Elenco degli strumenti musicali del Giappone

[ADS] Pubblicità

In questo articolo conoscerai tutti gli strumenti musicali tradizionali giapponesi. Esistono decine di strumenti di origine giapponese, proviamo a parlarne brevemente ciascuno ed elencarli.

Il Giappone ha una lunga e ricca storia di musica e strumenti tradizionali. Il paese ha molti tipi di musica, dalla musica tradizionale giapponese del teatro Noh e del Kabuki, alla musica pop e rock più moderna di oggi che utilizza ancora strumenti tradizionali.

Esiste un'ampia varietà di strumenti tradizionali giapponesi, dai famosi Shamisen e Koto, ai meno familiari Shamisen-bushi e Biwa. Questi strumenti sono utilizzati in un'ampia varietà di generi musicali, dalla musica tradizionale giapponese agli stili più moderni.

Consigliamo inoltre di leggere:

Principali strumenti tradizionali del Giappone

Ci sono centinaia di strumenti giapponesi di cui non entreremo nel dettaglio, ma i più popolari meritano almeno due paragrafi di informazioni.

Quelli menzionati di seguito non appariranno nell'elenco degli strumenti musicali giapponesi separati per categoria.

Shakuhachi

Lo shakuhachi è un flauto tradizionale giapponese originariamente utilizzato dai monaci buddisti della setta Fuke. Lo shakuhachi è costituito da uno stelo di bambù lungo circa due metri. Ha un suono caldo e dolce ed è spesso usato nella musica tradizionale giapponese.

Viene anche utilizzato in un'ampia varietà di generi musicali giapponesi, musica contemporanea e persino musica pop. Lo shakuhachi ha un suono molto bello ed è uno strumento molto popolare in Giappone.

Flauto giapponese di bambù tradizionale con l'arpa dell'ebreo su sfondo grigio

Taiko

Il taiko è un grande tamburo giapponese che di solito viene suonato con due bastoncini. Taiko è tradizionalmente usato nella musica popolare giapponese e nei festival.

Il suono del taiko è molto forte ed energico ed è spesso usato per tenere il passo nella musica tradizionale giapponese. Esistono diversi tipi di tamburi giapponesi che hanno Daiko nel loro nome.

Taiko – batteria – strumenti a percussione giapponesi

Shamisen

Lo shamisen è uno strumento a tre corde suonato con un plettro. Ha un collo lungo e un corpo a forma di botte. Lo shamisen è utilizzato in un'ampia gamma di musica giapponese, dalle canzoni popolari tradizionali alle canzoni pop più moderne.

Sembra un banjo a tre corde; portato in Giappone dalla Cina nel XVI secolo. Popolare nei quartieri del tempo libero di Edo, lo shamisen era spesso usato nel teatro Kabuki.

Consigliamo di leggere: Shamisen – Strumento musicale giapponese a 3 corde

Shamisen – Strumento musicale giapponese a 3 corde

koto

Il Koto è uno strumento giapponese con una lunga storia. È uno strumento a corda suonato con un plettro. Il koto ha un corpo risonante e le sue corde sono tese su un ponte mobile.

Il koto è uno strumento molto versatile e può essere utilizzato per un'ampia gamma di generi musicali. Koto fu introdotto per la prima volta in Giappone nell'VIII secolo.

All'inizio, il koto era giocato solo dalla nobiltà, in seguito divenne popolare tra la popolazione generale. Il koto ha una forte associazione con la famiglia imperiale giapponese.

Koto - strumento musicale tradizionale del Giappone

Strumenti a percussione giapponesi

  • Hyōshigi (拍子木) – battimani in legno o bambù
  • Den-den daiko (でんでん太鼓) – tamburo di pellet, usato come giocattolo per bambini
  • Bin-sasara (編木, 板ささら; anche scritto bin-zasara) – applauso fatto di doghe di legno collegate da una corda o una corda
  • Kagura Suzu – campana a mano con tre strati di campane a pellet
  • Ikko - piccolo tamburo decorato a forma di clessidra
  • Kakko (羯鼓) – piccolo tamburo usato nel gagaku
  • Kane (鉦) – piccolo gong piatto
  • Kokiriko (筑子, こきりこ) – un paio di bastoncini che vengono battuti insieme lentamente e ritmicamente
  • Shakubyoshi - applauso fatto da un paio di bastoncini di legno piatti
  • Mokugyo (木魚) – xilografia a forma di pesce, percosso con un bastoncino di legno; spesso usato nei canti buddisti
  • San-no-tsuzumi (三の鼓) – Tamburo a doppia testa a forma di clessidra; colpire solo da un lato
  • Ōtsuzumi (大鼓) – tamburo a mano
  • Sasara (ささら) – placca realizzata con doghe di legno collegate da una corda o corda
  • Sekkin - un bel tamburo battente
  • Shime-daiko (締太鼓) – piccolo tamburo suonato con dei bastoncini
  • Shōko (鉦鼓) – piccolo gong di bronzo usato nel gagaku; colpito con due battitori di corno

Strumenti a corda giapponesi

  • Biwa – un liuto a forma di pera
  • Ichigenkin (一絃琴) – monocorde
  • Junanagen (十七絃) – il koto a 17 corde
  • Kugo (箜篌) – un'arpa ad angolo usata anticamente e recentemente ripresa
  • Sanshin (三線) – un precursore di Okinawa dello shamisen giapponese continentale (e delle isole Amami)
  • Taishogoto (大正琴) – una cetra con corde e chiavi di metallo
  • Yamatogoto (大和琴) – cetra lunga antica; chiamato anche carro (和琴)
  • Tonkori (トンコリ) – uno strumento a pizzico usato dagli Ainu di Hokkaidō
  • Kokyu - un liuto ad arco con tre (o, più raramente, quattro) corde e un corpo ricoperto di pelle

Strumenti a fiato giapponesi

I flauti giapponesi sono chiamati fue (笛). Ci sono otto flauti tradizionali e creazioni più moderne.

  • Hocchiku (法竹) – flauto di bambù verticale
  • Nohkan (能管) – flauto traverso di bambù utilizzato per il teatro no
  • Komabue (高麗笛) – flauto di bambù trasversale utilizzato per il komagaku; simile a ryūteki
  • Ryūteki (龍笛) – flauto di bambù trasversale utilizzato per il gagaku
  • Kagurabue (神楽笛) – flauto traverso di bambù utilizzato per il rituale mi-kagura
  • Shakuhachi (尺八) – flauto verticale di bambù utilizzato per la meditazione Zen
  • Shinobue (篠笛) – attraversare il popolare flauto di bambù
  • Flauto ad arco (弓笛) – un flauto sviluppato da Ishida Nehito con i capelli a fiocco per accompagnare il kokyū.
  • Horagai (法螺貝) – corno di conchiglia; chiamato anche jinkai (陣貝)
  • Hichiriki (篳篥) – flauto a due vie utilizzato in diversi tipi di musica
  • Tsuchibue - flauto globulare in claymore
  • Shō (笙) – Organo a 17 canne utilizzato per il gagaku
  • Mukkuri (ムックリ) – Arpa a mascella usata dal popolo Ainu
  • U (竽) – grande organetto a bocca
  • Koukin (口琴) – nome generico per l'arpa a mandibola, nel periodo Edo chiamata anche Biyabon (びやぼん)

Condividi questo articolo: