Death Parade - Fatti interessanti su un anime di gioco d'azzardo

Una delle cose migliori delle scommesse online è che combina l'intrattenimento con l'eccitazione del gioco. E se questo porta alla fine una gratificazione monetaria extra, tanto meglio. Non è un caso che il settore del gioco d'azzardo online abbia continuato a crescere in maniera esponenziale negli ultimi dieci anni, avendo avuto un brutale consolidamento con l'attuale situazione sanitaria.

Anime come Death Parade sono un altro modo incredibile per combinare l'intrattenimento con il gioco d'azzardo. Dopotutto, questo è un esempio di un anime sui giochi d'azzardo, che esplora il mondo del gioco d'azzardo in modo drammatico ed esagerato a scopo di intrattenimento, usandolo ancora come metafora di fama, vita e potere. In altre parole, non è esattamente la stessa cosa guardare Death Parade, ma il meccanismo di entrambi gli strumenti è assolutamente lo stesso, alla ricerca della manipolazione e della fortuna per garantire una gratificazione immediata.

Annuncio

Cos'è la parata della morte degli anime?

Creato dal giapponese Yazuru Tachikawa nel 2015, Death Parade è un anime di successo internazionale, che ha un totale di 12 episodi. La storia parte da una premessa molto interessante: ogni volta che due persone muoiono contemporaneamente, vengono mandate in un misterioso bar dove devono partecipare a giochi fino alla morte. Il giudice è sempre il barista.

Chi vince la partita ha la possibilità di vivere di nuovo. Ma se lo perdi, scompare per sempre. È il gioco decisivo! E il giudice è Decim, il protagonista di Death Parade. È uno dei baristi di uno di questi bar, che determina se le anime sono degne di vivere di nuovo o meno. Ovviamente, tutto sarà in gioco quando Devim incontrerà una giovane candela dai capelli scuri.

Death Parade è quindi un interessante anime di scommesse, in cui il gioco è usato come metafora per molte delle specificità della vita: fama, fortuna o potere. Niente è mai bianco o nero ed è in questo limbo, da qualche parte tra Paradiso e Inferno, che si svolge l'azione della serie. Un ottimo esempio di come gratificazione e divertimento vadano di pari passo.

Annuncio
muro della morte

Scommesse sportive - Un modo per guadagnare e divertirsi

Le scommesse sportive online sono un nuovo modo per guadagnare dei soldi, facilmente, semplicemente e molto velocemente. Del resto, a chi non piace avere qualche entrata extra a fine mese, né per far fronte alle spese consuete, né da spendere per qualche capriccio più personale.


Le scommesse online hanno visto una crescita esponenziale nell'ultimo decennio e mezzo, in particolare con i progressi della tecnologia e della regolamentazione del settore. Sono finiti i tempi in cui il world wide web era un selvaggio west e quando le transazioni online erano quasi proibite, tale era la probabilità di essere intercettati da terze parti e hacker con scopi meno legali.

Attualmente, soprattutto con l'avvento dei dispositivi mobili e la democratizzazione delle reti wireless, tutto è cambiato. Ormai siamo connessi in modo quasi permanente e gli smartphone sono diventati quasi delle estensioni del corpo umano stesso. Al giorno d'oggi, nessuno sa vivere senza di loro e senza Internet, che ha ridefinito l'intero modo in cui comunichiamo, lavoriamo o consumiamo.

Annuncio

Per rispondere a questa crescente domanda, su Internet sono proliferati diversi siti di scommesse, che offrono diversi bonus, caratteristiche e tipi di scommesse. Ci sono diversi bookmaker, dove troverai antipasti di iscrizione bonus, quote sempre più competitive e tanti concorsi diversi dove puoi scommettere i tuoi guadagni, in modo da massimizzare i tuoi profitti. 

Non solo le scommesse sportive online sono un ottimo modo per guadagnare qualche soldo extra, ma sono anche una grande forma di intrattenimento, una gratificazione rapida e immediata garantita. Nel pieno dell'era digitale, le potenzialità di questo settore sono numerose e il suo successo è facilmente comprensibile. E, secondo le previsioni, ha tutto per continuare a crescere. A vantaggio dell'utente.