Perché ci sono così poche discariche per le strade del Giappone?

[ADS] Pubblicità

Il Giappone è famoso per pulizia e riciclaggio, alcuni sperano che affinché la città si mantenga pulita, ogni angolo dovrebbe avere una discarica. Una delle cose che i turisti notano quando visitano il Giappone è proprio la mancanza di bidoni della spazzatura che troviamo per le strade, il massimo che possiamo trovare è spazzatura per mettere lattine e bottiglie dai distributori automatici. In questo articolo capiremo perché ci sono così poche discariche per le strade del Giappone.

Forse alcuni pensano che sia per risparmiare denaro, o perché i giapponesi sono già consapevoli della loro spazzatura, o forse perché i bidoni della spazzatura sono cattivi. La realtà è che ci sono fattori che potresti non conoscere. Uno di questi è il fatto che meno discariche, meno spazzatura. Potresti essere confuso da questa teoria, ma in realtà quando il Giappone aveva molte discariche per le strade, c'era molta più spazzatura.

Perché ci sono così poche discariche per le strade del Giappone?

Ragionate con me, le persone sono inclini a gettare spazzatura dove c'è spazzatura. In Brasile è comune trovare un lotto vuoto pieno di spazzatura accanto a un lotto vuoto e pulito. All'epoca in cui il Giappone aveva molti bidoni della spazzatura sparsi per la città, la gente non portava a casa la spazzatura e le discariche pubbliche erano piene e la difficoltà di svuotare la spazzatura era maggiore a causa della quantità. Per non parlare del fatto che nelle giornate ventose i bidoni della spazzatura potrebbero ribaltarsi o la spazzatura potrebbe volare e sporcare la strada. Attualmente non c'è quasi nessuna spazzatura pubblica, la maggior parte della spazzatura trovata in Giappone appartiene a un minimarket, un mercato o un altro commercio.

Come sono scomparse le discariche pubbliche?

Uno dei motivi che abbiamo già menzionato, era molto lavoro per prendersi cura delle discariche pubbliche e la città non era così pulita. Si ritiene che sia stato un attacco terroristico nel 1995 a far scomparire le discariche nei luoghi pubblici. Esatto, il 20 marzo 1995, cinque membri della setta Aum Shinrikyo ha vomitato gas mortale sui treni della metropolitana nella città di Tokyo. Hanno usato sacchetti di plastica avvolti in giornali. 13 persone sono morte e 5000 sono rimaste ferite. Il Giappone era paralizzato dalla paura di ulteriori attacchi.

Perché ci sono così poche discariche per le strade del Giappone?

Una delle misure di sicurezza adottate è stata la rimozione dei bidoni della spazzatura, in quanto potrebbero essere possibili nascondigli per altre armi terroristiche. Anche altri paesi hanno adottato questa misura di sicurezza, come Londra. Dopo di che, le discariche non sono mai tornate nelle strade di Tokyo e altre città hanno seguito quel percorso. Ci sono altri fattori che hanno determinato l'uscita costante di bidoni della spazzatura dalle strade del Giappone, oggi ogni stabilimento si prende cura del proprio. Per esperienza personale, posso dire che mentre è difficile trovare una discarica pubblica in Giappone, è anche relativamente difficile trovare spazzatura per strada.

Dove sbarazzarsi della spazzatura in Giappone?

Ogni città e quartiere ha un modo per sbarazzarsi della spazzatura accumulata in casa, questo è abbastanza ovvio. E se sei per strada? Loro esistono minimarket, ristoranti e negozi in cui sono presenti contenitori riciclabili all'interno o all'esterno del sito. Non è difficile trovare un minimarket o un luogo simile. Ad ogni angolo troverai un distributore automatico di bevande e accanto c'è sempre un cestino per le bottiglie.

Perché ci sono così poche discariche per le strade del Giappone?

Se hai difficoltà a smaltire la tua spazzatura, la cosa migliore da fare è portarla a casa. persino il fumatori portare con sé un posacenere portatile per mantenere pulita la città. Quella dedizione alla pulizia rende inutili i bidoni della spazzatura. Ora che lo sai, è inutile usare la scusa che il Brasile è sporco a causa della mancanza di bidoni della spazzatura per le strade. Grazie per la lettura, vorremmo e apprezziamo la tua possibile condivisione e commento.

Condividi questo articolo: