Itachi – La donnola nella cultura giapponese e nel mondo

[ADS] Pubblicità

Per chi non lo sapesse, il nome “Itachi” significa “donnola”, o in traduzione libera “donnola”. Ma l'obiettivo dell'articolo non è presentare la specie in sé. Presenteremo il significato che questo animale ha nella cultura giapponese.

E così, potremo avere un po' di conoscenza su come questo animale è visto in Giappone e allo stesso modo potremo confrontare la storia del tanto famoso personaggio di Naruto, con la cultura.

Penso che molte persone sappiano già che è Itachi Uchiha. Per chi non mi conosce, consiglio vivamente di guardare l'anime Naruto. Ma comunque, esploriamo un po' questa vasta cultura. Con un'attenzione particolare a questi piccoli mammiferi che hanno un significato un po' cattivo.

Itachi - donnola nella cultura giapponese e nel mondo

Itachi – Donnola nelle culture di tutto il mondo

La donnola è un mammifero del genere Mustela della famiglia Mustelidae. Il genere Mustela comprende meno donnole, furetti e visoni. I membri di questo genere sono piccoli predatori attivi, con corpi lunghi e snelli e zampe corte.

Nella cultura greca, una donnola vicino alla casa è un segno di sfortuna. E soprattutto se in casa c'era una ragazza in procinto di sposarsi. Questo perché si pensava che l'animale fosse una sposa infelice che è stata trasformata nell'animale. Quindi, questa "sposa sfortunata" si diletterebbe nel distruggere gli abiti da sposa.

In Macedonia, invece, le donnole sono generalmente viste come un presagio di buona fortuna. Sì, il mondo è troppo grande per avere un solo pensiero.

Nel primo Meclemburgo moderno, in Germania, si pensava che gli amuleti della donnola possedessero una forte magia. Tra il 15 agosto e l'8 settembre era un periodo specificamente designato per l'uccisione delle donnole.

In un'altra parte del mondo, in Nord America, gli indigeni consideravano la donnola un brutto segno. Per loro, incrociare il loro cammino significava una "morte rapida".

Itachi – Donnola nella cultura giapponese

In Giappone, le donnole erano viste come un tipo di yōkai. Secondo l'enciclopedia Wakan Sansai Zue del periodo Edo, una nascita di donnole causerebbe conflagrazioni. Anche secondo lui, il grido di una donnola era considerato un precursore della sventura.

Sono anche considerati ShapShift, nel senso che possono cambiare forma, il più delle volte, a un essere umano. Proprio come la volpe (kitsune) o tanuki. Nella raccolta di rappresentazioni, Gazu Hyakki Yagyō di Sekien Toriyama, sono stati descritti con il titolo 鼬. Tuttavia, non sono stati letti come "itachi", ma piuttosto come "dieci".

E così, si è ritenuto che ci fossero "dieci" donnole che hanno raggiunto i cento anni di età. Quindi, se queste donnole diventavano yōkai, possedevano poteri soprannaturali. Un'altra teoria ben nota sulle donnole riguarda i cento anni di una donnola. Infatti, quando le donnole raggiungono le centinaia di anni, diventano mujina (tasso).

Nella regione di Tohoku e Shinshu, abbiamo qualcosa di molto più curioso su questi animali. Perché in questa regione si credeva che ci fossero famiglie che erano in grado di usare una certa pratica. Il che ti permetterebbe di usare liberamente kudagitsune come iizuna-tsukai o kitsune-mochi. Alcuni tipi di Kitsune.

Itachi e le donnole

Itachi - donnola nella cultura giapponese e nel mondo

Come possiamo vedere, il destino di Itachi non è stato buono sin dalla sua creazione. Ora dimmi, conoscevi questo significato? A proposito, come sarebbe se lo sapessi già prima ancora di vedere la fine della storia di Naruto?

Ma comunque, ora sappiamo che il folklore giapponese non ha buoni occhi per questo mammifero. Ma anche se possiamo vedere le donnole in alcuni anime, così come il Kitsune. Se conosci qualche anime, oltre a Ushio to Tora e pokemom, commenta qui sotto.

Questo è tutto ciò che abbiamo per questo post. Spero di aver chiarito alcune cose sulla cultura e su Itachi. E non dimenticare di condividere il sito sui social network, ci aiuta molto. Altrimenti, grazie per aver letto l'articolo finora, ciao.

Condividi questo articolo: