Condividi e Vinci un Regalo Segreto!

Grazie per aver condiviso! Il tuo Regalo si trova alla Fine della Pagina! Buona Lettura!


Molti conoscono la bandiera Hinomaru, che è l'attuale bandiera del Giappone dal 1870. Tuttavia, prima che questa bandiera entrasse in uso, c'erano altre bandiere o simboli usati per rappresentare il paese, un territorio separato o un periodo specifico nella storia del Giappone.

Controlla la cronologia delle bandiere giapponesi di seguito:

Osservazione: Il Giappone ha iniziato a usare una bandiera nazionale solo nel periodo di Shogunato Tokugawa. Prima di allora, il Giappone, essendo stato governato da diversi clan, aveva emblemi conosciuti come "Segunda-feira" (紋 lett.: “cresta”) che rappresentavano i clan che governavano nei rispettivi periodi, ma non si sa se fossero presi come simbolo nazionale.

1. Shogunato di Kamakura (1185 - 1333)

Le 6 bandiere storiche del Giappone

Inizialmente, questo era l'emblema utilizzato per rappresentare il clan Minamoto che governò il Giappone tra il XII e il XIV secolo.

In seguito, a causa della caduta del clan Minamoto causata da un colpo di stato del clan Ashikaga nel 1333, il Giappone rimase senza un simbolo che lo rappresentasse poiché non vi fu governo tra il 1333 e il 1336.

Poi, nel 1336 Takauji Ashikaga prese il potere e istituì un nuovo shogunato e fu imposto un nuovo emblema per rappresentare il nuovo governo.

2. Shogunato di Ashikaga (1336 - 1573)

Le 6 bandiere storiche del Giappone

Questo era l'emblema che rappresentava il governo del clan Ashikaga tra il 14° e il 16° secolo, tuttavia, l'emblema cessò di essere usato dopo la deposizione di Yoshiaki Ashikaga, dando così inizio al periodo Azuchi-Momoyama.

3. Periodo Azuchi-Momoyama (1573-1600)

Le 6 bandiere storiche del Giappone
A sinistra: Mon del clan Oda (1573 - 1583) e a destra: Mon del clan Toyotomi (1583 - 1600)

Il clan Oda e il clan Toyotomi furono responsabili della fine dello shogunato Ashikaga e quindi governarono il Giappone per 27 anni. Successivamente, il Giappone aveva due emblemi per rappresentare il governo dei due clan.

Nel 1600 termina il periodo Azuchi-Momoyama e il clan Tokuagawa fonda un nuovo shogunato.

L'articolo è ancora a metà, ma raccomandiamo anche di leggere:

4. Shogunato Tokugawa (1600 - 1868)

Le 6 bandiere storiche del Giappone
A sinistra: bandiera dello shogunato Tokugawa e a destra: Mon del clan Tokugawa

Per la prima volta, il Giappone aveva una bandiera per rappresentare il suo stato. La bandiera dello Shogunato Tokugawa è bianca con una banda nera al centro.

Tuttavia, sebbene ci sia una bandiera per rappresentare questo periodo, generalmente il Mon del Clan Tokugawa è usato per rappresentare il periodo nel contesto storico.

Successivamente, la bandiera e l'emblema furono sostituiti da Hinomaru dopo la Restaurazione Meiji nel 1868, che è ancora in uso oggi.

5. Impero del Giappone (1868 - 1947)

Le 6 bandiere storiche del Giappone
A sinistra: Hinomaru usato oggi ea destra: Kyokujitsuki usato nelle guerre e usato oggi dalla marina giapponese

Hinomaru è bianco con un disco rosso che rappresenta il Sol Levante. La bandiera fu usata per la prima volta nel 1870, dopo la fine del Giappone feudale e il Restauro Meiji. Ufficialmente, è stato chiamato Nisshōki (日章旗 lett.: “Bandiera del marchio del sole”), tuttavia è stata presa come ufficiale solo nel 1999, molti anni dopo la scioglimento del Giappone imperiale.

Nell'immagine in alto a destra c'è il kyokujitsuki (Bandiera del Sol Levante). È usato ufficialmente dalla Forza di autodifesa marittima giapponese.

Tuttavia, Kyokujitsuki porta anche il sentimento nazionalista e imperialista del Giappone, specialmente nella prima e nella seconda guerra mondiale perché era usato dall'esercito giapponese in quei tempi.

Pertanto, l'uso liberale del Kyokujitsuki in Giappone è attualmente controverso in Cina e Corea a causa di conflitti storici.

6. Bandiera Hinomaru (1947 - presente)

Le 6 bandiere storiche del Giappone
Questa è la versione (leggermente) modificata di Hinomaru. Il cambiamento è avvenuto nel colore del cerchio, cambiato in una tonalità più scura.

Il flag attuale è una versione modificata del Hinomaru ed è stata ufficializzata solo nel 1999. La sua origine risale a molto tempo fa, è stato nel 1870 che Hinomaru è stata ufficializzata per la prima volta come bandiera mercantile. Ci sono voluti oltre 100 anni per diventare il simbolo ufficiale del Giappone.

Se vuoi saperne di più sulla bandiera giapponese, abbiamo un articolo che parla delle curiosità del bandiera del giappone. Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo e lascia i tuoi commenti.

Leggi altri articoli dal nostro sito web

Grazie per aver letto! Ma saremmo felici se dai un'occhiata agli altri articoli qui sotto:

Legga i nostri articoli più popolari:

Conosci questo Anime?

Grazie per aver letto e condiviso! Prendi il tuo regalo: