Il progresso dei robot Android in Giappone

[ADS] Pubblicità

Nel corso degli anni, i giapponesi hanno sempre cercato di creare un robot umano, e ora si stanno avvicinando. In questo articolo lascerò alcuni video che mostrano un po' il progresso della robotica in Giappone.

Ci concentreremo solo su Android noi (robot con sembianze umane). Noteremo diversi video che mostrano un po' come sono stati presentati gli Android e come sono stati i loro progressi nella tecnologia, in termini di linguaggio e movimento.

Ricorda che uno dei modi per designare un robot in forma femminile è in realtà ginoide.

Un robot per formare i dentisti!

La Showa University ha creato Showa Hanako per aiutare laureati in odontoiatria per formare la loro professione.

robot parlanti

È stato un grande passo avanti nel 2010 quando sono stati introdotti i robot parlanti, ma con un'enorme limitazione. Il video mostra un po' della presentazione, devi conoscere l'inglese o il giapponese per capire.

robot che imita i movimenti

Report e intervista a due robot

asuna

Asuna è un robot con più movimenti umani, che è stato introdotto nel 2014 e nel 2015, mostrando un grande progresso nella robotica. Sebbene non sia ancora del tutto realistico, ea volte anche spaventoso, possiamo vedere nel dialogo qui sotto, la tua capacità di rispondere alle domande, facilmente e anche di dare conferme in modo informale...

Nel dialogo la giapponese chiede il suo nome, lei risponde e parla ancora la sua età. Quando i giapponesi dicono: 18 anni? Conferma anche: “juugosai Dayo” che ha già catturato la mia attenzione.

https://www.youtube.com/watch?v=GIwwE8TEZ4I

È stata anche presentata ad una fiera nel febbraio 2015 un po' diversa.

Vediamo che il suo aspetto ricorda una personacon che fa parte di un anime chobit.

robot che canta e balla

Il robot femmina HRP-4C mostrato nei video qui sotto è in grado di cantare e ballare.

In questo modo i vocaloid prendono presto vita.

Questi erano alcuni video che ho trovato, per darvi un'idea di come sta avanzando Android in Giappone, che ne pensate? Ci vorrà molto prima che costruiscano un robot più umano?

Condividi questo articolo: