Karaoke – Origine, curiosità e popolarità

Karaoke è popolare e molto apprezzato come un tipo di intrattenimento per i giapponesi. In questo articolo parleremo dell'origine del karaoke, perché i giapponesi adorano il karaoke e tante altre curiosità.

La cosa divertente è pensare che qui in Occidente il karaoke non è molto popolare. Solo una piccola percentuale di persone pensa a questo tipo di intrattenimento, anche ai brasiliani piace cantare.

Le alternative e le differenze culturali rendono il karaoke tradizionale giapponese praticamente inesistente in Occidente. Che differenze culturali sono queste? In questo articolo vedremo alcuni fatti divertenti sul karaoke in Giappone e in Occidente.

La parola karaoke [カラオケ o 空オケ] è originario del Giappone e non ha accento. Il suo significato deriva dall'ideogramma [空] che significa vuoto e da ookesutoru [オーケストラ] che significa orchestra. Letteralmente significa orchestra vuota!

Come è nato il karaoke – Origin

Ci sono diverse voci su come sia nata questa attrezzatura per l'intrattenimento. Dicono che sia stato scoperto circa trent'anni fa nella città di Kobe. Tuttavia, altri sostengono che fosse noto da molto tempo, negli anni Cinquanta e Sessanta.

Karaoke – origine, curiosità e popolarità

Sarebbe iniziato con uno show televisivo americano. I telespettatori seguivano una pallina che rimbalzava sulla parte del testo della canzone che doveva essere cantata sul loro schermo televisivo.

Dopo l'apparizione alla televisione americana, i giapponesi avrebbero inventato il karaoke come lo conosciamo oggi. Nei primi vent'anni il dispositivo esisteva solo in Giappone e dopo quel periodo si diffuse in tutto il mondo.

Tuttavia, dicono anche che la prima macchina karaoke, il Juke-8, è stato costruito da un musicista e inventore giapponese, Daisuke Inoue nel 1971. Ma sarebbe stato un inventore filippino, Roberto del Rosario, a detenere il brevetto. Nel 1975 ha sviluppato il Karaoke cantare insieme sistema.

Come è nato il Karaoke Box?

Dopo la comparsa dell'attrezzatura di Karaoke per le case cominciarono a manifestarsi molti problemi di vendita. A quel tempo, la maggior parte delle case giapponesi erano costruite in legno, quindi quando la gente cantava a casa di notte, infastidiva molto i vicini.

Questo è il motivo della creazione di “Scatole per karaoke”, locali insonorizzati chiusi da una porta. Di solito si trovavano ai bordi delle strade, dove le persone potevano cantare a piacimento senza disturbare nessuno.

Karaoke – origine, curiosità e popolarità

Il primo "scatola karaoke” è stato costruito nel 1984 in una risaia a Okayama, a est del Kansai. Nel tempo sono diventati più comuni anche vicino alle città. Al giorno d'oggi, ovunque puoi trovare un edificio pieno di stanze dove le persone possono cantare al karaoke.

Perché ai giapponesi piace così tanto Karaoke Box? La spiegazione di questo fenomeno così diffuso in Giappone si può riassumere in due parole: “Privacy e convenienza”.

Che cosa significa? Potresti essere un talento musicale o un cantante da doccia, ma nessuno fuori ti ascolterà. Così è possibile cantare male, bene, rap, rock, jazz, alto, basso ecc. Solo tu e chi ti accompagna ascolterai.

E di solito sono solo i tuoi amici, la tua famiglia o qualcosa del genere. Persone con cui non hai inibizioni. Questo spiega la parte "privacy".

Karaoke – origine, curiosità e popolarità

Spiegando brevemente la comodità, possiamo citare il telefono a parete con linea diretta in cucina. Di solito, e di solito, ci sono questi telefoni o dispositivi simili. Questi provvedono per te che puoi ordinare tutto il cibo e le bevande di cui hai bisogno. Questo senza nemmeno doversi alzare dalla sedia.

Questi sono alcuni dei motivi per cui Karaoke Box è così popolare!

Karaoke in Occidente

Come sappiamo, la globalizzazione non è esattamente un vettore e un diffusore di cultura. Agisce spesso come modificatore e regolatore della cultura. Per dirla meglio, potrebbe benissimo cambiare e adattare alcuni aspetti di una cultura per adattarla a un'altra.

Con il karaoke, ha svolto il ruolo di modificatore. Quindi, quando questo intrattenimento si è diffuso in Occidente, è cambiato. Come abbiamo detto, in Giappone, fin dall'inizio c'erano stanze riservate chiamate scatola karaoke.

In Occidente, le persone hanno la tendenza ad essere esibizioniste, quindi la maggior parte delle volte il karaoke si svolge in un luogo pubblico o in un club. In Giappone c'è anche un karaoke interno e un karaoke bar, ma i giapponesi preferiscono uscire in piccoli gruppi e affittarne uno scatola karaoke.

Così, in Occidente, le macchine per il karaoke hanno lasciato i loro posti riservati e sono state collocate in un luogo pubblico. I giapponesi preferiscono stare in uno spazio riservato, il che rende il karaoke box così di successo.

Karaoke – origine, curiosità e popolarità
Nota di Kevin - Sono d'accordo per esperienza, mi sentivo molto più a mio agio a cantare con gli amici in un karaoke che in un bar karaoke pieno di gente strana. Se fossi imbarazzato, immagina i giapponesi?


Un'altra cosa che differenzia la popolarità del karaoke in Giappone e in Occidente è il suo costo. Non è molto praticabile per il proprietario di un locale creare diverse stanze con isolamento acustico se traesse molto più profitto mettendo un karaoke in un bar.

Senza contare che un microfono e un palco sono il paradiso per gli ubriachi che perdono la vergogna. Tuttavia, questa verità si applica solo alle persone. ubriaco e già un po' disinibito. Ecco perché la maggior parte dei karaoke sia in Giappone che in Occidente offre bevande.

Quali sono i vantaggi di cantare Karaoke?

Il canto rilascia endorfine, responsabili della sensazione di benessere e felicità, rendendolo un antidepressivo naturale. Questo aiuta anche a migliorare il tuo umore.

Un altro fattore è che quando si canta, i muscoli del corpo si rilassano e rilasciano la tensione. Questo riduce i livelli dell'ormone dello stress, chiamato cortisolo, nel sangue. Questo fa sì che quella sensazione di stress sia significativamente ridotta.

Oltre ai benefici fisiologici, l'aumento della circolazione sanguigna consente una maggiore ossigenazione del cervello. Questa azione aumenta l'attenzione, la concentrazione e la memoria. È stato anche stabilito che l'atto di cantare aiuta le persone con demenza e Alzheimer a conservare i propri ricordi.

Cantare al karaoke con i tuoi amici può migliorare la tua vita sociale. I legami coinvolti tra tutti possono essere approfonditi dal grado di intimità coinvolto nel cantare di fronte agli altri. Per non parlare del fatto che l'atto di cantare in pubblico rafforzerà la tua fiducia. All'inizio, i dilettanti si sentono spaventati e nervosi.

Ma man mano che la tua performance migliora, i tuoi parenti e amici ti riconoscono come un buon cantante, questo crea fiducia. Quando hai bisogno di fare un lavoro importante o presentazioni accademiche, la persona lo farà con più destrezza e sicurezza.

Ti piace il karaoke?

Molti brasiliani direbbero che non amano il karaoke perché non vogliono essere imbarazzati o perché è una cosa da spettacolo. La verità è che tutti amano cantare, ma non lo ammettono, una prova è nel successo di applicazioni come smule.

Per non parlare del fatto che la maggior parte dei brasiliani canta le canzoni senza guardare i testi accompagnati da una versione cantata. Penso che la maggior parte dei brasiliani preferisca cantare ascoltando una canzone piuttosto che cantare il testo accompagnato da una versione strumentale.

Karaoke – origine, curiosità e popolarità

Qual è la tua opinione, ti piace sfoggiare e mostrare il tuo talento musicale? O preferisci un karaoke in stile orientale più riservato? Lascia il tuo commento. Se hai domande, suggerimenti o cose del genere, lascia anche un commento.

Inoltre, condividere il sito sui social network, aiuta molto. Altrimenti, grazie per aver letto fino a qui, fino al prossimo articolo. In questo collegamento c'è un altro articolo in cui l'autore parla un po' di più sull'argomento. Abbiamo realizzato questo articolo basandoci su alcune affermazioni di questo autore.

Condividi questo articolo:


2 commenti su “Karaokê – Origem, curiosidades e popularidade”

Lascia un commento