Il pregiudizio contro anime e manga

Per i giapponesi, gli anime sono solo cartoni animati che hanno successo e fanno parte della cultura giovanile giapponese, ma brasiliani e stranieri che hanno una cultura diversa e a volte creano un certo pregiudizio o un'idea sbagliata delle animazioni giapponesi.

In questo articolo voglio affrontare 2 motivi di pregiudizio sugli anime. Il primo è il pregiudizio delle religioni contro le animazioni giapponesi. Il secondo è il pregiudizio di giovani e adulti che pensano che anime e cartoni animati siano per bambini.

Annuncio

Se ti piacciono gli anime e hai attraversato una situazione simile, devi aver cercato di spiegare i tuoi gusti, e la persona probabilmente ti ha ignorato e ha continuato con le idee sbagliate in mente. Non credo che questo articolo cambi l'opinione di una persona, ma dovrebbe farle creare un po' più di rispetto.

Maniche4

Anime contro religione

Se sei un membro di un'organizzazione religiosa cristiana, potresti essere avvisato di non guardare gli anime, alcuni dei tuoi fratelli o del tuo paese dicono che gli anime sono una cosa del diavolo. Quell'anime è pieno di spiritismo, violenza e immoralità. Questo è vero, così come le serie, i film e i libri che hanno anche spiritualismo, violenza e immoralità.

Ora, se sei un religioso, smetterai di guardare la TV oi film solo perché ci sono film inappropriati per un cristiano? Ogni anno vengono pubblicati più di 300 anime, tra cui molti sono commedie romantiche, drammi, storie di vita e non hanno alcun contenuto inappropriato per i cristiani.

In effetti, molte animazioni mostrano la cultura giapponese, nota per la sua educazione, purezza, umiltà e amore. Se tuo figlio o tuo amico guarda un anime che consideri inappropriato, hai tutto il diritto di lamentarti del contenuto che sta guardando, ma non lamentarti mai delle animazioni giapponesi in generale. Non essere una persona ignorante. Tra film e anime è più facile trovare anime adatte ai cristiani che film.

cartone animato

Annuncio

L'anime è una cosa da bambini

Alcune persone tendono a criticare gli anime come qualcosa di infantile, solo per essere un'animazione. Queste persone sono probabilmente nello stesso gruppo di giocatori che preferiscono la grafica al divertimento. Senza nemmeno conoscere o capire l'argomento.

Gli anime hanno generi proprio come i film e le serie. Ci sono anime con il sangue, anime per il pubblico adulto e molti altri. Se una persona ha il coraggio di dire che gli anime sono roba da bambini, è meglio ignorarlo. Probabilmente questa persona ha trovato lo stile e le voci dei personaggi infantili, o ha avuto una brutta esperienza.

Ad alcuni semplicemente non piace, perché preferiscono film e serie reali in carne ed ossa. È inutile discuterne, creerai solo una nuova guerra come Old Gamers vs New Gamers o Apple iOS vs Android.

Annuncio

Autunno-anime-2015

Non mi piacciono gli anime

A molte persone non piace nessun tipo di animazione giapponese, a volte piacciono le animazioni americane, ma non quelle giapponesi. Questo tipo di persona probabilmente è cresciuto guardando cose doppiate e non ha il coraggio di guardare cose sottotitolate.

O forse questa persona non può capire o adattarsi alla lingua e alla cultura giapponese. Forse hai guardato un anime e non ti è piaciuto, e pensi che tutti siano uguali.

Hai tutto il diritto di scegliere cosa ti piace o no, ma se non ti piacciono gli anime, trattali con più rispetto, non criticare o lamentarti di chi guarda. Sei felice quando qualcuno arriva e critica qualcosa che ti piace? Tratta gli altri come vorresti essere trattato.

Annuncio

Otaku...

Uno dei maggiori motivi di pregiudizio e critica contro le animazioni giapponesi è a causa degli otaku. È inutile discutere di questo argomento, tutto questo coinvolge questioni culturali che nemmeno i giapponesi accettano. Il rispetto reciproco è importante.

Il pregiudizio contro anime e manga

Se sei un appassionato di anime, controlla te stesso! So che a molte persone piace condividere gli anime e la cultura giapponese con le persone, ma potresti collaborare con questo pregiudizio.

Sei tu? Cosa hai da commentare sull'argomento di questo articolo?