Nascita in Giappone – Quanti figli hanno di solito i giapponesi?

[ADS] Pubblicità

Il Giappone è un Paese molto piccolo e ha una popolazione di circa 127 milioni di persone, qualcuno potrebbe addirittura pensare che in Giappone le nascite siano controllate, o che sia permesso avere un solo figlio nel Paese. La verità è che il Giappone soffre esattamente il contrario, il governo incoraggia la popolazione ad avere più figli possibile, ma purtroppo le coppie non vogliono.

Il Giappone ha uno dei tassi di natalità più bassi del mondo, i sondaggi mostrano che la popolazione sta invecchiando e il numero dei giovani sta diminuendo, e nessuno vuole avere figli. Si ritiene che se questo continuerà, diverse città saranno abbandonate, causando vari problemi economici e sociali.

Il governo ha fatto del suo meglio per incoraggiare le coppie ad avere figli, c'è anche un aiuto finanziario dal governo per coloro che hanno figli. Anche se i giapponesi possono permetterselo, sanno quanto sia difficile crescere un bambino.

Anche il Il Giappone permette l'aborto, abbassando ulteriormente il tasso di natalità. Questo è uno scenario completamente opposto in Brasile, dove persone senza condizioni allevano molti bambini e questo finisce per generare povertà, criminalità e spese per il governo.

scuola

Quanti figli hanno di solito i giapponesi?

Il tasso di natalità del Giappone è di 1,34 per donna. Si tratta di un numero molto basso che fa diminuire progressivamente la popolazione, circa 0,16% all'anno.

In Giappone, nasce solo circa 1 milione di bambini all'anno e la ricerca mostra che questo numero diminuirà. In passato, nel 1925, il tasso di natalità era di 5 figli per ogni donna, e gradualmente è diminuito.

Guarda alcuni fatti interessanti sulla popolazione giapponese:

  • La maggior parte delle coppie di solito ha un solo figlio, di solito non più di 2 o 3;
  • 13% della popolazione giapponese ha tra 0 e 14 anni;
  • 60% della popolazione giapponese ha tra i 15 ei 64 anni;
  • 26% oltre i 65 anni;
  • Ci sono un gran numero di donne sopra i 30 anni che sono single;
giardino

Curiosità sulle mamme e sui loro figli

  • Le madri non allattano in pubblico;
  • Avere una baby sitter è raro;
  • Dopo il primo figlio, molti smettono di lavorare fuori casa;
  • Le scuole non sono pubbliche in Giappone;

Questi fattori finiscono anche per contribuire alla scarsità di nascite in Giappone.Allevare i figli è una grande responsabilità e i giapponesi pensano molto prima di prendere qualsiasi decisione. Questo è del tutto corretto, perché purtroppo molti paesi hanno figli e non sono in grado di educarli o di prendersi del tempo da trascorrere con loro.

Le donne spesso devono scegliere tra una carriera e una famiglia. Secondo alcune statistiche, circa 70% delle donne giapponesi sono sostanzialmente costrette a smettere di lavorare dopo il primo figlio.

Misure di incentivazione per avere figli in Giappone

Il governo e le aziende hanno fatto tutto il possibile per incoraggiare le coppie ad avere figli. Incoraggiano anche quei single a trovare una moglie. Sfortunatamente gli uomini di solito non si relazionano così tanto a causa della timidezza e della mancanza di impegno. Molti non hanno bisogno delle donne per soddisfare i propri desideri sessuali.

Il governo ha offerto molti tipi di aiuti, indennità e sussidi. I paesi di solito ricevono una sovvenzione di 15.000 yen al mese per aiutare ad allevare e allattare il bambino. Il governo offre anche maggiori benefici a chi ha 2 o più figli. Alcune province hanno offerto somme anche molto alte per incoraggiare la procreazione.

Okane2

Oltre all'aiuto finanziario del governo, alcune aziende come Canon hanno ridotto il carico di lavoro e incoraggiato le coppie ad avere figli. Programmi TV, Dorama e Anime finiscono per presentare famiglie numerose con diversi bambini per incoraggiare le coppie ad avere.

Inoltre, le aziende hanno lanciato diversi prodotti e simulatori per incoraggiare i giovani a trovare fidanzate, purtroppo a volte questo ha l'effetto opposto e rende alcuni si isolano. I media cercano anche di incoraggiare le coppie ad avere di più rapporto sessuale, poiché anche questo è diminuito con alcune coppie.

Mancanza di interesse per sesso

La ricerca mostra che una delle cause principali è la mancanza di sesso, anche tra le coppie. In questo articolo vogliamo discutere se i giapponesi abbiano davvero perso interesse per il sesso e quali sono le vere ragioni del calo delle nascite.

La mancanza di interesse per il sesso è nota per sekkusu shinai shokogun o "sindrome del celibato“. I sondaggi hanno affermato che più di 50% della popolazione non ha avuto rapporti sessuali per un massimo di un mese. 

Anche i giapponesi sposati affermano di non fare molto sesso la maggior parte del tempo perché arrivano stanchi dal lavoro o semplicemente per mancanza di interesse. Questo è un altro grande fattore nella mancanza di nascite in Giappone.

Dalla metà degli anni '90, l'economia giapponese è rimasta stagnante ei prezzi sono aumentati. Questo ha reso sempre più difficile per i giovani uscire di casa e vivere una vita propria, nella migliore delle ipotesi ricorrono a piccoli cubicoli. Difficile crescere una famiglia in quel modo.

Condividi questo articolo: