Kamamoto, Nakata e Nakamura: le leggende del calcio giapponese

Già qualificato per la Coppa del Mondo 2022, il Giappone cresce ogni anno nel mondo del calcio. Con una selezione tatticamente applicata e molto dedicata, il samurai blu compaiono frequentemente negli elenchi delle squadre presenti in coppa, più precisamente dal 1998, data della loro prima partecipazione.

In questi diversi anni da allora, alcuni giocatori hanno segnato i loro nomi nel storia del calcio dal paese, come Kunishige Kamamoto, Hidetoshi Nakata e Shunsuke Nakamura.

In questo articolo, ricorderemo le conquiste del giocatori più grandi Giapponese di tutti i tempi.

- kamamoto, nakata e nakamura: le leggende del calcio giapponese
Da sinistra a destra: rispettivamente Kamamoto, Nakamura e Nakata.

In un passato relativamente recente (anni '80), il calcio giapponese era ancora considerato semi-dilettantistico. Con l'inizio dell'era Zico no Kashima Antlers, a metà del 1993 e del 1994, il calcio nella terra del sol levante ha acquisito maggiore importanza sulla stampa e ha fatto leva su un gran numero di fan e fan di questo sport.

l'andare di più giocatori brasiliani (Leonardo, Dunga, Washington, Alcindo, Robson Ponte, tra gli altri) per i club giapponesi è servito anche ad aumentare l'attenzione del pubblico sullo sport. In questo senso, è evidente che il Brasile ha sempre avuto molta influenza sul successo dei campionati giapponesi, poiché il "marketing" fuori campo aggiunto alla qualità in campo ha contribuito in modo sostanziale al miglioramento del calcio giapponese.

Da lì, molti giovani hanno iniziato a guardare ai grandi atleti del calcio mondiale, seminando il sogno di diventare professionisti. Così, continuano ad emergere innumerevoli eccellenti giocatori di calcio giapponesi. Di recente, il numero di atleti giapponesi nei campionati europei è notevolmente aumentato, un fatto che dimostra un aumento della qualità tecnica del samurai blu nel corso degli anni.

Se dagli anni 2000 e 2010 abbiamo visto brillare stelle in Europa, come Honda, Kagawa, Nagatomo, Inamoto e Okazaki, abbiamo avuto anche, da un passato più lontano, nomi come Kunishige Kamamoto, Nakamura e Nakata, il tema principale di questo articolo.

Allora, andiamo da loro!

Kunishige Kamamoto

- kamamoto, nakata e nakamura: le leggende del calcio giapponese

Kunishige Kamamoto (1944 - ) ha giocato per la nazionale dall'inizio degli anni '60 alla metà della fine degli anni '70 (1964 - 1977). È considerato da molti il più grande giocatore giapponese della storia, avendo giocato per tutta la sua carriera per Yanmar Diesel (l'attuale Cerezo Osaka), in un momento in cui il calcio giapponese stava ancora cercando di raggiungere la professionalizzazione e le squadre avevano prevalentemente nomi di società.

Kamamoto è, ad oggi, il capocannoniere nella storia della squadra giapponese, con 80 gol segnati. Il giocatore giocò anche contro Pelé, all'epoca al Cosmos, un fatto estremamente straordinario per un giocatore orientale dell'epoca. Inoltre, ha vinto una medaglia di bronzo nella Olimpiadi del Messico nel 1968.

Alla fine della sua carriera, è stato allenatore del Gamba Osaka (tra il 1991 e il 1994), il più grande rivale del Cerezo Osaka. Nel 1995 è entrato a far parte del politica.

Shunsuke Nakamura

- kamamoto, nakata e nakamura: le leggende del calcio giapponese

Shunsuke Nakamura (1978 – ) è uno dei più grandi centrocampisti nella storia del calcio mondiale, essendosi distinto in tutto il mondo con la maglia del Celtic tra il 2005 e il 2009. È stato il principale responsabile della ricostruzione del Celtic e del suo raggiungimento della massima squadra scozzese.

Mancino, incredibile punizione, pluricampione della nazionale giapponese (2 Coppe d'Asia, 1 4 Nations Cup e 5 Kirin Cup) e autore di 24 gol per i Blues, il giocatore gioca ancora a livello professionistico (al culmine della i suoi 43 anni!), facendo parte della rosa dello Yokohama FC, ma ovviamente senza lo stesso vigore dell'era celtica.

