La storia del Giappone con giochi e casinò

Come in altri settori, la politica giapponese ha scelto di creare meccanismi che cercano di proteggere il paese da culture provenienti da altri luoghi, il che influisce sulla presenza di casinò.

In generale, il gioco d'azzardo è vietato nel territorio giapponese, così come le strutture dei casinò e le scommesse su slot machine, giochi mobili e sport, tuttavia ci sono alcune lacune nella legislazione.

Ai sensi dell'articolo 23 del codice penale giapponese, scommettere denaro sui giochi è un reato, l'unica eccezione alla regola è scommettere su eventi sportivi pubblici, dove la modalità di scommessa è chiamata "Koei Kyogi" (公営競技), dove parte dell'importo raccolto è destinato alle casse pubbliche, sia per il governo federale che per quello locale.

Tuttavia, ci sono solo quattro tipi di sport considerati pubblici, ovvero in cui vengono rilasciate le scommesse, come segue:

Annuncio
  • Corse di cavalli (Keiba);
  • Gara ciclistica (keirin);
  • Gara nautica (Kyotei);
  • Motociclismo (Ōto Rēsu).

Oltre alle modalità sportive pubbliche che consentono le scommesse, il gioco si svolge anche in due luoghi, il Pachinko e le Lotterie (Takarakuji).

Sebbene a Pachinko ci siano macchine da gioco tradizionali in una modalità che ricorda le slot machine con una versione flipper, non ci sono premi in denaro, ma in prodotti, che vanno dagli accendini, alle penne all'elettronica di alto valore.

Annuncio

Al di fuori dell'ambiente Pachinko, di solito c'è un posto che è installato proprio accanto, dove puoi vendere questi premi ottenuti con i giochi e convertirli in denaro, il che esonera il posto da qualsiasi illecito.

Questa manovra è consentita per il grande appeal culturale che lo sport ha per i giapponesi, oltre a rappresentare un grande impatto economico, dal momento che il Paese conta circa 15mila stabilimenti di questo tipo.

La storia del Giappone con giochi e casinò - casinò

Le lotterie, invece, operano in un sistema regolato da enti pubblici, come avviene in Brasile.

Annuncio

I giapponesi sono particolarmente appassionati delle modalità di Nenmatsu Jumbo Takarakuji, un grande premio che si svolge a cavallo dell'anno, ogni 31 dicembre, il Jumbo Takarakuji, che si svolge 3 volte l'anno, e anche il Mini Lotto, estratto settimanalmente ogni martedì il giovedì e il biglietto costa ¥ 200.