Izanagi e Izanami – Dei creatori del Giappone

Le storie degli dei Izanagi e Izanami, con Izanagi che significa "Colui che è invitato" e Izanami "Colui che invita", sono storie raccontate dai libri Nihongi e Kojiki creati nell'VIII secolo intorno al 710 720, questi due libri contengono storie da leggende mitologiche e anche un resoconto di eventi storici dell'VIII secolo. Fondamentalmente, la mitologia giapponese spiega la creazione del mondo, come sono apparsi gli dei e l'origine degli imperatori giapponesi.

L'emergere di Izanagi e Izanami

Dopo la creazione del cielo e della terra gli dei superiori dovrebbero unirsi a un incontro per discutere e decidere quale sarebbe stato il destino della terra, ecco come gli dei superiori sono giunti alla conclusione di generare la presenza di due esseri divini all'esistenza e li hanno chiamati Izanagi e Izanami, questi due dei rappresenterebbero la terra e il cielo. Gli dei superiori diedero loro una lancia chiamata Amenonuhoko e proposero loro di creare le proprie case.

Annuncio

Izanagi e Izanami sono andati al ponte celeste galleggiante e hanno fatto oscillare la lancia celeste (amenonuhoko) nell'oceano. Dopo aver tolto la lancia dall'acqua, le gocce che il maialino nell'oceano hanno formato un'isola chiamata "Onogoro-Shima". Su quest'isola si innamorarono e decisero di sposarsi e avere dei figli. Quindi hanno creato una cerimonia nuziale e hanno anche creato una colonna sacra che hanno girato in diverse direzioni, con Izanagi che andava a destra e Izanami che andava a sinistra.

Dopo il matrimonio la coppia ebbe due figli Hiruko e Awashima. Entrambi nacquero imperfetti e furono posti in una barca che veniva portata dalle correnti di Onogoro-Shima. La coppia decise di chiedere spiegazioni agli dei superiori e dissero che l'iniziativa per l'incontro sessuale doveva venire da Izanagi e non da Izanami.

Annuncio

Izanagi e Izanami

La morte di Izanami e il mondo sotterraneo

Quindi Izanagi e Izanami seguirono questa indicazione dagli dei superiori e nacquero numerose divinità che molte di loro sono molto popolari oggi, diede anche alla luce le isole che formano il Giappone.Il dio del fuoco Kagutsuchi, fu l'ultimo figlio a nascere, come subito dopo la nascita di Kagutsuchi, finì per bruciare Izanami che finì per morire. Ma anche morto, il corpo di Izanami ha continuato a generare dozzine di dei.

Con grande rabbia e odio per suo figlio, Izanagi decapitò Kagutsuchi con una spada. Alzando la spada, le gocce di sangue del dio del fuoco che sgorgarono dalla spada generarono otto dei e dal cadavere emersero otto divinità della montagna.

Izanagi afflitto poi va a Yomi (inferno) per cercare di riportare in vita Izanami. Non gli ci volle molto per trovarla lì, era alle porte dell'inferno. Izanami ha chiesto che Izanagi rimanesse ad aspettare abbastanza lontano da non poterla vedere nell'oscurità. Izanami disse a Izanagi che era troppo tardi perché aveva già mangiato il cibo di Yomi. Izanagi, scosso dalla notizia, accettò di tornare nell'oltremondo. Come atto di addio, ha chiesto di lasciarlo dormire all'ingresso degli inferi accanto a lei. E Izanami stava dormendo pacificamente, ma Izanagi non riusciva a dormire perché avrebbe vissuto senza la compagnia della sua amata moglie.

Annuncio

Izanagi decide di vedere il volto di sua moglie un'ultima volta prima di tornare nell'oltremondo. Così, mentre dormiva, ha preso una corda di bacchette che reggeva i capelli di Izanami e gli ha dato fuoco per servire da torcia e la luce della torcia ha illuminato l'intero posto. Izanagi era stupito e disgustato nel vedere che sua moglie Izanami era in decomposizione e piena di vermi, serpenti e altre creature demoniache che vagavano per il suo corpo.

Izanagi e Izanami

La furia di Izanami

Izanami era furiosa per l'impudenza di suo marito. Ha inviato dei del tuono, donne orribili e un intero esercito di soldati Yomi per eliminarlo. Riuscendo a fuggire da tutte queste creature demoniache, Izanagi chiude il passaggio che collega il mondo sotterraneo al mondo superiore con un'enorme roccia e poi Izanami dall'altra parte della roccia parla con Izanagi e i due pongono fine al loro matrimonio. Izanami promette a Izanagi che avrebbe ucciso mille uomini in una notte. Quindi Izanagi afferma che alleverà 1.500 uomini. E da quel momento in poi Izanami rappresenterà la morte, a causa del suo orgoglio e della sua sofferenza.

Annuncio

Dopo questi eventi Izanagi andò a purificarsi in mare, sentendosi un po' disonorato. Durante questo processo furono generati diversi dei malvagi con la sporcizia e le impurità del suo corpo. Quando si lavava il viso, emersero gli dei più importanti, come: Amaterasu (la dea del sole) che nacque dal suo occhio sinistro, Tsukuyomi (il dio della luna) dal suo occhio destro e dal suo naso venne Susanoo (il dio dei mari ) e temporali).

Ci sono dozzine di storie di dei che sono emerse da Izanami e Izanagi e queste storie sono fantastiche. Le leggende mitologiche del Giappone sono fantastiche e ci sono riferimenti ad esse ovunque, negli anime, nei giochi e in altri. Speriamo che questo articolo sia servito come fonte di conoscenza sull'argomento.

Consigliamo inoltre di leggere: 

Annuncio