Per saperne di più sulla carriera di questo leggendario giocatore, guarda il video dal canale YouTube di Gol de Canela, di seguito:

Ti consigliamo anche di cercare le mosse dell'asso su YouTube, in particolare le punizioni, abilità iconica che lo ha reso così famoso, visto che, a questo proposito, di fatto e di diritto è stato il migliore tra tutti i giapponesi che hanno mai messo piede nei prati.

Una curiosità è che, in termini di età avanzata, Nakamura è ancora superato da Kazu Miura, che continua a recitare con i suoi 55 anni. A breve faremo un intero articolo dedicato a quest'altro giocatore. Quindi rimanete sintonizzati sul nostro sito web.

Hidetoshi Nakata

- kamamoto, nakata e nakamura: le leggende del calcio giapponese

Ultimo ma non meno importante, si parlerà di Hidetoshi Nakata (1977 – ), trequartista, ex stella della squadra nipponica svelata dal brasiliano Toninho Moura. Atleta di grande abilità con entrambe le gambe, qualità nei passaggi e protagonista del calcio giapponese negli anni 2000, condividendo la responsabilità con il centrocampista Nakamura.

Elencato da Pelé come uno dei 100 migliori calciatori del mondo, il giapponese ha giocato per i samurai blu in tre Mondiali: 1998, 2002 e 2006 e in due Olimpiadi: 1996 e 2000.

Svelato al Bellmare Hiratsuka, ha avuto successo nel calcio italiano giocando con la Roma (2000 e 2001) e il Parma (2001-2004), concludendo la sua carriera nel calcio inglese, giocando per il Bolton (2005-2006).

Questo, come Nakamura, è stato uno dei ragazzi che ho avuto il piacere di vedere suonare in televisione. Tuttavia, quando è successo, Nakata era già alla fine della sua carriera (terminata durante la Coppa del Mondo 2006 in Germania). Aver avuto il privilegio di vedere una delle più grandi stelle della storia del calcio giapponese è motivo di orgoglio per me e per tutti coloro che hanno avuto anche questa opportunità.

Certamente, quando si parla di calcio, Nakata è, senza dubbio, uno dei nomi che più escono dalla bocca del popolo giapponese.

Guarda i momenti salienti della sua carriera nel video qui sotto:

Altri importanti giocatori giapponesi

Per non tralasciare nessuno di importante e non commettere ingiustizie, elencheremo qui altri calciatori giapponesi che si sono distinti a livello internazionale (o per la nazionale del Paese).

Dai un'occhiata alla nostra lista:

  • keisuke honda (ha giocato per grandi squadre del calcio mondiale, come Milan, CSKA, Botafogo, tra gli altri).
  • Shinji Kagawa (ha giocato per Manchester United e Borussia Dortmund).
  • Inamoto (centrocampista che all'inizio del secolo vinse all'Arsenal e alla nazionale giapponese).
  • Kazu Miura (giocatore leggendario che ha giocato per Santos, Palmeiras e la nazionale giapponese).
  • Alex (brasiliano naturalizzato giapponese).
  • Okazaki (ha giocato in grandi squadre di calcio tedesco, inglese e spagnolo. Sta giocando per Huesca).
  • Takefusa Kubo (giovane atleta del Real Madrid, ceduto in prestito al Maiorca).
  • Yasuhito Endo (centrocampista esperto che ha giocato per la nazionale giapponese nei Mondiali 2006, 2010 e 2014. Attualmente al Gamba Osaka)
  • Yuto Nagatomo (famoso esterno ambidestro, ha giocato nell'Internazionale de Milan e nell'Olympique de Marseille, oltre ad aver giocato per la nazionale del suo paese).
  • Yoshida (difensore samurai per diversi anni. Ha giocato nel calcio inglese per il Southampton e attualmente è alla Samp in Italia).

Vocabolario del calcio giapponese

  • サッカー (sakkaa) = Calcio.
  • サッカー選手 (sakkaa senshuu) = Calciatore.
  • ゴール (gooru) = obiettivo.
  • フリーキック (furikikku) = punizione.
  • FW (fudaburiu) = attaccante.
  • MF (emuefu) = Centrocampista.
  • ディフェンダー (difendaa) = Difensore.

Per accedere a un elenco completo di termini calcistici in giapponese, clicca qui e leggi il nostro articolo dettagliato!

Che cosa succede? Ti è piaciuto l'articolo? Non dimenticare di mettere mi piace, commentare e condividere con i tuoi amici!

Condividi questo articolo: