Perché i giapponesi usano LINE invece di WhatsApp?

[ADS] Pubblicità

Chiunque abbia visitato o vive in Giappone ha già notato che i giapponesi usano un'app diversa da WhatsApp. Usano LINE invece di WhatsApp per comunicare. Ma perché usano questa app?

allo stesso modo di Xbox non è popolare in Giappone, nemmeno WhatsApp. Inoltre, LINE è un'applicazione sviluppata dai giapponesi. Proprio come le console Sony e Nintendo sono sviluppate anche dai giapponesi. La stessa cosa è con le auto.

Non vedrai giapponesi alla guida di Chevrolet, Audi, Volkswagen o Ford. Vedrai solo auto di Suzuki, Mitsubishi, Subaru, Honda e Toyota. Come mai? Perché sono marchi giapponesi. (non guardatelo in generale...)

Perché i giapponesi usano la linea invece di whatsapp?

In breve, i giapponesi usano solo ciò che è giapponese. Potresti aver paura di usare un marchio straniero (anche se i giapponesi consumano anche prodotti stranieri). Potrebbe essere che i giapponesi consumino marchi nazionali perché i prodotti soddisfano le loro esigenze e preferenze. Non è noto.

Ma, per non perdere la concentrazione, parliamo di LINE:

Il gigante sudcoreano Naver è stato responsabile della creazione dell'app LINE nel 2011 per servire come soluzione rapida per la comunicazione tra i dipendenti dopo il devastante tsunami giapponese. Poco dopo è stato rilasciato al pubblico e in 2 anni ha raggiunto 200 milioni di utenti.

Perché LINE è così popolare in Giappone?

La caratteristica principale di LINE è la possibilità di creare gruppi. I giapponesi usano l'app principalmente per comunicare con i loro gruppi interni. Solo secondariamente si abituano a connettersi con un individuo. Questa è l'attrazione principale per i giapponesi.

Perché i giapponesi usano la linea invece di whatsapp?

Va bene che WhatsApp ha anche questa capacità di creare gruppi, ma gli stranieri in generale preferiscono comunicare privatamente con la persona.

Un altro fattore molto importante è che non è necessario fornire il numero di telefono per aggiungere la persona. Puoi farlo tramite un ID o un codice QR. Devi anche accettare una richiesta di amicizia, evitando di ricevere messaggi da estranei.

L'interfaccia non è adattabile. Questo può sembrare controintuitivo, ma in realtà i giapponesi usavano smartphone, o almeno telefoni cellulari in rete, molto prima che telefoni simili diventassero popolari altrove.

L'interfaccia di questi primi dispositivi era navigabile premendo il pollice su una tastiera. Mentre LINE funziona su uno schermo, l'app è insensibile al pollice rispetto ad altre app.

Per qualche ragione, i giapponesi sembrano trovare un senso di comfort nelle interfacce scomode sui loro dispositivi portatili.

Perché i giapponesi usano la linea invece di whatsapp?

In che modo LINE è diventato più popolare di WhatsApp?

L'app è iniziata molto debole. Fino a quando non hanno iniziato a includere numerosi "francobolli" per l'acquisto. Ancora una volta, per ragioni inspiegabili, le giovani generazioni giapponesi spendono soldi su questi francobolli per "personalizzare" i loro messaggi.

Con probabilmente il maggior numero di grafici pro capite nella storia dell'universo, questo assicura un flusso costante di nuovi progetti, a livello culturale nativo.

Senza contare che le stesse funzionalità di WhatsApp esistevano già su LINE ancor prima che esistesse su WhatsApp.

Si ritiene che attualmente più di 70 milioni di persone utilizzino questa app in Giappone.Questa popolarità esiste in Giappone anche prima che WhatsApp diventasse popolare. Nel 2013, LINE e WhatsApp avevano una base di utenti relativamente uguale.

Condividi questo articolo: