Hello Kitty e Pokemon vengono dal diavolo? mente sul giappone

La menzogna ha fatto parte della vita della maggior parte delle persone, nel corso degli anni migliaia di persone hanno diffuso bugie e altre migliaia credono e finiscono per diffondersi anche loro. Ti ricordi che giravano voci secondo cui se metti una bottiglia da 2 litri piena d'acqua nell'orologio la bolletta della luce costa meno? Come facevano migliaia di persone a credere a cose del genere?

Purtroppo in questi anni si diffusero voci e menzogne su cose famose, soprattutto da parte di religiosi all'insaputa. Abbiamo sentito dire che Hello Kitty, Xuxa, Pokemon, Katy Perry, Globo e diverse cose famose sono accusate di avere un patto con il diavolo. Al giorno d'oggi 90% di cose famose ha fatto patto con il diavolo… Sembra che a qualcuno piaccia bruciare cose famose.

Annuncio

Tutto questo accade perché qualche idiota diffonde una voce su Internet e la gente ci crede e aiuta la diffusione della voce. Come si diffonde una bugia? Più l'argomento è scandaloso, famoso e clamoroso, più è facile che diventi virale e finisca per essere definito vero per molte persone. E anche con l'esistenza di siti come google ed e-scams, dove possiamo facilmente cercare sull'argomento, sembra che le bugie non facciano altro che aumentare. WhatsApp e i social network sono una delle maggiori fonti di bugie diffuse in tutto il Brasile.

Hello Kitty Lies

Nel 2005, su Internet è circolata una voce che ciao Kitty è stato creato da una donna attraverso un patto con il diavolo per curare un bambino di 14 anni che aveva il cancro. Questa voce si è diffusa in modo tale che molte persone intorno a me hanno smesso di acquistare prodotti di questo marchio e hanno criticato le persone che avevano tali prodotti. E non era l'unica voce, c'erano versioni che dicevano che la bambina era nata senza bocca o con un cancro alla bocca.

Annuncio
Hello Kitty e Pokemon vengono dal diavolo? mente sul giappone
Obento

Altri hanno detto che la parola Kitty era diavolo in cinese e Hello Kitty è stata creata dai giapponesi. Cina e Giappone sono totalmente diversi tra loro, soprattutto nella lingua. Qualsiasi studente inglese ovviamente sa che Kitty significa gattino. E il nome del personaggio è sempre stato Kitty White o gattino bianco. Il fatto che il personaggio non abbia la bocca è uno stratagemma di marketing per far immaginare le espressioni del gattino, i suoi occhi sono neri e senza sopracciglia proprio per non presentare espressioni facciali. Alcuni sostengono che il gattino sia stato creato senza bocca per criticare la sottomissione delle donne giapponesi, cosa che non possiamo ignorare.

La verità è che Hello Kitty è stata creata da 3 uomini nel 1974 che lavoravano alla Sanrio. Il designer del gattino è stato realizzato da Ikuko Shimizu. Il Giappone è famoso per la creazione di mascotte e personaggi di fantasia, l'azienda Sanrio aveva esattamente questo obiettivo, creando personaggi e vendendo le loro licenze o prodotti.

Bugie sui Pokemon

Pokemon è stato un altro franchise di successo mondiale, creato dalla grande società di giochi giapponese Nintendo. Il franchise in cui catturi animali domestici nei videogiochi portatili è diventato così famoso da ottenere giocattoli, giochi di carte e adattamenti televisivi. All'epoca in cui l'anime è uscito in Brasile, molte persone religiose avevano già in mente che tutto I disegni giapponesi venivano dal diavolo. Il semplice fatto che ci siano creature irreali era già un motivo per i paesi di vietare ai propri figli di guardare questo cartone animato.

Annuncio

Il problema è che Pokemon è stato creato utilizzando creature non reali proprio per non avere problemi con le organizzazioni che difendono gli animali. Nintendo è riuscita a risolvere questo problema con gli animali e non si è nemmeno preoccupata dei cristiani, poiché in Giappone non predominano, sta alla coscienza della persona decidere se guardare o meno i Pokemon. Il problema è che molti criticano con tutte le loro forze ma giocano Mario Bros. Il più grande franchise di Nintendo che ha chiaramente personaggi magici e soprannaturali.

Hello Kitty e Pokemon vengono dal diavolo? mente sul giappone

Pokemon non è ambientato nel nostro universo, molti personaggi possono essere naturali da lì e molto è stato creato in laboratorio. Non ci sono argomenti scientifici per difendere i pokemon che hanno poteri ipnotici o simili a fantasmi che possono ferire la coscienza di alcuni cristiani. Il fatto è che Pokemon è un franchise con migliaia di giochi, ognuno con la sua storia e i suoi personaggi, personalmente non so perché condannare un franchise solo perché 1 su migliaia di pokemon ha qualcosa di discutibile. Se è così, non possiamo assolutamente guardare nulla in TV.

Annuncio
La gente non sa tradurre

Ora parliamo della più grande stupidità e bugia diffusa su internet relativa ai Pokemon. Molte persone religiose suggeriscono che il nome significhi demoni tascabili, con la traduzione letterale di Pokemon (Pocket Monster) che significa mostri tascabili. Certo, se studiamo il significato della parola mostro possiamo capire che è discutibile, ma mostro è una parola che indica qualsiasi essere o cosa contraria alla natura, anomalia o deformità. Poiché i pokemon non sono animali reali, quindi non sono normali. ora trasforma la parola mostro in diavoli è una grande esagerazione. Migliaia di videogiochi e cartoni animati usano la parola mostro per riferirsi a personaggi da collezione che non esistono nel nostro mondo, fantascientifico o meno.

Altre bugie che sono state diffuse su internet sono legate ai nomi dei pokemon che sono solo adattamenti, abbreviazioni e miscele degli animali a cui si sono ispirati, o dei loro elementi e abilità. Alcuni hanno anche detto che Pikachu significa Distruttore di Mostri. Qualsiasi studente giapponese lo sa pika è sinonimo di luce e chuu è il topo. Pika è anche semplicemente un piccolo mammifero che sembra un topo, in Brasile si chiama Ochotona.

Alcuni sostengono anche che il disegno abbia causato allucinazioni, suicidi e abbia portato diversi bambini in ospedale. Un argomento senza alcun fondamento, l'unica cosa preoccupante che è successa è che le persone che soffrono di epilessia hanno finito per avere problemi in un episodio in cui hanno usato una luce forte nell'animazione.

Cosa possiamo concludere da questo?

Non possiamo negare che molti design, giochi e altre cose che hanno avuto origine in Giappone hanno qualcosa di sbagliato nei cristiani. Il fatto che la maggior parte della popolazione sia buddista e scintoista finisce per far sì che gli autori di queste opere pongano semplicemente riferimenti biblici perché lo trovano interessante e non pensano che gli occidentali lo criticheranno o lo troveranno strano. La cultura giapponese è totalmente diversa da quella occidentale e non vedono affatto il diavolo, né pensano nemmeno a cospirazioni, messaggi nascosti o cose del genere quando creano le loro opere.

Annuncio

Se vuoi sapere se un gioco o un anime giapponese è adatto a tuo figlio, cerca semplicemente su fonti affidabili, guarda e controlla la storia. Non credere alle voci solo perché qualcosa è famoso e molte bugie hanno iniziato a circolare. Internet è pieno di bugie, smetti di dipendere dall'opinione degli altri o di credere a tutto ciò che leggi! Considera la tua coscienza!