Perché esiste la censura dei contenuti per adulti in Giappone?

Per qualche strana ragione, qualsiasi materiale erotico e pornografico rilasciato ufficialmente in Giappone è censurato privatamente. Lasciano semplicemente pixel sfocati, strisce, mosaici e quadrati per censurare le parti private.

Voi seni è una delle poche cose che sfugge alla censura giapponese. In questo articolo, vedremo perché esiste questa legge e cosa fa l'industria per aggirarla. Cominciamo guardando come è iniziata la censura in Giappone.

Come è iniziata la censura in Giappone?

Per capire meglio perché la pornografia è censurata in Giappone, dobbiamo tornare alla Restaurazione Meiji iniziata nel 1868. Prima di allora, in Giappone mancava il senso della moralità. Anche oggi questo senso è alquanto assente.

Perché esiste la censura dei contenuti per adulti in Giappone?

Le opinioni giapponesi erano molto liberali nei confronti della sessualità e la prostituzione era un'attività comune in Giappone.C'erano persino storie e documenti religiosi erotici che coinvolgevano samurai, geishe e persino atti omosessuali.

Nel tentativo di modernizzare il Giappone, l'imperatore Meiji sentì il bisogno di adottare un senso morale dall'Inghilterra vittoriana che condannava i pensieri e l'arte sessuali.

Nell'anno 1907 l'articolo 175 del codice penale vietava la vendita e la distribuzione di materiale osceno che fosse soggetto a multe e reclusione. È stato interpretato che i genitali umani e i peli pubici fossero considerati osceni, il che ha portato gli artisti a ridurre la creazione di pornografia per paura della reclusione.

Perché esiste la censura dei contenuti per adulti in Giappone?

Prima della guerra mondiale, la censura era molto più alta e proibiva persino la nudità. Dopo la seconda guerra mondiale gli Stati Uniti abolirono ogni forma di censura e controllo della libertà di parola.

Ma l'articolo 175 è stato mantenuto intatto, continuando a vietare qualsiasi esibizione esplicita di privati. Alla fine del 20 ° secolo, iniziarono ad apparire e diventare popolari diverse opere erotiche, comprese le animazioni.

Perché esiste la censura dei contenuti per adulti in Giappone?

aggirare la censura giapponese

Ai giapponesi non è vietato disegnare le loro storie erotiche senza censure. È vietato venderli senza censura in Giappone, ecco perché negli anni 2000 era comune vendere opere giapponesi, principalmente hentai in occidente. Al giorno d'oggi è sempre più raro che queste opere vadano in Occidente e rimangano senza censure.

Perché esiste la censura dei contenuti per adulti in Giappone?

Per aggirare la censura, negli anni '80 hanno iniziato a usa i tentacoli. Il governo non è stato in grado di vietare o imporre la censura sui tentacoli o sulle creature non umane. Ecco perché la maggior parte degli Henta ha cose così cattive come alieni e mostri.

Fino alla fine degli anni '90 era vietato disegnare i peli pubici, per aggirare la legge gli autori iniziarono a disegnare ragazze che non avevano peli sulle parti intime. Così cominciarono a emergere i termini lolicon e shotacon.

La divulgazione di oggetti sessuali in Giappone come masturbatori e giocattoli è cresciuta enormemente a causa della censura dei contenuti per adulti. Sia negli henta che nei film per adulti, i giocattoli sono spesso usati per aggirare questa legge.

I giapponesi si sono abituati alla censura e di solito non se ne lamentano. Alcuni specialisti considerano le strisce e i mosaici un modo per il lettore giapponese di giustificare la propria abitudine e ammorbidire l'atto di leggere la pornografia o gli atti ivi rappresentati.

In Occidente vediamo qualcosa di simile, dove l'erotismo è accettato nei film, purché non si vedano i genitali. Tuttavia, i giapponesi hanno diversi segreti per aumentare la sensualità e l'erotismo se due funzionano senza infrangere le regole.

Perché esiste la censura dei contenuti per adulti in Giappone?
Sai cos'è Ahegao?

La censura giapponese ha dato gusto ad altri feticci

Il Giappone è noto per i suoi numerosi e diversi feticci, in gran parte a causa della censura dei contenuti per adulti. Come nei film e negli anime ufficiali non mostrano i genitali, hanno bisogno di mettere a fuoco ed enfatizzare altre cose che sono diventate feticci.

La perversione dei giapponesi è diventata così strana che sono disposti a riparare i piedi e anche la piccola esposizione tra le cosce e le gambe delle ragazze in minigonna. C'è anche un nome per questo posto che è Zettai Ryouiki.

Chi non ricorda lo strano feticcio di leccare le maniglie delle porte? O peggio, perché nei film giapponesi abbiamo così tanti schizzi e bukkake? Perché è l'unica cosa che puoi vedere ed emozionare con la massiccia censura esposta nei contenuti per adulti giapponesi.

Perché esiste la censura dei contenuti per adulti in Giappone?

Anche i vestiti e i costumi sono diventati qualcosa di accattivante nei contenuti per adulti. A volte ci vogliono ore perché l'azione accada nei film per adulti giapponesi, perché passano molto tempo a concentrarsi sui vestiti, le curve e le posizioni senza lasciare che ciò influisca sulla censura.

Anche l'espressione facciale delle donne giapponesi nella vita reale e negli anime diventa un punto culminante creando un altro feticcio chiamato Ahegao. Ai giapponesi piace il semplice scorcio di mutandine e mettono molta enfasi sui seni non censurati.

Nonostante la legge sulla censura, il Giappone è il Paese con la più grande industria pornografica al mondo che si muove 20 miliardi di dollari all'anno (contro i 12 miliardi degli USA). Nonostante tutto ciò, è confuso comprendere lo scopo di questa legge.

La censura è davvero così grave?

In questo articolo sono stati menzionati i vantaggi della censura esistente nei contenuti per adulti, specialmente negli henta. In un certo senso costringe la creatività dell'autore a inventare cose nuove e diverse che catturano l'attenzione dello spettatore.

Gli henta censurati possono essere considerati Softporn o fondamentalmente porno leggero. Esaltando principalmente la fantasia, il mistero e la storia dell'opera, a differenza del contenuto non censurato, che ti fa concentrare solo sulle parti intime.

Qual è la tua opinione su questo argomento? Spero di vedere il tuo commento e condividere.