La validità del diploma brasiliano in Giappone?

[ADS] Pubblicità

Chi non ha mai pensato di trasferirsi in un altro paese per esercitare la professione? Il Giappone è ricercato sia per studiare che per lavorare dopo la laurea. Alcune professioni sono più apprezzate rispetto al Brasile. Un esempio di questo è l'area della salute e della comunicazione.

Tra le professioni più pagate in Giappone, quelle in cima sono quelle che richiedono un'istruzione superiore.

La cosa buona è che se hai il sogna di lavorare nella tua professione in Giappone, hai una possibilità! Ma in Giappone, solo l'istruzione superiore con lo status di bachelor o licenza è riconosciuta e deve superare la convalida.

Ora che sappiamo che l'istruzione superiore è accettata in Giappone, comprendiamo meglio come funziona il processo di convalida del diploma!

La validità del diploma brasiliano in giappone?

Convalida la laurea in Giappone 

Prima di tutto è importante andare al settore responsabile degli scambi presso l'università che hai studiato. I responsabili possono darti una direzione e le migliori opzioni per la convalida. Ma questo processo non include un corso di tecnologo a meno che non sia riconosciuto come superiore dal MEC (Ministero dell'Istruzione). 

Poiché il Giappone non fa parte dei paesi del MERCOSUR, è necessaria più di una semplice verifica documentale. La convalida del diploma deve essere effettuata congiuntamente al governo brasiliano e alla destinazione prescelta, in questo caso il Giappone. Il primo passo è effettuare una traduzione giurata e poi fare l'Apostille dell'Aia. 

La traduzione giurata è necessaria in Giappone perché il portoghese non è tra le lingue parlate lì. Ma attenzione, perché questa traduzione è un processo legale che deve essere svolto da professionisti legati all'ufficio commerciale di ogni stato. Quindi, non è necessario accedere a un traduttore online per farlo eh! 

La validità del diploma brasiliano in giappone?

Per trovare questi professionisti qualificati dovresti visitare il sito web del governo federale e vedere se ce ne sono nel tuo stato. Di solito solo il diploma e il curriculum accademico che vengono tradotti in giapponese.

Il passo successivo è l'Apostille dell'Aia, entrata in vigore in Brasile nel 2016 con l'obiettivo di ridurre i tempi e i costi di utilizzo dei documenti brasiliani all'estero. Questo processo non è valido solo per il diploma, ma anche per altri documenti scolastici, procure, certificati, tra gli altri.

 Questa Apostille dell'Aia è un certificato di autenticità rilasciato dal governo del Brasile dai paesi firmatari della Convenzione dell'Aia. In questo caso, Brasile e Giappone sono nell'elenco, quindi non ci saranno ulteriori passaggi nel processo. 

Questo diploma sarà presentato al paese prescelto, in questo caso il Giappone. E la cosa buona è che questo documento non ha una data di scadenza, quindi puoi usarlo quando vuoi. Vedi l'esempio qui sotto.

La validità del diploma brasiliano in giappone?

Dopo che tutto è pronto, è il momento di inoltrare i documenti in Giappone, lo stesso notaio del paese di origine che li invia. Ci vogliono solo circa sei mesi. È anche importante calcolare il costo di tutto questo per non avere sorprese!

Per una traduzione giurata è necessario fare un preventivo con uno specialista, ma la media va da 150 reais a 200 per pagina. E l'Apostille dell'Aia è attualmente a R$ 124,27 (reale) per documento.

Test di competenza 

In Giappone è richiesto anche il test di competenza, che si chiama Nihongo Nouryoku Shiken (日本語能力試験), ma questo dipende dal posto vacante del candidato. Ma in genere c'è un requisito di conoscenza della lingua che va da base ad avanzato.

In Giappone i livelli di fluidità sono classificati come N5, N4, N3, N2, N1. Essendo che l'N5 è il livello base e l'N1 è quello avanzato.

 Il livello del test è scelto dalla persona stessa in base al requisito di posto vacante dell'azienda o dell'ente in cui desidera entrare. Qui sul sito c'è un articolo con ulteriori consigli su come prepararsi a questo test.

La validità del diploma brasiliano in giappone?

Il diploma di giapponese è valido in Brasile?

Bene, ora che abbiamo visto che il diploma in Brasile è valido in Giappone una volta convalidato, la regola vale al contrario? La risposta è sì, è possibile! Come abbiamo visto, i paesi firmatari della Convenzione dell'Aia come Brasile e Giappone possono svolgere più facilmente questo processo di convalida.

Quindi, prima di tornare in Brasile, è necessario autenticare tramite l'Apostille dell'Aia il diploma presso lo Stato giapponese che ti sei laureato per dimostrare che le informazioni sono vere. I documenti da apostillare sono il diploma, la trascrizione e la copia dell'opera finale. E anche, ovviamente, la traduzione giurata.

Ogni istituto di istruzione superiore, ad esempio, ha i suoi requisiti accademici. Qui in Brasile, la convalida viene effettuata dalle università federali e statali, in caso di laurea. Master e dottorato stricto sensu possono essere svolti sia da università pubbliche che private.

Perché preferisco il Giappone al Brasile?

Ora andiamo alla parte tascabile, l'intero processo di convalida di un diploma dall'estero in Brasile varia da R$ 500 reais a R$ 3.000 reais. Quindi se hai già in mente di andare o tornare in Brasile, lascia un po' di soldi da parte!

Consulta l'elenco dei documenti necessari per convalidare il tuo diploma, sia per lasciare il Brasile che per tornare: 

  • Copia del diploma;
  • Copia della trascrizione scolastica;
  • Organizzazione curriculare del corso (menù e ricerca);
  • Nonimata e titolo della facoltà del corso;
  • Informazioni istituzionali; 
  • Rapporti, articoli o documenti sull'istituto;
  • Copia della documentazione che sostiene la cooperazione o il consorzio in caso di corsi o programmi offerti in consorzio;
  • In caso di doppia laurea acquisita in un altro Paese, è necessario richiedere anche il riconoscimento dei due diplomi 

Ora pianifica bene per te stesso ottenere il lavoro dei sogni in un altro paese senza mal di testa!

Condividi questo articolo: