Neet e Freeter – Una generazione senza impegno

Sai cosa significano Neet e Freeter? Incontra un gruppo di giovani senza un lavoro fisso che vivono in modo informale o sono sostenuti dai genitori. In questo breve articolo parleremo un po' di questi giovani.

Neet

Neet in giapponese “ニート – Niito” è un'abbreviazione che significa “non in istruzione, non impiegato, non in formazione” si riferisce a coloro che non stanno studiando, lavorando o formandosi. Ma sorge spontanea la domanda: come si mantengono? La risposta: sono supportati dai genitori.

Per molto tempo il Giappone è stato conosciuto come un paese senza grandi differenze sociali ed economiche, il lavoro era per tutta la vita. Questo scenario sta cambiando drasticamente. Dal 2001, in Giappone sono apparse persone più ricche e più di 1 milione di giapponesi non devono più preoccuparsi delle spese mensili.

Tipi di Neet: Il pigro che pensa solo a divertirsi, il recluso che non comunica con la società e si isola in casa, c'è anche l'indeciso che non sceglie cosa fare e l'insicuro che dopo aver perso il primo lavoro perde se stesso. stima e si arrende.

Neet e freeter - una generazione senza compromessi - computer nerd

Hayashi, un giovane di 25 anni, non poteva lavorare, gli dispiaceva uscire di casa e vedere tante persone lavorare mentre lui non faceva nulla, ea casa suo padre lo evitava.

Si chiedeva: perché non posso lavorare? quando ha visto in un programma televisivo che c'erano persone come lui, è andato a cercare una consulenza psicologica da solo, ma le cose sono cambiate solo quando è entrato a far parte di una ONG come volontario. Ora il suo sogno è lavorare e mettere su famiglia.

Ad alcuni neet non piace uscire, o semplicemente uscire al konbini compra cibo. Le persone a cui non piace uscire vengono chiamate hikikomori.

Freeter

Freeter in giapponese フリーター furītā deriva dalla parola inglese “free” (libertà) e dal tedesco “arbeiter” (lavoro temporaneo). Si riferisce a una generazione di lavoratori informali considerati ribelli dai loro anziani per aver saltato da un lavoro all'altro. I cosiddetti furītā preferiscono svolgere vari lavori temporanei godendosi la vita prima di firmare un contratto e mettere su famiglia.

Tipi di Friita: Gli scoraggiati sono coloro che hanno terminato o interrotto gli studi e non vedono prospettive per il futuro, ci sono anche i sognatori che preferiscono fare lavoretti fino a raggiungere la carriera da sogno di attore, musicista o addirittura aprire un'attività in proprio, e ci sono anche quelli senza lavoro che vogliono un lavoro fisso ma falliscono.

Konbini7

Di conseguenza, quelle persone che scelgono di non far parte della società lavorativa giapponese finiscono per avere difficoltà a iniziare una propria casa, difficoltà a iniziare una carriera e non hanno benefici per la salute e il benessere. Vivendo con i paesi queste persone finiscono per non avere libertà di scelta e influenzano ancora la società e l'economia giapponesi.

Circa 10% di laureati e laureati non trovano un lavoro fisso e 50% di persone che trovano un lavoro finiscono per andarsene in 3 anni. Si stima che oggi in Giappone ci siano più di 10 milioni di freeter.

Questo articolo è stato scritto da SouzaJpop basato sul numero 111 della rivista madeinjapan di JBC.

Condividi questo articolo: