Perché ai giapponesi piacciono i tentacoli?

Molti che seguono l'animazione giapponese devono aver notato la presenza di tentacoli giganti, sia in un anime pieno di servizio di fan o in contenuti per adulti come hentai. Ti sei mai fermato a pensare perché ai giapponesi piacciono i tentacoli?

C'è un motivo dietro i tentacoli nelle animazioni giapponesi o è solo follia giapponese? Cosa ha reso i giapponesi così affezionati ai tentacoli? Che tipo di feticcio è questo? Scopriamolo in questo articolo!

Perché ai giapponesi piacciono i tentacoli?

Shokushu Goukan – Origine dello stupro dei tentacoli

Il termine giapponese per riferirsi a scene per adulti che utilizzano tentacoli nelle animazioni è shokushu goukan (触手強姦). Il termine descrive una creatura con tentacoli usata per violentare un personaggio in anime, manga o libri.

Il primo caso di stupro tentacolare fu in una delle illustrazioni di Katsushika Hokusai nel suo romanzo "Kinoe no komatsu", pubblicato per la prima volta nel 1814. La storia intitolata: "Il sogno della moglie del pescatore“.

La prima volta che lo stupro tentacolare è apparso in un anime è stato in un OVA chiamato Out of Control nel 1986. Sebbene non avesse reali implicazioni sessuali, questa serie manga Demon Beast Invasion viene spesso attribuita per prima.

La prima apparizione su internet del termine è stata in inglese"stupro tentacolare" postato su Dizionario urbano come ogni personaggio sessualmente violato con tentacoli di qualsiasi creatura, sia essa polpo, alieno, mostro o umanoide.

Perché ai giapponesi piacciono i tentacoli?

I tentacoli sono un modo per aggirare la censura

Per chi non lo sapesse, i contenuti per adulti in Giappone sono censurati dal 1907. In altre parole, sia i film che le animazioni erotiche giapponesi non possono mostrare le parti intime (tranne il seno), mettendo in atto un mosaico.

I tentacoli e altre cose strane e lo scroto presenti nelle animazioni +18 del Giappone sono fatti per ingannare il Legge sulla censura in Giappone. Le autorità non possono vietare o imporre la censura di parti non umane.

Sfruttando l'argomento, allo stesso modo in cui sono stati realizzati i tentacoli per aggirare la censura in Giappone. lolicon sono stati anche creati per eludere la censura dei peli pubici che esisteva negli anni '90.

I tentacoli erano una moda passeggera alla fine degli anni '80 e all'inizio degli anni '90, come accennato in precedenza, per aggirare la censura dei contenuti per adulti. Al giorno d'oggi negli anime tradizionali, i tentacoli sono uno scherzo usa e getta o solo un servizio di fan.

Perché ai giapponesi piacciono i tentacoli?

Polpo e Calamaro fanno parte della cultura giapponese

Per gli stranieri la presenza di tentacoli negli anime e nei contenuti per adulti può essere inspiegabile. Tuttavia, dobbiamo pensare che i tentacoli fanno parte della vita quotidiana in Giappone e nella sua cucina. Vivono in un arcipelago di isole, il polpo è qualcosa di comune.

I cibi di strada comuni come il Takoyaki usano il polpo come ingrediente. Quindi i giapponesi sono più abituati a vedere polpi e calamari nelle loro vite rispetto agli occidentali che consumano raramente questo tipo di cibo. Quindi è una cosa di routine che non spaventa i giapponesi.

Certo, è innegabile che i giapponesi abbiano feticci pazzi, sia con giocattoli realistici venduti in negozi sospetti in tutto il Giappone.Malgrado l'armamentario giapponese, quasi un tentacolo sia presente nella vita reale per questi scopi.

Perché ai giapponesi piacciono i tentacoli?

I tentacoli non sono esclusivi del Giappone

In Occidente, l'uso dei tentacoli sui cattivi per catturare i nemici è molto frequente. È possibile trovare scene come questa in Tom e Jerry, La Sirenetta e molti altri cartoni animati occidentali e anime giapponesi.

I tentacoli sono i trucchi di cattura dei cattivi. La stessa cosa accade nelle animazioni per adulti che usano i tentacoli, di solito è una scena violenta di un cattivo. I tentacoli di polpo hanno questa visione per tutto il secolo, anche al di fuori delle animazioni.

Ci sono vecchie incisioni di secoli fa che raffigurano polpi giganti e calamari come cattivi che attaccano le navi e divorano le regioni. Questo è molto comune in quasi tutti gli anime, sia con cattivi che con situazioni comiche.

Perché ai giapponesi piacciono i tentacoli?

Ai giapponesi piacciono davvero i tentacoli?

Nonostante fossero popolari negli anni '90, oggigiorno è raro che le animazioni hental abbiano tanti tentacoli come una volta. Al giorno d'oggi l'industria ha usato altri mezzi per aggirare la censura, c'è da concordare che molti giapponesi pensano anche che sia scroto.

Molti Otaku che affermano di consumare questo tipo di contenuto sono meno soddisfatti della parte del tentacolo. Solo i pervertiti di turno possono consumare questo tipo di materiale, allo stesso modo in cui possono divertirsi a vedere i giocattoli.

Perché ai giapponesi piacciono i tentacoli?

È totalmente sbagliato generalizzare e dire che ai giapponesi piacciono i tentacoli, poiché questo è solo uno stereotipo che è diventato popolare nell'era dell'animazione degli anni 90. La cosa migliore da fare è non mettere in relazione i tentacoli con i giapponesi.

Proprio come negli anni '90 era comune avere anime nello spazio e con stoppino, i tentacoli è solo una fase che ha ancora tracce fino ad oggi. Cosa ne pensi di questo argomento? Non vediamo l'ora di vedere i vostri commenti e condivisioni.

2 commenti su “Por que os Japoneses gostam de Tentáculos?”